Home Turismo elettrico Auto, moto, bici, barche…15 gite elettriche a Pasqua

Auto, moto, bici, barche…15 gite elettriche a Pasqua

1
CONDIVIDI

Le feste pasquali allietate dalle note della natura, assaporata in tutte le emozioni grazie al silenzio dei mezzi elettrici. Si può fare. In Italia aumentano le offerte di vacanze a emissioni zero. Non ci si ferma alle e-bike, si propongono pure itinerari off road in E-MTB o con gli e-quad. E si può navigare fiumi e laghi senza disturbare l’avifauna o attraversare le Alpi con le moto veloci e silenziose.

Ma ci sono pure le auto in Salento e in Sicilia, l’originale calessino ad Ostuni, la barca a vela con motore elettrico in Sardegna. Tante proposte per una Pasqua a emissioni zero in sintonia con la natura. E intanto cresce il numero delle strutture ricettive che offrono punti di ricarica per i clienti elettrici. Soprattutto in alcune zone a forte vocazione turistica come l’Alto Adige, come dimostrano le video-interviste realizzate da Alperia. 

Laghi piccoli e grandi,  da Como al Garda

Sono i siti naturali maggiormente interessati dalla rivoluzione silenziosa della mobilità elettrica. Un fenomeno, dovuto anche alle norme di tutela ambientale, che coinvolge hotel, ristoranti, noleggiatori di bici e di barche, istituzioni. Un popolo vario unito dalla volontà di tutelare l’ambiente lacustre.

Anche i bimbi in barcaLago di Como: E’ l’ electric Lake d’Europa grazie al progetto che ha dotato di  ricarica più di 20  tra hotel, giardini storici, cantieri nautici. E’ possibile noleggiare un  e-bike a 35 euro al giorno e la e-barca per 15  (la spesa varia se in gruppo) per scoprire quel ramo del lago di Como.

Info: L’offerta è ampia rimandiamo al sito di Giardini Italiani dove è pubblicata la lista di tutti gli operatori in elettrico del lago.

Lago di Garda: Si può pedalare in elettrico intorno al lago, scoprire monumenti naturali e storici legati al Risorgimento; poi visitare le aziende agricole per conoscere le bontà eno-gastronomiche locali. Gli itinerari su due ruote con degustazione sono proposti da Bike Experience di Peschiera del Garda. Con guide/ciclisti/sommelier che spiegano, pedalano e degustano con voi. Con 45 euro si ha bii, accompagnatore e pranzo al sacco.Pedalando senza sforzo

Info: Bike Experience – via Mantova 117, 37019 Peschiera del Garda (VR). Cell. 337 937353 fboeti81@gmail.com

Lago di Pusiano: Una piccola ed originale motonave (Enigma) in un piccolo lago (Pusiano tra Lecco e Como) che naviga grazie a due motori elettrici spinti dall’energia del sole. E’ un’escursione tra natura – da non perdere lo sbarco e la visita dell’isola dei Cipressi – e cultura idroelettrica che costa 8 euro per gli adulti e 4 per i bambini. 

Info:  tel: 342 928 99 92 Mail: info@navigazionepusiano.com InfoPoint c/o Casa di Pesca, Pusiano

Lago Cedrino: Uno specchio incastonato tra il bianco calcare e lo scuro basalto delle montagne del Supramonte. Dove è possibile ammirare il lago Cedrino e conoscere la preistoria sarda. Siamo a Dorgali in provincia di Nuoro, visitando i villaggi nuragici di tremila anni fa in sella ai silenziosi e-quad dell’eco villaggio Neulè. L’escursione costa 20 euro l’ora, possibilità di prenotare nell’agriturismo.l'archeo tour

Info: Agriturismo Neulè – località Neulè – Dorgali (NU). E-mail: gisellu.g@libero.it Cell:  380 7283887

La montagna che non ti aspetti

Le Alpi sono ancora più incantevoli se visitate ed assaporate con dei mezzi ecologici. Non mancano, in Alto Adige, le prime interessanti offerte di vacanza ad emissioni zero.

In Val Venosta con le e-moto: Siamo a Silandro, capoluogo della Val Venosta, al Bio Landhotel Anna dove Erich Vill e famiglia vi offrono sette moto elettriche BMW e tanti itinerari. I tour di una giornata – 200/300 km – costano 45 euro. Per gli amanti delle vacanze green l’hotel è codotto dai pionieri dell’agricoltura biodinamica della valle.in posa

Info: Bio Landhotel Anna – Strada Principale 27, 39028 Silandro – Val Venosta (BZ). Tel. 0473/730314 Mail: info@vill.it

A Bolzano con le E- MTB: Questa proposta va oltre Pasqua, meglio pensarci per tempo. Nel week end tra fine maggio e inizio giugno si tiene in Alto Adige la seconda edizione del tour alla scoperta delle bellezze valligiane. In sella di moderne mountain bike a pedalata assistita. Quattro giorni tra pascoli d’alta quota,  su sentieri che si inerpicano tra le vallate della provincia di Bolzano. Ma anche buon cibo, vino e relax.

Sono questi gli ingredienti della seconda edizione della Shimano e-mountain bike Experience che si svolgerà dal 30 maggio al 2 giugno 2018.

Info: http://emountainbike-experience.org/it/

In Ogliastra, l’isola nell’isola: La Sardegna non è solo mare. Ci sono montagne selvagge tutte da scoprire. E le E- MTB sono l’ideale per i suggestivi sentieri del Supramonte tra fitti boschi di leccio, la macchia mediterranea e le affascinanti rovine archeologiche della civiltà dei Nuraghi, nell’età del bronzo.

Info: http://www.sardiniaemotion.it/

Il meraviglioso Sud

Il Meridione sta conoscendo una seconda vita grazie alla valorizzazione del turismo naturalistico. Con grande vitalità e imprenditoriale e  itinerari tutti da conoscere.

Gianpiero e Paola con le loro Twizy

Con le Twizy nel Salento: Una proposta dinamica: visitare il Parco Delle Dune Costiere, in Valle d’Itria, nella Riserva di Torre Guaceto con i quadricicli Renault Twizy facili da usare, divertenti ed ecologici. Questa l’offerta di Gianpiero e Paola di Forplay, che promuovono il territorio e le sue ricchezze naturali, culturali e storiche con i tour elettrici. A disposizione una flotta di 40 Twizy che permettono di soddisfare anche le richieste di gruppi numerosi.Si parte da 30  fino a  40 euro per 24 ore di noleggio. Ospitalità in una casa-vacanza e convenzioni con altre strutture ricettive.

Info: FORPLAY – Corso G. Mazzini 141, 72017 Ostuni (BR ). Cell. 337 937353 forplaysrl@gmail.com  http://www.forplaysrl.it/web/

Il Calessino a emissioni zero ad Ostuni: A bordo di questo simpatico ‘bolide’ (si fa per dire) della Piaggio si possono fare tour di ogni tipo. Tra i vicoli del centro storico dell’incantevole cittadina o nella affascinante campagna pugliese con Il giro delle masserie con visita degli ulivi millenari e di una masseria del 1500. Ed infine il tour sulla costa con giornata al mare, degustazione di piatti tipici di mare aspettando il tramonto. I prezzi dai 15 ai 30 euro.

Info: www.ostuniapecalessino.com

La Sicilia che non avete mai visto, con le Zoe Renault: L’isola è una regione troppo spesso considerata “antica”, in realtà si tratta di una terra dalle potenzialità infinite, tutta da scoprire. Magari con l’Eco-Tour di Sicily by Car. Basta noleggiare una Renault Zoe e fare il tour della Sicilia attraverso 1140Km di percorso già studiato e una infrastruttura che conta fino a 400 colonnine di ricarica in tutta l’isola. Sicily by Car

Tanti i comuni visitabili, la durata del viaggio è pensata per realizzare una vacanza ideale, dieci giorni. C’è anche l’opzione della bici elettrica a pedalata assistita. Sicily by Car ne metterà a disposizione 60 nelle città di Siracusa, Taormina e Palermo. Quanto costa? 50 euro al giorno senza dover spendere oltre per il carburante.

Info: http://www.autoeuropa.it/rent/chisiamo.aspx

Il fiume è più bello senza vibrazioni

Anche il fiume offre infinite opportunità di turismo emozionale. Grazie a piccole barche che si noleggiano per una escursione in autonomia o grazie ai battelli elettrici che offrono vere e proprie crociere fluviali. Escursione silenziosa

Il Piave con la e-barca: Incontrare senza disturbali, grazie al motore elettrico, aironi, germani, cigni, cormorani e tante altre specie locali. E’ possibile grazie alla società I love Piave di Roberto Roscioni, Alberto Visentin, Margherita Grandin, ragazzi tra i 22 e i 25 anni, che offre la navigazione slow  con il noleggio di piccole barche che non hanno necessità di patente nautica. Il menù delle escursioni è vario e accontenta tutti i palati: chi vuole provare la barca e concedersi un piccolo giro di mezz’ora spende 15 euro, mentre costa 120 il noleggio per l’intera giornata. Il prezzo non è a persona, ma per la barca, fino al massimo di 7 passeggeri.

Info: “I Love Piave”. Via Lungo Piave Inferiore, San Donà di Piave (VE) cell: 349 677 7233

L’Adda con Addarella: Nel più lungo affluente del Po, quarto fiume italiano per lunghezza, naviga Addarella. Una creazione nautica con due motori elettrici dello storico cantiere Matteri del Lago di Como. Trasporta fino a 48 persone nel Parco Adda Nord. Il viaggio è accompagnato dalla presenza di cigni, svassi, folaghe, germani reali, aironi cenerini e cormorani.

Info: Si parte dallo scalo del Comune di Imbersago, per informazioni si può scrivere a addarella@gmail.com o telefonare al 392/2999771

Le città d’arte con il Segway

La Grande Bellezza delle nostre città d’arte si può degustare con il Segway, ovvero quello strano, divertente oggetto che si guida eretti e ci porta a spasso per con un silenzioso sguardo dall’alto in basso. Vi consigliamo il servizio Segway Tour (prezzo 75 euro) per visitare Firenze, Roma e Milano. In alternativa (a Firenze) il noleggio per un’ora a 18 euro, 2 ore 30 euro, 3 ore 45 euro).

Info: https://www.italysegwaytours.com/

In mare senza vibrazioni

Gruppo di turisti in barcaLa costa della Sardegna: con la barca a vela Ichnusa, si naviga con le vele e con il motore elettrico. Si può scegliere un’escursione giornaliera nel mare cristallino della Sardegna, ma pure stare a bordo per più settimane fino al periplo dell’isola. Si parte da 50 euro al giorno. L’importo comprende equipaggio, tender, assicurazione e il brindisi di benvenuto; escluse tasse portuali e  cambusa.

Info: Ichnusa Charter– via Leonardo da Vinci,09045 Quartu S’Elena (CA). Telefono. +39 348 6543763 Mail info@ichnusacharter.it http://www.ichnusacharter.it/

Parigi val bene una barca elettrica

Dall’Italia facciamo ora un balzo a Parigi. Che si può attraversare a emissioni zero grazie alle barche elettriche, che fan concorrenza ecologica ai più famosi Bateaux MouchesNavigare su tratto urbano

Sono imbarcazioni che si possono condurre senza patente nautica. Sono piccole, ma possono portare fino ad 11 passeggeri (ci sono anche taglie più piccole da 5 e 7).  Facili da usare, possono navigare su 40 km di canali cittadini. Una barca per un giro minimo di 1 ora costa 40 euro, che si possono dividere per i 5 passeggeri. L’opzione mezza giornata, sono 4 ore, costa 140 euro, che si possono dividere per 7 . Fanno 20 euro a testa, la scelta più economica.

Info: basta compilare il format  sul sito internet http://www.marindeaudouce.fr/contact/

———————————————–

Segnalate altre opportunità di noleggiare mezzi elettrici nei luoghi più belli d’Italia alla nostra mail:  info@vaielettrico.it

1 COMMENTO

  1. Paolo, grazie della segnalazione. Abbiamo parlato con il gestore dell’hotel prima di scrivere e mette a disposizione 7 moto elettriche BMW ed uno scooter elettrico. Offre escursioni con accompagnatore con un percorso di 200/300 km e per un’intera giornata o in alternativa si possono noleggiare.

Comments are closed.