Home Alla ricarica TomTom con Hubject e Eco-Movement: addio ansia da ricarica

TomTom con Hubject e Eco-Movement: addio ansia da ricarica

0
CONDIVIDI
tomtom

TomTom ha presentato una serie di miglioramenti alla sua suite di veicoli elettrici (EV). Tra queste, la funzionalità di percorso e autonomia migliorate. Segnalerà inoltre più dati sui punti di ricarica grazie all’accordo di collaborazione con Hubject ed Eco-Movement. Tutto questo migliorerà l’esperienza di guida dei veicoli elettrici.

Il nuovo TomTom Routing and Range sarà disponibile in modelli elettrici selezionati dai clienti TomTom già entro la fine dell’anno tramite un aggiornamento over-the-air. Sarà ulteriormente migliorato con l’introduzione del TomTom Navigation for Automotive, cloud-native.

tomtom

«Se vogliamo un futuro con un’aria più pulita, dobbiamo guidare la rivoluzione dei veicoli elettrici, dalla prima linea» ha detto Antoine Saucier, Managing Director di TomTom Automotive. «Non sorprende che la nostra vasta suite di tecnologie di localizzazione per veicoli elettrici profondamente integrate continui a essere selezionata dalle principali case automobilistiche per alimentare la rivoluzione della mobilità elettrica».

La “predizione” calcola anche il traffico

La EV range prediction tiene conto del livello attuale e massimo della batteria, della velocità di guida, del tipo di strada e della pendenza. Nonché dei dati sul traffico storici e in tempo reale. La previsione dell’autonomia di molti modelli elettrici oscilla notevolmente, sostiene l’azienda, sovrastimando e poi sottostimando l’autonomia di oltre il 30%.

TomTom ha dimostrato invece con un partner OEM la sua precisione su viaggi di 180 km. Questa range prediction super accurata per i veicoli EV, visualizzata sulla mappa di TomTom, fornirà ai conducenti certezza sulle distanze che possono percorrere.

Il più recente routing a lunga distanza per veicoli elettrici «fornisce automaticamente ai conducenti percorsi ottimizzati in base all’autonomia e al comportamento di ricarica del veicolo, alla situazione del traffico sulla strada, oltre a informazioni sui punti di ricarica in tempo reale direttamente dal database leader del settore» spiega un comunicato.

Nuova funzionalità: lo scalda batterie

La ricarica in genere non avviene sempre alla stessa velocità, il che significa che più soste più brevi potrebbero risultare più veloci,prosegue l’azienda. Il routing di TomTom porta a destinazione più velocemente, sia all’interno che all’esterno del raggio d’azione per una singola carica.

TomTom Navigation for Automotive è l’ultima soluzione di navigazione. Per i veicoli elettrici, questa soluzione offre il vantaggio di supportare funzioni come il precondizionamento della batteria con informazioni sulla ricarica imminente. Ciò consente al veicolo di preparare la batteria per prestazioni di ricarica rapida ottimali. migliorando la durata della batteria e riducendo i costi totali di proprietà.

La suite EV di TomTom è disponibile come API di facile utilizzo per una semplice integrazione di app complementari e pagine Web. I conducenti possono anche trovare punti di ricarica EV disponibili sull’app di navigazione TomTom GO  e sul navigatore satellitare più nuovo e potente TomTom GO Discover.

— Vuoi far parte della nostra community e restare sempre informato? Iscriviti alla Newsletter e al canale YouTube di Vaielettrico.it —

Apri commenti

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome