Home Vaielettrico risponde Volvo o Jeep? Il dubbio elettrico di Claudio

Volvo o Jeep? Il dubbio elettrico di Claudio

33
La Volvo EX30, la più piccola tra le elettriche del marchio svedese.

Volvo o Jeep? EX30 o Avenger? È il dubbio di Claudio, un lettore bolognese che era orientato sulla seconda, ma dopo aver visto la ‘piccola’ Volvo… Vaielettrico risponde. Ricordiamo che i vostri quesiti vanno inviati a info@vaielettrico.it

volvo o jeep?Volvo o Jeep? EX30 o Avenger? Le ho viste dal vivo e la mia impressione è…

“Ho deciso di provare il grande passaggio all’elettrico. Valutando budget, autonomia e gusto personale avevo individuato come modello la Jeep Avenger in versione full optional 1st edition. Con anche Easy Wall box in omaggio. Ora, premetto che la Avenger l’ho vista in concessionaria solo in versione benzina. Ma, essendo cliente Volvo Bologna, ho avuto la possibilità di vedere la nuova EX30 ad un evento promozionale di 2 giornate. E devo dire che la vettura è stupenda e sembra decisamente di un’altra categoria. Voi cosa ne pensate? Ritenete i due veicoli di pari livello e quindi solo il gusto personale può far propendere verso uno o l’altro? Oppure le dotazioni tecniche sono su due livelli diversi?!? Della Volvo mi piace molto la possibilità della batteria extended range. E, analizzando i dati forniti dalle case come efficienza complessiva, sembrano essere simili (15,6 kWh/100km). Avendole viste dal vivo entrambe, ho la sensazione che la Jeep venga venduta ad un prezzo lievemente sopra la sua fascia per dimensioni e qualità dei materiali e delle finiture“. Claudio Maselli

Prima vanno provate entrambe, tenendo conto che…

Risposta. Il nostro (banale) suggerimento è sempre di provarle le auto prima di scegliere. Al momento la Jeep l’abbiamo testata più volte (qui sopra e sotto trovate due video), mentre la EX 30 non abbiamo ancora avuto occasione di guidarla. Non c’è dubbio che la piccola Volvo sia una bellissima macchina, molto attesa, e alla quale già diversi altri lettori stanno facendo un pensierino. Quale preferire? Dipende dai gusti e dalle necessità. Se parliamo di autonomia, vediamo  che la svedese offre anche la citata versione Extendend Range con cui si arriva a 480 km. Ovviamente aumenta anche la taglia della batteria (69 kWh) e anche il prezzo (41.300 euro, comunque entro il limite per gli incentivi). È anche vero, però, che nella versione base i prezzi sono quasi allineati (35.900 per la Volvo, 35.400 per la Jeep). Ma quest’ultima offre 392 km di autonomia, contro i 344 della svedese. Scelta non facile: serve un test-drive accurato per schiarirsi le idee, col presupposto che un’auto, al di là dei dati tecnici, deve anche piacere…

Phoenix
Vesper
Apri commenti

33 COMMENTI

  1. TRA LE DUE NON C’E’ DUBBIO … VOLVO.
    Però… quella long range.
    Altrimenti Tesla model 3 anche qui senza alcun dubbio.
    Comunque, da possessore di mg Marvel direi che io la ricomprerei ancora oggi.
    Fca? anche no.

  2. Io vado controtendenza: non stare a preoccuparti dell’autonomia che con nessuna delle due avrai mai problemi, valuta altro. Personalmente comunque sceglierei la Volvo, la trovo davvero bella.

    • Eh…bhooo… onestamente invece è proprio l’autonomia e l’efficienza il parametro che mi crea più dubbi …se no non sentiresti tutto il mondo elettrificato ripetere in continuazione che…”come tesla non c’è niente”

      • Ma prendere in prova queste 2 auto per 2gg/una settimana (anche affittandole) e poi decidere?
        Così si ha l’opportunità di capitare l’auto nella sua interezza.
        Per me questo sarebbe un servizio che le case automobilistiche dovrebbero mettere a disposizione dei possibili clienti, visto che non basta un giro di 15/30 min per capire e se un’auto calza le proprie aspettative.

        • purtroppo questo servizio non esiste, e poi per provare la volvo dovrei aspettare fino a dicembre senza prendere una decisione e quindi spostare ancora più avanti di molti mesi la consegna; poi ho sempre il timore di cambi o tagli sugli incentivi a cavallo della fine dell’anno

        • Questo sarebbe un bel servizio… Noleggio fino a 1 mese max a buon prezzo. Il problema è che in presenza di concorrenza diretta tra modelli ci smenerebbe così sempre quello peggiore a parità di prezzo

  3. Sono contento per te che hai questo “problema”e vorrei averlo anch’io, ma non posso. Detto questo, considerando dotazione ed eventuale maggior tenuta del suo valore, Volvo Long Range.
    Oppure Smart Brabus…. Eh eh eh …😊

    • Visto che parli della Smart Brabus … c’è anche la EX30 Performance a 48.490 come la Smart Brabus, stessa velocità massima (180 km/h) ma 0-100 in 3.6″ anziché i 3.9″ della Smart. 3.6″ è una fucilata, è davvero tantissima roba, hai un missile per le mani … Pensa che la MG4 XPower fa 0-100 in 3.8″ e la Model Y Performance fa 0-100 in 3.7″, cioè la EX30 Performance è una belva (poi chiaro che la Model Y Performance ha più allungo etc. etc., però la EX30 Performance è fatta proprio bene).

      • Era solo per dire…se vuoi fare anche il figo vai fino in fondo con Smart Brabus, vuoi mettere il nome? E gli interni?
        Volvo più seriosa e comunque, ero consapevole che fossero entrambe fuori budget…Just for laughs ☺️

  4. Miei PRO per l’Avenger

    – Ergonomia: abitabilità interna verticale migliore pur avendo altezza vettura simile o inferiore alla volvo (perchè non ha lo spessore delle batterie sotto alle aree dei piedi degli occupanti)

    – è largo qualche centimetro in meno, utile se si usa in citta o strade strette o per metterlo in un box non molto largo e risucire ad aprire la portiera

    – pesa circa 280 kg in meno di entrambi le versioni di Volvo, da questo punto di vista Avenger è stato ben ottimizzato

    – tra meno peso e un filo più stretto e non troppo alto, gli bastano meno CV e KWh, da cui buoni consumi, autonomia, e discreta resa in autostrada

    – pompa di calore di seconda generazione, dovrebbe essere effiecente

    – personalmente: linea chiara e piacevole (al contrario, della Fiat 600 che mi è sembrata più confusa) e che ricorda le vetture classiche che circolano nel nostro panorana urbano, non da troppo nell’occhio (Volvo ha più un design modernista da astronave, attire più l’attenzione, che per me non è un vantaggio)

    Miei CONS:

    – batterie NCM, bisogna abituarsi a non caricarle spesso al 100%

    – prezzo (ma vale per entrambi)

    – non ho idea della qualita relativa tra le due vetture

  5. Io compro solo europeo, niente cinesi o mezze cinesi. La qualità attuale della Volvo, poi, è più che discutibile.

    • Oltretutto la Volvo ha inserito, sulla EX 30, una “soundbar” a cruscotto, anzichè montare gli altoparlanti nelle portiere. Detta sound bar, però, monta altoparlanti Harman/Kardon. Già per questa regione, non la comprerei: mi sembra un insulto sia alle automobili moderne che ad Harman/Kardon.

    • la qualità della xc40 r-design che ho venduto una settimana fa per i miei standard andava più che bene! :)….e poi ho sempre il dubbio che omai anche “l’europeo ” sia un assemblatore di parti fatte in ogni angolo del mondo

  6. Non voglio fare un commento tecnico anche perché lo hanno già fatto (bene) altri qui, ma credo che la risposta alla tua domanda l’hai già data tu “la Volvo è stupenda di un’altra categoria” tra l’altro per esperienza personale se scegli con la testa non sempre rimarrai soddisfatto

  7. Volvo nella versione da 50kWh monta batterie LFP che come già detto da altri possono essere caricate sempre al 100% e, aggiungo, hanno una vita in termini di cicli di ricarica doppia. Avere una batteria da 64kWh caricata all’80% significa praticamente avere una 52 netti a disposizione quotidiana, salvo poterla caricare tranquillamente al 100% per i viaggi.
    A proposito di viaggi Volvo vince anche in capacità di ricarica in DC .
    Insomma dipende anche dall’utilizzo che si farà della vettura. Anch’io comprendo benissimo i vantaggi del suv rispetto alla berlina, primo su tutti la possibilità di abbattere i sedili e caricarci la MTB, gli sci etc… senza per forza spendere centinaia di euro in accessori per ogni tipologia di attrezzatura sportiva da trasportare.
    Comunque Volvo ha calato l’asso stavolta

    • Mi sembra di capire che la batteria NMC sia un vantaggio più per i costruttori che abbattono i costi che per l’utente…non si può caricare al 100%…dura meno… è ho anche letto alcuni articoli su una maggiore esposizione al rischio incendio… però la volvo con la batteria piccola mi sembra veramente inadeguata al tipo di vettura

      • Ciao, penso ti è sfuggito un lapsus: la NCM costa di più da produrre delle LPF,

        NCM vienne usata sulle versioni più costose perchè è un po’ più densa di energia rispetto alla versione LPF, e di spesso supporta un po’ più potenza di scarica (necessaria per configurazioni a doppio motore o comuque molto “pompate) e di ricarica

        NMC è la batteria per chi non bada a spese diciamo

        LFP è fatta con materiali meno costosi, un po meno densa di energia, come segnalavi ha dei lati positivi, si può caricare a 100% e anche così dovrebbe fare molti più cicli della NMC, è più mediamente più sicura;

        LPF è la batteria per chi guarda al rapporto resa/costi;

        peccato che sulla Volvo EX30, auto abbastanza pesante, la versione LPF ha una autonomia così/cosi; comunque versione da considerare

        • Spiegate meglio…ma se una batteria da 64 nmc poi la posso caricare solo all’80 %…allora vale la pena pagare 5000euro in più per averla?!?!….con che frequenza si può cmq caricarla serenamente al 100% e quindi disporre della maggiore autonomia?!?!

          • Nel quotidiano non va caricata oltre 80% ne scaricata sotto il 20% (riducendo quindi il consumabili per singolo pieno a un 60%), ma quando serve la carichi al 100% è scarichi a 3% e pace… Se capita ogni tanto non muore nessuno. Con la mia utilitaria mi capita una volta ogni mese o due di fare viaggio più lungo mentre tutti i giorni vado in ufficio a 40km/GG. Non avendo ancora wallbox in garage carico 1 volta a settimana in inverno o ogni 2 settimane in estate,poi quando faccio gita la porto al 100% e il giorno dopo ricarico all’80 x solito tram tram

      • I costi delle celle NMC sono superiori, ma con maggiore capacità energetica a parità di volume e peso.

  8. Sono 2 brand con fascia di posizionamento diverso.
    Tenuto conto che Jeep fa parte di Stellantis e che in questi giorni hanno presentato la FIAT 600e sulla stessa piattaforma, si potrebbe considerare anche quest’ultima.
    D’altro canto essendo tu un cliente Volvo, non credo sarai soddisfatto dei prodotti Stellantis, forse è meglio attendere la Volvo EX 30.
    Unico appunto, forse il prodotto Stellantis potrebbe essere leggermente più performante a livello di consumi (almeno è stata questa l’impressione data dalle prove della redazione), ma questo non credo che sia un parametro che prenderai in considerazione.
    Per quanto riguarda i modelli Tesla Model 3/Y sono di una categoria superiore (oltre ad avere ingombri molto più elevati), prodotti performanti ma passiamo da ingombri di 1,8×4,10-4,20 metri dei B-SUV ai 2×4,7 metri dei prodotti Tesla

    • ecco…è quello che penso anche io…però le cifre in gioco sono le stesse…perchè parliamoci chiaro….la jeep in versione base non si può vedere…e parte da oltre34k per arrivare a 37 o 40 per gli allestimenti superiori….cioè esattamente i prezzi di volvo che però mi sembra un brand diverso
      Per questo nel mio messaggio iniziale ho espresso il dubbio che la jeep venga venduta ad una cifra lievemente fuori mercato….dovrebbe partire da 30

      • Concordo Claudio. Anch’io ero in dubbio e ho provato la Avenger di cui mi piaceva un sacco il design. Il dubbio era tra le due versioni base per ragioni di budget. Personalmente ho scelto per la EX30 (ordinata 6gg fa) per questi motivi:
        – autonomia dichiarata più bassa è vero, ma sulla Avenger hanno barato alla grande sulla dimensione del baule (344 lt dichiarati sono 260 mi pare misurati da Quattroruote); se Varano sul baule anche sulla autonomia non saranno stati indietro
        – la carica DC a 135kW compensa la leggera minor autonomia
        – batteria LFP che posso usare tutta invece della MNC che non sfrutti mai appieno
        – ADAS: la Avenger base non ha nemmeno la retrocamera per parcheggio, la EX30 Core ha quasi tutto compreso Cruise control adattivo
        – fondamentale il One pedal: EX30 ce l’ha, Avenger no (e molti YouTube dicono sentirsi il passaggio tra freno motore e freno meccanico); io guido una utilitaria elettrica con One pedal e non potrei farne a meno (oltre a non usare mai i freni meccanici e quindi non usurarli)
        – trazione posteriore: sulle elettriche la trazione anteriore della Avenger tende più facilmente al pattinamento in partenza da fermo,con maggior consumo delle gomme
        – piattaforma nativa elettrica = pianale piatto più comodo per passeggeri posteriori.

        • della verione base mi spaventa un po’ l’autonomia, che sarà sicuramente inferiore ai 300km; su ev-database.org (sito veramente molto interessante) indicano 280 per la volvo con batteria piccola e 300 per l’avenger: magari all’atto pratico potrebbero essere cmq più che sufficienti e risparmierei il sostanzioso sovrapprezzo della batteria extended range, ma essendo la mia prima esperienza elettrica puntavo a tutelarmi con un pochino di autonomia in più

          • Capisco la preoccupazione… Io avendo limite di budget ho buttato il cuore oltre l’ostacolo e ho preso la Core. Sono convinto che alla fine non sarò pentito 😉 anni prossimo vi saprò dire

  9. Tenete presente anche i 275 cv della Volvo. Contro i 156 della Jeep. Una gran bella differenza.. visto che il bello delle ev sono proprio la spinta e la coppia ..
    Una goduria nei sorpassi

  10. La model 3 e la jeep bev le provo a fine mese…so che tesla è il top per efficienza ma faccio fatica ad accettare il design da berlina…vengo da 3008 e xc40…purtroppo volvo fino a fine anno non si potrà provare e io volevo decidere prima e prenotare per sfruttare gli incentivi

  11. Se si guarda alle prestazioni, alla qualità e alla tecnologia: Volvo (soprattutto la extended range). Se si guarda al rapporto prezzo/autonomia, Jeep, ma di poco. Infatti Volvo monta batteria LFP che si possono ricaricare al 100%, quindi il vantaggio di Jeep si riduce molto.

    Esteticamente entrambe bellissime (a me piace molto di più la Avenger) ma la Volvo EX30 è prestazionalmente superiore e non c’è partita, vince Volvo. 0-100 in 6″ (appena 5″ per la extended range!), 180 km/h (!), 343 nm di coppia, 272 cv, trazione posteriore contro 0-100 in 9″, 150 km/h, 260 nm, 156 cv, trazione anteriore. E’ come confrontare una supercar con una city car …

      • sì, nella sintesi non ho chiarito, il confronto era tra le 2 versioni a 35k perché è vero che la Jeep ha più autonomia ma il fatto che la EX30 monta una LFP consente quasi di annullare il vantaggio. Sulla extended range c’è la NMC ma avendo 480 di autonomia WLTP non è un gran problema.

  12. Io ti consiglio di provare prima una Tesla 3/Y: mi raccomando sfrutta tutta la mezzoretta di guida che hai a disposizione .
    Poi prova le altre 2 auto, mi raccomando in versione elettrica, e poi decidi .

    • proverò model 3 e avenger bev a fine mese; so che tesla è il top dell’afficienza, ma fatico a digerire il design da berlina (vengo da 3008 e xc40)
      Purtroppo la volvo non si potrà vedere e provare fino a fine anno e io volevo decidere e ordinare prima per sfruttare gli incentivi

Rispondi