Home Nautica Bergström, dall’hi-fi alla nautica con e-cruiser X Shore

Bergström, dall’hi-fi alla nautica con e-cruiser X Shore

0
CONDIVIDI

Ancora un e-cruiser dal Nord Europa, ancora un imprenditore di successo che investe nella nautica a emissioni zero, ancora una imbarcazione a batteria per i diportisti che non vogliono inquinare. Siamo in Svezia, l’investitore è Konrad Bergström, fondatore di Marshall Headphones, e la barca prende il nome di X Shore eElectric 8000

Il modello X Shore eElectric 8000 Smögen Edition made in Svezia è molto innovativo non solo per la scelta della propulsione elettrica. L’azienda ha infatti puntato anche sulla progettazione, arruolando nella squadra un navigatore esperto come Glenn Karlsson che ha messo a disposizione le sue conoscenze per progettare lo scafo a risparmio energetico attraverso un sistema che assorbe l’aria dai lati, creando così uno strato di bolle d’aria tra lo scafo e l’acqua. Il risultato è la riduzione dell’attrito per un conseguente risparmio energetico.

E-cruiser da 8 metri e 2 motori da 80 cavalli

X Shore eElectric 8000 è un cruiser da 8 metri con un chiaro design scandinavo ovvero pulito, elegante e soprattutto minimalista. Altri numeri interessanti: peso 2200 kg; profondità 80 cm; larghezza 2,6 m; carico massimo 2500 kg. Per quanto riguarda la propulsione è dotato di due motori Torqeedo entrobordo Deep Blue 80i 1800 per 80 cavalli che garantiscono una velocità massima di 25 nodi.

Le batterie sono quelle della BMW – della collaborazione tra Torqeedo e BMW abbiamo scritto (guarda) – e come sottolinea l’azienda “sono dotate di un avanzato sistema di raffreddamento ad acqua che garantisce una maggiore durata della batteria e massime prestazioni fino ad un’autonomia di 40 miglia”. Un’ altra indicazione per i naviganti: a 10 nodi si ha un’autonomia di 4 ore.

Prezzo di X Shore? Sui 300mila euro

Ma quanto costa X Shore eElectric 8000? Il prezzo è sui 300mila euro, ma può aumentare perché “il design è aperto e modulare per una facile personalizzazione”. Dalla Svezia ci tengono a sottolineare: “Il costo energetico di un’imbarcazione X Shore è quasi 10 volte meno di una barca con motore a benzina tradizionale. Inoltre, i motori elettrici hanno bisogno di molta meno manutenzione”.

Un altro elemento su cui punta il fondatore Konrad Bergström è il silenzio e lo mette in evidenza sul sito internet: “Immagina di navigare senza vento. Il suono delle onde che si infrangono sullo scafo ricordandoti la velocità. Sperimenta il potere del silenzio”.

Bergström: dalla tecnologia alla nautica 

Konrad Bergstrom

Non si può non parlare del fondatore dell’azienda che si è fatto valere nel mondo imprenditoriale grazie al successo delle apparecchiature da ascolto senza fili Marshall HeadphonesKonrad ha poi cullato il sogno della mobilità a emissioni zero: “Nel 1996 ho registrato X Shore a livello globale, ma è passato tanto tempo prima che iniziasse lo sviluppo. Ci sono state avventure imprenditoriali come la fondazione di Zound Industries, che mi ha fatto conoscere la scena della tecnologia in espansione e ha aperto nuovi orizzonti – scrive nel sito Bergström -. Dal 2012 X Shore ha cominciato a prendere forma, nel 2016 abbiamo realizzato il primo prototipo funzionante e nel 2018 il varo di X Shore ha lanciato l’eElectric Smögen 8000 Edition”.

Queste le tappe di un’imprenditore che sottolinea spesso il suo impegno ambientale: “Con la nuova tecnologia e la ricerca innovativa, il design intelligente e i materiali sostenibili, X Shore abbraccia la lunga tradizione di artigianato marittimo mentre scarta gli inquinanti combustibili fossili. Non ci vediamo come distruttori. Non siamo qui per reinventare la ruota, ma piuttosto per raddrizzare la nave. Per impostare un corso per la sostenibilità a lungo termine di cui tutti possiamo essere fieri”. Oltre la tecnica, la filosofia ambientale.

In vetrina sul lago di Garda

C’è una forte attenzione per l’Italia come si vede in questo breve filmato girato nel lago di Garda, location ad alto tasso paesaggistico.