Home Camion, bus e mezzi da lavoro Ford E-Transit: ultimi test con veri clienti, poi il lancio

Ford E-Transit: ultimi test con veri clienti, poi il lancio

7
CONDIVIDI

Ford E-Transit: ultimi test con veri clienti di flotte aziendali, poi il lancio a primavera. Già previsti adattamenti, come servizi di ambulanza in Inghilterra.

Ford prova adattamenti da 3,5 a 4,25 tonnellate

ford
Le varianti di Ford E-Transit consegnate ai clienti per gli ultimi collaudi “sul campo”.
ford
L’interno del Ford E-Transit, con l’ormai consueto tablet centrale come cruscotto.

Dopo i difettucci di gioventù patiti dalla sua prima auto elettrica, la Mustang Mach-e, in Ford devono aver deciso che è meglio ampliare la fase di collaudo pre-vendita. E, per la versione elettrica del suo conosciutissimo veicolo da lavoro, è stata pianificata una fase di rodaggio molto lunga e articolata. Oltre ai soliti collaudatori aziendali, 10 E-Transit di pre-serie sono stati consegnati a grandi clienti. Come l’azienda di nettezza urbana e l’amministrazione comunale di Colonia, DHL Express e la Ocado in Gran Bretagna e la società svedese Recover Nordic. Veicoli in diverse varianti con un peso totale tra 3,5 e 4,25 tonnellate, inclusi telai con cassoni refrigerati e cassoni, ribaltabili e veicoli a pianale ribassato. Ovvero le trasformazioni più frequenti a cui sono sottoposti i veicoli commerciali nell’utilizzo reale quotidiano. Qui altre info. 

fordNuovi competitor, come il binomio Rivian-Amazon

Con il boom dell’e-commerce, le consegne a domicilio con mezzi come questo si sono moltiplicate negli ultimi anni. E avere flotte a emissioni zero per il delivery diventa cruciale, visto questi furgoni scorrazzano continuamente per le città. Con tragitti sempre piuttosto delimitati e la possibilità di organizzare facilmente dove e quando ricaricare. Ha fatto scalpore, per esempio, la decisione di Amazon Prime di entrare addirittura come socia nell’azienda che le fornirà furgoni personalizzati, Rivian. “Noi di Ford vogliamo dimostrare che aiutare i clienti a ridurre il loro impatto ambientale può andare di pari passo con il miglioramento della loro produttività“, spiega Dave Petts, Market Lead, Urban Electrified Vans, Ford of Europe. “Il chilometraggio reale dei clienti ci aiuta a mostrare i vantaggi che l’E-Transit può offrire. Oltre a fornire un prezioso feedback sui modelli di utilizzo e sul comportamento di ricarica, in modo da poter perfezionare l’esperienza operativa”.

Apri commenti

7 COMMENTI

  1. Siamo sincrramente felici che la Fiat non solo abbia creato un prodotto valido ma che per di piu abbia ricevuto un ordine gratificante come wuello ricevuto da parte di Dhl

    Fiat deve adesso per convincerci chr fa sul serio declinare il suo mezzo sotto tutte le sue piu svariate declinazioni ( pianale ribaltabile , etc..)

  2. Corrieri che viaggiano di notte su mezzi elettrici silenziosi, ricaricabili di giorno con centrali fotovoltaiche apposite. I vantaggi sarebbero emissioni di Co2 ridotte, meno traffico giornaliero, meno inquinamento acustico. Basterebbe dotarsi a casa di un box per il ricevimento dei pacchi e al mattino troveremmo a casa il prodotto acquistato

    • Corrieri che viaggiano di notte ? Spero che non consegnino di notte a casa dei destinatari.. Scherzi a parte, penso che l’idea potrebbe funzionare solo se si diffonderá l’uso dei “locker” come alternativa alla consegna a casa o nei negozi che offrono il servizio di “fermo posta” per i pacchi.

    • Non può essere, questo Transito ha una batteria da 67 kWh e 350 km di autonomia solo in città, non arriva fuori provincia e di notte, come ti hanno detto, la gente dorme. È una citycar … ehm, city furgone …

  3. Dovevano partire molto ma molto prima delle auto dei semplici cittadini, visto che noi per la maggior parte la teniamo ferma in un parcheggio, mentre le consegne girano ininterrottamente tutto il giorno macinando migliaia di km, comunque sia meglio tardi che mai, e sicuramente darà una spinta forte nella transazione.
    Speriamo non sia l’unico Brandt a fare questo passo ma che anche il reparto Europeo di muova, in oltre sarebbe da fare muovere tutte le vetture delle forze dell’ordine soprattutto le auto che fanno ronde cittadine.

  4. I trasporti elettrici commerciali hanno un ritardo di 10 anni rispetto sia in termine di avanzamento tecnologico (Piombo gel /motore a spazzola porter elettrico produzione 2021 ) contro la tecnologia del motore asincrono e delle batteria litio per la Miev gia 10 anni prima nel 2011

    Una pagina si sta girando aprendo nuovi scenari con l’arrivo di questa gamma Ford

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome