Home Agenda eventi Maker Faire: droni, robot, mobilità a Roma (11/13 dicembre)

Maker Faire: droni, robot, mobilità a Roma (11/13 dicembre)

0
CONDIVIDI
maker faire rome

Oggi e fino a domenica (11, 12 e 13 dicembre) ricco menù scientifico al Maker Faire. L’appuntamento si sposta nella dimensione on-line e presenta decine di webinar dedicati alla tecnologia. Per scegliere e seguire l’evento bisogna collegarsi al sito.

Il filo conduttore è l’innovazione tecnologica, in particolare la robotica e l’intelligenza artificiale, declinata in vari settori economici e sociali: dall’agricoltura alla sanità, dall’alimentazione all’educazione. Spazio naturalmente anche alle energie rinnovabili e alla mobilità sostenibile.

Lo stand virtuale di Terna dedicato a energia, droni e mobilità

terna

L’operatore di reti per la trasmissione dell’energia elettrica è presente al Maker Faire Rome 2020 con uno stand virtuale dove presenta quattro progetti. Interessante anche per la mobilità elettrica: “IOT4THEGRID: L’IoT per la rete del futuro“. L’obiettivo è raccogliere ed elaborare dati per efficientare la manutenzione, gestire i flussi, limitare i disservizi e incrementare la sicurezza della rete.

V2G_Terna-

Un secondo progetto è legato all’utilizzo dei droni nella gestione della rete di trasmissione nazionale sia nei dei cantieri sia nelle attività di monitoraggio e manutenzione. Passiamo poi a “E-MOBILITY LAB: la mobilità elettrica che serve al sistema” che ha lo scopo di approfondire le caratteristiche tecniche di auto elettriche e colonnine di ricarica, e trasformarle in risorse di flessibilità per il sistema elettrico, sia in modalità di carica (V1G) sia in modalità di scarica V2G o Vehicle to Grid (leggi qui).

Robot che si muovono come insetti

Nella grande offerta di Maker Faire Rome 2020si scoprono  eventi molto particolari come il webinar: “Gli insetti come fonte di ispirazione per la navigazione dei robot“. Di cosa si tratta? Ecco cosa scrivono: “Molti insetti hanno eccellenti capacità di navigazione, coprendo distanze, condizioni e terreni che rappresentano ancora una sfida per la robotica“. La ricercatrice Barbara Webb fornirà una panoramica della sua attuale comprensione dei meccanismi chiave nel cervello degli insetti che supportano le loro capacità di navigazione e di come sono stati modellati utilizzando robot terrestri e volanti.

L’agricoltura del futuro: farm 4.0

Restiamo nel campo naturale con Life Agrestic: progetto dedicato allo studio nelle aziende agricole di metodologie innovative per la gestione delle colture, che possono contribuire alla mitigazione degli effetti del cambiamento climatico attraverso la riduzione delle emissioni nocive. Da mettere in agenda, per capire bene di cosa si tratta,  il webinar dedicato al progetto COELUS: “Si propone di ottimizzare la produzione di combustibile rinnovabile, a zero impatto ambientale, attraverso l’immagazzinamento del surplus di energia ottenuta da fonti rinnovabili in un combustibile e riutilizzando le emissioni di diossido di carbonio“.

—–Vuoi far parte della nostra community e restare sempre informato? Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter e al nostro canale YouTube——