Home Auto Vandali contro Tesla: una l’hanno beccata

Vandali contro Tesla: una l’hanno beccata

0
CONDIVIDI
Ecco il momento in cui, ripreso dalla telecamera dell'auto, una donna riga la portiera del Model 3 (foto: Teslarati.com)

Vandali  contro Tesla: l’ennesimo attacco è finito male, grazie alla “Sentry Mode”, la “Modalità Sentinella”, che attiva le telecamere a vettura ferma.

Inchiodata dalle telecamere-sentinella del Model 3

Negli Stati Uniti gli episodi di gratuito (e stupido) accanimento contro le auto della Casa californiana si sono ripetuti in modo allarmante. Non sappiamo se sia invidia nei confronti di chi si può permettere auto costose o se gli haters (odiatori) siano irriducibili delle auto tradizionali. Ma questa volta capiremo che cosa ha spinto una madre di famiglia con bambino a rigare un nuovissimo Model 3 all’uscita dal supermercato. Pensando di non essere vista. Il filmato, captato col Sentry Mode, la mostra mentre con la chiave dell’auto riga la portiera con perfida determinazione. Danni stimati: 900 dollari di carrozziere. Che la paffuta odiatrice dovrà risarcire, oltre ad essere stata fermata dalla Polizia, dato che in un altro frame il video la inquadra ben in volto. Una parte di quel che è stato registrato è stata condiviso da uno YouTuberRafael “Teslatino“ Santoni, e ripreso da siti specializzati come Teslarati.com (guarda). Eccolo:

Nel mirino anche i Supercharger

Come si diceva, le Tesla da tempo sono oggetto di atti di vandalici, oltre che di ben orchestrate campagne di discredito. E i raid hanno riguardato non solo le auto, ma anche i Supercharger, i caricatori ad alta potenza che sono distribuiti capillarmente in tutti gli Stati Uniti. Colpiti, anche a martellate, da ignoti odiatori dell’auto elettrica.

Il connettore di un Supercharger di St.George (Utah) danneggiato dai vandali.

Negli Stati Uniti il video di Rafael “Teslatino” Santoni ha avuto già oltre 80 mila condivisioni. Tra cui lo stesso Elon Musk, che si è limitato a reagire su Twitter con un “Wow” a metà tra il compiaciuto (per il fermo della donna) e lo sgomento per l’ennesimo attacco. Vandali contro Tesla: per la Casa almeno il gol della bandiera.

— Leggi anche: in Italia Tesla taglia i prezzi di tutta la gamma