Home Auto Fermato un altro stalker di Tesla: voleva l’incidente

Fermato un altro stalker di Tesla: voleva l’incidente

19
CONDIVIDI
Una Tesla in modalità Autopilot, il pilota automatico.

Fermato un altro persecutore di Tesla. L’accusa: ha tentato di provocare un incidente durante un test del Model 3 in modalità Autopilot, il pilota automatico.

“Cercava lo scontro con un Model 3 in Autopilot”

L’uomo si nascondeva dietro il profilo @skabooshka su Twitter, molto seguito dagli haters della Casa di Elon Musk. Nelle settimane scorse abbiamo già raccontato (qui un caso) di diversi casi di danneggiamento di Tesla parcheggiate davanti a grandi centri commerciali.

Uno sfregiatore di Tesla in azione, ripreso dalle telecamere “Sentry Mode”.

Episodi che, ultimamente, hanno portato all’identificazione dei responsabili, grazie all’attivazione del sentry mode, la “modalità sentinella”. Si tratta di un sistema di telecamere che, quando l’auto è ferma, riprende quel che avviene tutt’intorno (qui un altro caso). Ma quest volta si è andati oltre: guidando pericolosamente vicino alla Tesla, l’uomo avrebbecausato l’attivazione del sistema anti-collisione del Model 3, arrivando a un passo dallo scontro. Il fermo temporaneo è stato ordinato venerdì scorso dalla Corte Superiore della Contea di Alameda, in California.

Un “odiatore” con diversi precedenti

Nel suo ricorso la Tesla ha sostenuto che l’uomo, tale Randeep Hothi, ha stalkizzato, molestato e messo in pericolo i tre dipendenti che stavano svolgendo il test nella Bay Area di San Francisco. Aggiungendo, secondo quanto riferisce il sito Teslarati.com (qui l’articolo), che Hothi non è nuovo a episodi di aggressione. In precedenza avrebbe affrontato un uomo della sicurezza Tesla che lo aveva invitato a uscire da una proprietà nella quale era entrato senza autorizzazioni, ferendolo leggermente. E in diverse altre occasioni avrebbe avuto diverbi con personale Tesla, spesso tentando di fotografare in aree vietate ai non addetti ai lavori. Sempre secondo la Casa, Hothi avrebbe organizzato altre azioni di disturbo attraverso il suo profilo Twitter, rivelando di essere anche uno speculatore al ribasso (short-seller) contro il titolo Tesla in Borsa. E di desiderare solo che l’azienda di Musk fallisca, con tutta la sua tecnologia (a partire dall’Autopilot). Un vero persecutore di Tesla.

Musk sconcertato: “Mai visto nulla di simile”

Quel che ha chiesto la Tesla ai giudici di Alameda è soprattutto che a Hothi venga intimato di tenersi a una distanza di sicurezza dagli impianti e dai dipendenti della Casa. Almeno 100 yard, una novantina di metri. Un provvedimento del tutto analogo agli stalker di essere umani.

Elon Musk

Elon Musk, sempre più sconcertato davanti ai ripetuti atti di boicottaggio nei confronti della sua azienda, ha espresso su Twitter il suo sconcerto: “Mai visto nulla di simile, la Tesla sta semplicemente lavorando sulle auto elettriche e sull’energia solare per dare a tutti un futuro migliore. Certo, potremmo non avere successo, ma perché vogliono il nostro fallimento?”. Ma il fatto che Hothi non sia l’unico persecutore di Tesla è dimostrato dall’iniziativa di altri haters, che tramite Facebook hanno già raccolto diverse migliaia di dollari per pagare la difesa dell’uomo.

 

 

 

 

19 COMMENTI

  1. Sconcertante. A parte che Tesla è una azienda, che vedo come neutra, come altre che da lavoro a diverse persone, sfruttando un’area di mercato green che è stata lasciato colpevolmente vuota dalle altre aziende automobilistiche. Quindi non è da lodare perché fa solo i suoi interessi ma nemmeno da disprezzare perché perlomeno, una volta tanto, gli interessi di una azienda invece che avvelenarci ci fanno respirare un pochino meglio.
    Ma a che pro provare a danneggiare proprio Tesla, che oggi non è l’unica a fare auto elettriche, né a fare progetti sulla guida autonoma?

  2. Tesla e Elon Musk sono dei fake, il loro business è la speculazione finanziaria aggressiva (comprare e vendere azioni per riciclare denaro sporco), non a caso basta guardare l’andamento delle azioni della Tesla per capirlo da solo… E non a caso ELON MUSK È GIA STATO CONDANNATO PER QUESTO (cercatelo su google).
    Il mercato “green” la corsa allo “spazio” sono tutte scuse e pretesti per prendere soldi e poi produrre poco e niente , quanti clienti reali ha space x? ZERO , quante Tesla ci sono nel mercato? Poche e assistenza clienti ZERO ( se hai un guasto CIAONE, se devi fare manutenzione CIAONE, pezzi di ricambio? CIAONE etc etc)
    Sono dei criminali e ormai il mercato e molti investitori se ne sono accorti per questo tutto questo odio manifesto, a mio parere totalmente giustificato.
    Sapete chi realmente sta lavorando per cambiare la situazione? La Toyota con un doppio piano decennale per aiutare la popolazione mondiale a passare dal motore a scoppio tradizionale al motore Hybrid per poi a quello totale elettrico… Questo è REALE, i motori hybrid della Toyota li trovi ovunque… TESLA motors è solo truffa e fuffa.

        • Non voglio rispondere io. Lascio rispondere il presidente del Gruppo Volkswagen, Herbert Diess, che ha detto di ritenere incredibile quel che ha fatto Tesla in pochi anni partendo da zero, non si ricorda un successo simile nel mondo dell’automotive. Toyota ha avuto il grande merito di introdurre l’elettrificazione nelle auto, ma per lungo tempo ha fatto finta di non accorgersi dei progressi delle batterie al litio. Facendosi beffe dell’auto elettrica. Salvo presentare due nuovi modelli BEV al Shangai Motor Show, oltre a un concept.

          • https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/09/30/tesla-elon-musk-patteggia-con-la-sec-lascia-la-presidenza-e-dovra-pagare-una-multa-da-40-milioni-di-dollari/4658776/

            Dimmi Mauro, quante Tesla ci sono in circolazione? E quante Volkswagen o Toyota? Dov’è questo gran successo se brucia letteralmente milioni di dollari al giorno? Ma avete almeno le basi della finanza e dell’economia per poter commentare ? L’economia è una scienza umana e come tale non è democratica.
            TESLA e Elon musk è una truffa a tutti gli effetti ed è già stato CONDANNATO per questo. Di cosa state ancora a parlare?

          • Possiamo paragonare Case che hanno lunghe storie alle spalle con Tesla che non ha neppure due decenni di vita? Questa storia del “condannato” poi non ci risulta proprio, a meno che stiamo parlando di un tweet incauto che ha indotto la SEC, l’autorità di Borsa americana, a fare un passo indietro dalla presidenza di Tesla, lasciandogli però la carica di CEO, ovvero di numero uno dell’azienda. P.S. Ricordo a tutti che non pubblichiamo post che contengano insulti, siamo qui per dialogare rispettando il parere di tutti, non per offendere chi non la pensa come noi. Grazie.

          • Mauro ti ho linkato l’articolo dove è scritto grosso come una casa che PATTEGGIA, ovvero ammette le colpe dei suoi CRIMINI e cerca di cavarsela Como può , e dici “questa storia del condannato non mi risulta” ah vabbeh… I paraocchi in faccia in confronto niente insomma.
            Il paragone c’è eccome in quanto TUTTE le nuove tecnologie innondano i mercati quando sono REALI e non truffe per speculatori: guarda i lettori MP3 poi i cellulari, poi i tablet poi gli smartphone etc etc in pochi anni se non mesi erano tra le mani di TUTTI.
            La verità è che siete solo dei fan di un impostore che vi piace adorare come il messia perché compensa le vostre frustrazioni, per questo appena lo si tocca boom esplodete.
            Ma ripeto i fatti sono fatti, rosikate su quelli hahahaha

          • Edgar, ho molti difetti, ma Le assicuro che non sono il fan di nessuno, cerco di ragionare con la mia testa senza iscrivermi ad alcun partito, figurarsi se cambio approccio per una Casa auto. Ma resto dell’idea che Tesla sia una ventata di aria fresca nella foresta pietrificata come quella dell’auto. Riuscirà o fallirà? Noi siamo qui per raccontarlo, non per tifare. Prego anche Lei di moderare i termini, comunque.

        • Come mai non riesco a credere che tu sia un economista? Guarda che prestare 10 euro e farsene ridare 12 non vol dire essere un imprenditore

  3. Edgar Jesus Surco Sanchez hai sparato un insieme di cazzate contemporaneamente talmente colossale da non far nemmeno ridere. Sei un poveraccio

    • Informati Prima di parlare, poveraccio sarai te che hai paura di argomentare perché sei solo un povero represso hahaha scusa se ho smontato il tuo babbo natale ELON Musk , Susu tranquillo puoi ancora credere alla fatina dei dentini, beato idiota.

  4. Ma perché poveraccio? Ha espresso il suo pensiero, magari sbagliato perché la sua conoscenza non arriva oltre. Ma perché poveraccio??

  5. Onestamente non so come stiano realmente le cose e credo tutti noi lo siamo,possiamo solo basarci su quel poco che viene divulgato tra questi la cosa un po’ strana che questa azienda è la più capitalizzata nel settore al mondo pur non avendo i requisiti per esserlo tutti gli investitori hanno dato fiducia spendendo milioni di dollari per una azienda che se fosse “normale” sarebbe già saltata visti i risultati economici fin qui raggiunti,vedremo.

  6. una cosa che non ho mai capito è perché tutti diventano Savonarola (e grandi esperti) della finanza quando si parla di Tesla ? Ammettiamo pure che Musk sia un truffatore, un incapace ecc… sta di fatto che se in giro ci sono o ci saranno a breve 4 o 500.000 Tesla vendute dal 2003 ad oggi, significa solo che alcuni ricconi hanno deciso di adottare una tecnologia che è il futuro per tanti motivi, non solo la mancanza di emissioni locali. E sono le altre case che stanno facendo quello che Tesla ha iniziato nel 2003, non il contrario. Non ha mai generato profitto ? Si..è vero. è sempre in perdita. Invece le industrie che ci hanno fatto gettare in discarica alcuni miliardi di cellulari negli ultimi 20 anni quelle hanno i conti ok…e quindi sono meglio ? Far produrre gli smart (???)phone a gente che lavora per 2 dollari/l’ora e poi venderli a 500/1000 euro l’uno va bene ? Di che valori stiamo parlando per definire Tesla una truffa globale ? Senza contare che i possessori di Tesla non mi sembrano poi tanto delusi..anzi… L’unica colpa che imputo a Musk è quella di essere troppo dispersivo. Boring company e Space X tolgono risorse al core business (Tesla e Solar city) e certamente azioni come la chiusura dei Tesla Store, lasciando a piedi un pò di gente…non è stato corretto. Critichiamolo su cose reali. Per il resto ricordo che un’azienda nostrana che paga le tasse agli olandesi ma prende contributi da noi, ci ha propinato fino a pochi anni fa fondi di magazzino rimorchiati che hanno fatto fallire la Crysler…

Comments are closed.