Home Auto Koelliker porta in Italia 5 marchi cinesi: Aywais, Seres…

Koelliker porta in Italia 5 marchi cinesi: Aywais, Seres…

4
CONDIVIDI
La Seres 5, un Suv con versioni fino a 694 Cv di potenza.

Koelliker porta in Italia 5 marchi cinesi, tutti elettrici: dalle auto premium ai furgoni, pescando con cui nel mare magno delle start-up.

koelliker
L’ad di Koelliker Group, Luca Ronconi: barra sulla Cina.

Koelliker sicuro: “L’eccellenza tecnologica oggi è in Cina”

È dal 1936 che Koelliker (qui il sito)  importa marchi stranieri in Italia. Inglesi, americani, spagnoli, giapponesi, coreani...Tutti brand che si sono affermati e sono passati alle case madri come filiali ufficiali. “Ma ora il baricentro  dell’eccellenza tecnologica si è spostato verso la Cina, oltre che in California“, ha spiegato l’ad Luca Ronconi.È una leadership conquistata non solo perché la Cina è il primo mercato al mondo, ma anche perché i costruttori collaborano con i giganti dell’hi-tech come Huawei, Xiaomi, Techent, Alibaba, Baidoo“. Aggiungendo che le scelte sono state effettuate con un lungo lavoro di scouting, aprendo una sede Koelliker a Shangai. L’idea è di non limitarsi a vendere macchine, ma di creare un vero e proprio sistema che risolva tutti i i problemi per chi vuole approcciarsi all’elettrico, con partner come Enel X, Microsoft e Santander.

Koelliker punta molto sul marchio Seres

Ma veniamo ai brand in arrivo via Koelliker. Si comincia con il marchio Seres: “Nasce cinque anni fa in California – spiega Luca Ronconi – tra i fondatori c’era Martin Eberhard, ch prima aveva contribuito alla fondazione di Tesla. La parola Seres significa seta. La produzione avviene in Cina, in uno stabilimento nuovissimo. Lì due anni fa ho visto la Seres 5 ed è stato un colpo di fulmine”. Il brand Seres debutterà con due modelli:

  • Seres 3 ha una batteria da 53,6 kWh e si ricarica dal 20% all’80% in DC fino a 50 kW in 30 minuti. L’autonomia è di oltre 300 km (WLTP). Arriverà a luglio, prezzo da 37.450 chiavi in mano.
Koelliker
Seres 5 e Seres 3, un Suv e una berlina elettrici, entrambi importati in Italia da Koelliker.
  • Seres 5 è un Suv disponibile in versione full-electric (batteria da 90 kWh e in versione range extender da 35 kWh, con motore 1,5 turbo benzina come  generatore. Autonomia di oltre 500 km e ricarica veloce in DC  dino a 100 kW in 30 minuti. 250 km/h di velocità massima e accelerazione 0-100 km/h in 3,5″. Versioni a trazione posteriore e integrale, per potenze che vanno da 347 CV (520 Nm di coppia) per la RWD a 694 CV (1040 Nm) per la AWD.
koelliker
Un’altra immagine della Seres 5

In arrivo anche l’Aywais 5, un Suv da 410 km

koelliker

  • Altro brand su cui cui Koelliker punta è Aiways, di cui ci siamo occupati già nel 2019. In Italia arriverà presto la U5 (foto sopra), un Suv già in vendita in alcuni mercati del Nord Europa. Il motore elettrico  ha una potenza di 150 kW (204 CV) e una coppia massima di 310 Nm. Il pacco batterie da 63 kWh offre un’autonomia di 410 km. Arriverà tra settembre e ottobre.
  • C’è poi il marchio Karma, reduce da una lunga serie di vicissitudini, delle quali hanno fatto le spese anche soci italiani come Gianfranco Pizzuto e la famiglia Lunelli. koellikerOra è nato a nuova vita e si presenta si presenta sul mercato con il modello GS-6 (a destra), che va da 0 a 100 km/h in 3,9″. Arriverà entro fine anno.
  •  Weltmeister si presenta invece con il Suv W5, segmento C con oltre 430 km di autonomia  e tre livelli differenti di allestimenti e un motore elettrico da 150 kW (foto sotto. Arriverà entro fine anno.

  • Per i veicoli commerciali, infine, il brand di riferimento sarà Maxus (sotto): la gamma è composta dall’eDeliver 3, uno small LCV, e l’eDeliver 9, un mid-large LCV. Arriverà in Italia già a giugno, edeliver 3 a partire da 30.409,84 iva e messa su strada esclusim Edeliver 9 verrà comunicato il mese prossimo.

 

 

 

Apri commenti

4 COMMENTI

  1. Molto interessante vedere i commenti di Enzo e Paul Brown uno dopo l’altro. Per come la vedo io è bene che l’europa si svegli, per non parlare del goveno italiano.

  2. Il tragico è che purtroppo su questo tema Koelliker ha ragione…
    La Cina tecnologicamente ormai è anni avanti all’Europa.
    Anzi,è avanti ormai in tutto.
    La dittatura ha anche il vantaggio di poter programmare agevolmente il futuro rispetto alle piccole,rissose e miopi democrazie europee.
    Sgradevole a dirsi-purtroppo-come tutte le verità indigeste.

  3. E’ una notizia fantastica! Finalmente i brand stranieri, innovativi e competitivi arrivano in Europa! Si tratta di un’ottima notizia, brand pieni di tecnologia, investimenti e con un rapporto prezzo/prestazioni invidiabile. E’ davvero una delle giornate più importanti per l’elettrico in Italia, non tanto per quello che significa oggi (chiaramente all’inizio venderanno poco) ma per quello che significa domani.

    Chi crede nell’elettrico ma anziché “imporlo” agli italiani spera che sia scelto da questi ultimi non può che gioire per una notizia come questa. Koelliker se volete vengo a lavorare gratis da voi …

    Per la cronaca:
    Karma è un pioniere dell’elettrico e la sua GS-6 è dotata di range extender per cui 0 problemi di autonomia
    WM MOTORS WELTMEISTER EX5 (Ora W5) all’estero ha un prezzo inferiore a quello di una 500 (da 18.900,00 € – 27.380,00 €) e un’autonomia da 400 km
    Aiways è un brand cinese che investe fortissimo e la cui tecnologia è molto evoluta
    Seres 3 e 5 hanno ottimi prezzi e caratteristiche molto interessanti

    Welcome in Italy!

  4. Dev’essere una bella soddisfazione portare in Italia una collezione di ciofeche del genere! Complimenti, sotto a impinguare ancora un po’ l’economia asiatica, che ne ha tanto bisogno, mentre qui navighiamo nell’oro….ma vergognatevi!!!
    PS. ” ho visto la Seres 5 ed è stato un colpo di fulmine “, ho riso a crepapelle per dieci minuti; certo, de gustibus non disputandum est … ma in questo caso anche sì.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome