Home Nautica Ma-Hy-Hy, un kit marino a idrogeno per Proton e Torqeedo

Ma-Hy-Hy, un kit marino a idrogeno per Proton e Torqeedo

0
CONDIVIDI
traghetto a idrogeno

Con Ma-Hy-Hy le aziende Proton e Torqeedo puntano sull’idrogeno per la propulsione marina. Un sistema ibrido con l’elettrico. Le due aziende sono sostenute da un finanziamento del governo bavarese in Germania. La sfida non è semplice, in particolare per lo stoccaggio e un “rifornimento” economicamente sostenibile dell’idrogeno.

Il progetto triennale si concluderà nel 2024. Vede insieme la Proton Motor Fuel Cell GmbH (nel 2009 progettò il traghetto passeggeri Alsterwaser con celle a combustibile a idrogeno per il porto di Amburgo) e Torqeedo GmbH, gruppo DEUTZ, tra i maggiori produttori mondiali di motori marini elettrici: da 0,5 a 100 kW.

Con Ma-Hy-Hy la sfida dell’idrogeno

Le due società stanno lavorando su un kit di un sistema di propulsione ibrida a idrogeno. Si  mira a fornire celle a combustibile “con potenza compresa tra 30 e 120 kW e capacità di stoccaggio dell’idrogeno variabile“. Una tecnologia che si vuole integrare nei sistemi “Deep Blue Hybrid” di Torqeedo. Il targhet commerciale  sono le imbarcazioni destinate a navigare per le vie d’acqua interne sia in mare.

kit marino idrogeno
Il progetto di kit ibrido con elettrico e idrogeno studiato da Proton e Torqeedo

Vediamo le specifiche tecniche: fuel cell power tra 30 e 120 kW, potenza di propulsione da 50 a 200 kW, capacità della batteria tra 40 e 160 kWh, variabile la quantità di stoccaggio dell’idrogeno. Questi gli obiettivi a cui si lavorerà fino al  collaudo e la validazione di un prototipo al banco di prova Torqeedo.

Un sistema Deep Blue Hybrid di Torqeedo

Se la sperimentazione andrà bene, scrivono da Proton, si passerà “alle vendite congiunte comprese le attività di marketing così come l’industrializzazione dopo la conclusione positiva del progetto“. Non è semplice, in particolare per la necessaria e oggi assente infrastrutturazione e logistica dell’idrogeno.

Proton prima di Ma-Hy-Hy il primo traghetto a idrogeno

traghetto idrogeno
Alsterwasser traghetto per il trasporto passeggeri a idrogeno

Qualche notizia su Proton Motor. Azienda che vanta un’esperienza ventennale nella produzione di celle a combustibile a idrogeno per i settori automobilistico, marittimo e ferroviario. A settembre 2019 ha inaugurato il nuovo stabilimento. Produce anche gruppi di continuità (UPS) alimentati a batteria, impiega più di 100 persone nella filiale di “Proton Motor Power Systems plc”, con sede a Newcastle.

L’azienda più di 10 anni fa progettò il traghetto passeggeri Alsterwaser a idrogeno per il porto di Amburgo. Un’esperienza interessante, ma con alcune criticità. La responsabile della comunicazione Ariane Günther offre più dettagli a Vaielettrico “Proton è stato il primo fornitore al mondo di sistemi a celle a combustibile ad aver alimentato un traghetto nel porto di Amburgo. Esperienza durata per sei anni tra il 2009 e il 2014 con un sistema a celle a combustibile da 50 kW. Non senza criticità, dovute anche alla sostenibilità economico del “rifornimento”.

Se dell’idrogeno si potrà fare a meno nell’automotive,  nella nautica per le tratte medio-lunghe ancora non ci siamo con batterie sufficientemente capaci (leggi qui). Per questo  si stanno studiando sistemi ibridi con elettrico e idrogeno.

— Vuoi far parte della nostra community e restare sempre informato? Iscriviti alla Newsletter e al canale YouTube di Vaielettrico.it—

Apri commenti

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome