Home Bici Siryon, e-mtb leggera e hi tech

Siryon, e-mtb leggera e hi tech

3
CONDIVIDI

Siryon e-mtb super leggera (pesa 17,4 kg) e high tech. La produce ad Andorra Forestal e lancia il pre-order in questi giorni, mentre le consegne inizieranno a ottobre. Costa 7.499 euro

Torneremo nei boschi quando l’emergenza Coronavirus sarà terminata e ci sarà una nuova generazione di e-bike ad attenderci e accompagnarci. Tra queste c’è sicuramente Siryon, prima e-bike di casa Forestal. Si tratta di un’azienda nata a Andorra e che di salite se ne intende senza dubbio.

Siryon è una e-mountain bike, una e-bike per il fuori strada e per i percorsi offroad. Ma è anche una bici a pedalata assistita leggerissima: pesa infatti 17,4 kg tutto compreso. Una e-bike dalla grande innovatività per scelta di materiali, design e tecnologia.

Siryon: e-mtb da Andorra

La e-bike andorrina Siryon non è gratis: costa in pre-order sul sito della ditta 7.499 euro. Solo se si paga tutto sull’unghia. Oppure 7.999 se si sceglie di pagare una caparra di 2.000 euro adesso e il resto alla consegna. Il numero di  modelli è limitato a 999 pezzi. Le consegne inizieranno a ottobre 2020 nella speranza che l’incubo in cui siamo sia definitivamente archiviato.

Forestal ha deciso di fare tutto in proprio. In un mercato così difficile, vista la quantità di competitor e il livello sempre più alto, una scelta coraggiosa e necessaria. Ormai serve distinguersi dagli alti in ogni modo. Allora no a telai importati o motori stock innanzitutto. Ma telaio in carbonio con forme innovative, componenti integrati per mantenere pulizia esterna, e parte elettrica realizzata appositamente.

Siryon Forestal: il telaio

Il telaio di Siryon è realizzato in carbonio, unico materiale che avrebbe permesso il design scelto da Forestal. Il tubo superiore infatti si apre in due parti, dove va ad innestarsi l’alloggiamento dell’ammortizzatore. Particolare anche il carro posteriore, che non è costituito dai classici foderi superiori e inferiori, ma da un unico braccio rinforzato.

Le possibilità di lavorazione del carbonio hanno consentito anche l’inserimento di un altro elemento caratteristico, il display nel tubo superiore. Il telaio, senza batteria e motore, pesa solo 2.4 kg. Parliamo di un touch screen da 3,2”, perfettamente incastonato nel tubo superiore. Mostra i classici dati come livello di potenza e batteria residua, e oltre a evidenzia la connettività con i vari sistemi esterni, oltre ad indicare accelerazioni G e tempi di volo nei salti, grazie ai sensori integrati. Tutti i dati e le statistiche sono completati anche dall’app dedicata per smartphone.

High-tech Siryon

Il motore prende il nome di EonDrive ed è stato realizzato in collaborazione con Bafang. Segue la strada di compattezza e leggerezza, a scapito di prestazioni più estreme. Ma non se ne sente la mancanza: EonDrive ha Nm di coppia, nonostante i soli 1.95 kg di peso. Questo è stato possibile grazie a un design dedicato e all’utilizzo di materiali come magnesio e titanio, sia per l’involucro che per diverse parti interne.

Completa il tandem elettrico la batteria, Aurora battery, da 350 Wh. Anche qui quindi si persegue la strada delle specifiche sotto misura per ottenere leggerezza e pulizia di design. Forestal dichiara tuttavia la possibilità di aggiungere un range extender per ulteriori 350 Wh. Anche per la batteria ha giocato un ruolo fondamentale l’esperienza di Bafang.

La forcella è una DVO Onyx Coil, e stesso brand anche per l’ammortizzatore, un DVO Jade X Coil, entrambi con 170 mm di escursione. Per i freni la scelta è ricaduta sui Magura MT7, con dischi da 203 e 170 mm. Anche per le ruote si cerca la massima leggerezza, con cerchi in carbonio Crankbrothers Synthesis E da 29″. Il cambio è uno SRAM GX-Eagle. La disponibilità è data per le taglie S, M, L e XL, con un peso di solo 17.4 kg.

Il prezzo di Siryon

Al momento Forestal ha aperto i pre-ordini sul suo sito. È possibile versare una caparra di 2.000 euro, ed effettuare alla consegna un saldo di 5.999 euro, oppure ottenere uno sconto di 500 euro (oltre a tre set di gomme), pagando subito l’intero importo di 7.499 euro. Il tutto con consegne previste ad ottobre 2020.

3 COMMENTI

  1. Suona davvero galatticamente – come anche i nomi di colori, modelli, componenti: perfetto marketing di emozioni! E il prezzo è al di sotto p.e. delle rispettive Specialized Levo SL; Nox Helium, Thömus Lightrider, Lapierre Zesty, Focus ecc. con spesso componenti e performence migliori. Resta la domanda: si può veramente mandare migliaia di euro a una start-up in Andorra (NON UE!) per prendere ev. tra mezz’anno questo device miracolato?

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome