Home Auto Beccato un altro “sfregiatore” di Tesla

Beccato un altro “sfregiatore” di Tesla

1
CONDIVIDI
L'atto dello sfregio ripreso dalla telecamera di bordo in "sendry mode" (foto: Teslarati.com)

Beccato un altro “sfregiatore” di Tesla. Sembra incredibile, ma è successo ancora. Ed è stata ancora la telecamera di bordo, in “modalità sentinella”, a riprendere tutto.

Non sapeva della telecamera “Sentry Mode”

Ed è accaduto ancora negli Stati Uniti. A fine marzo (qui l’articolo) ad essere “pizzicata” era stata una donna, nel cortile di un supermercato. Questa volta l’hater (odiatore) in azione è un uomo, ignaro del fatto che sulle Tesla parcheggiate si può azionare il “Sentry Mode”, con il quale le telecamere riprendono quel che succede intorno all’auto.

E non si tratta neppure di una persona qualsiasi. Lo “sfregiatore” di Tesla questa volta è un ex magistrato, Willie Singletary, ora in corsa per il City Council di Filadelfia, il Consiglio comunale della metropoli della Pensylvania. Il sito Teslarati.com (qui l’articolo) è stato contattato dal proprietario della Tesla, che ha divulgato il filmato e raccontato l’epilogo della storia. Mister Singletary, una volta raggiunto, avrebbe prima negato. Ma poi, una volta informato dell’esistenza di un video che lo incastra (qui sopra), avrebbe fornito gli estremi della sua assicurazione. Il danno, arrecato probabilmente con un taglierino su un Model 3, è stato stimato in duemila dollari.

Odiatori sempre in azione contro Tesla

Come abbiamo scritto in occasione del precedente episodio (qui sotto il video) le Tesla da tempo sono oggetto di atti di vandalici, oltre che di ben orchestrate campagne di discredito. E i raid hanno riguardato non solo le auto, ma anche i Supercharger, i caricatori ad alta potenza che sono distribuiti capillarmente in tutti gli Stati Uniti. Colpiti, anche a martellate, da ignoti odiatori dell’auto elettrica. Lo “sfregiatore” di Tesla, insomma, è solo l’ennesimo episodio.

 

1 COMMENTO

  1. Succederà presto anche da noi, leggendo qua e la sui siti che parlano di automobili ho avvertito molto astio da parte di tanta gente verso le auto elettriche. Sentimento tra l’altro insensato…

Comments are closed.