Home Moto & Scooter La Kalk&, elettrica svedese da usare su strada e fuori

La Kalk&, elettrica svedese da usare su strada e fuori

0
CONDIVIDI
La

La Kalk& è in vendita a 14 mila euro. La moto elettrica svedese è la versione omologata per circolare anche su strada di una off-road già lanciata nei mesi scorso dalla start-up svedese Cake, la Kalk OR.

Una super-leggera con 13,6 cavalli

Si tratta di una moto super-leggera (solo 79 kg, di cui 16 per le batterie) dotata di un motore da 10 kW (13,6 cavalli). L’autonomia garantita dal pacco-batterie da 2.6 kWh di capacità è di 86 km: evidentemente si è preferito privilegiare la leggerezza rispetto al range di percorrenza. Pensando a un utente che usi la Kalk& per i piccoli spostamenti quotidiani, per poi divertirsi nell’off-road nel fine settimana. Niente viaggi lunghi, insomma.

La velocità di punta è di 90 km/h. Come si diceva, il prezzo è di 14 mila euro, con l’obbligo di versarne 200 di anticipo. In Europa la Kalk& si può guidare con la patente A1, non è necessario il permesso di guida per le automobili.

La Kalk& primo di una serie di modelli

Il fondatore dalla Cake è un appassionato di off-road convertito anche alla causa ambientalista, Stefan Ytterborn. Spiega che “con la necessità di nuovi mezzi di trasporto, veicoli e alimentazioni e in genere di infrastrutture questa è la prima risposta di Cake e dei suoi clienti“.

Stefan Ytterborn
Stefan Ytterborn ha fondato la Cake.

E promette che questa è solo la prima di una serie di moto che la Cake sfornerà nei prossimi anni. La Kalk& è in vendita online e “in selezionati store” (sul sito c’è anche la sezione per diventare partner). L’azienda di Ytterborn è solo una delle tante start-up nate in Svezia con l’avvento della mobilità elettrica. Tra le tante ricordiamo la Uniti, produttrice di una rivoluzionaria citycar ormai prossima alla commercializzazione (qui la storia). Fondata da un giovane professore universitario, Lewis Horne, la Uniti è cresciuta grazie a diversi round di finanziamento su piattaforme di crowdfunding.