Home Vaielettrico risponde Super multa e rimozione: la linea dura di Oggebbio

Super multa e rimozione: la linea dura di Oggebbio

9
Regole molto severe per la ricarica a Oggebbio, sul Lago Maggiore (vedi il cartello sotto).

Super multa e rimozione forzata per chi occupa lo spazio delle colonnine. Oppure lascia l’auto connessa dopo avere ricaricato per 4 ore. Succede a Oggebbio, ci segnala Andrea, un lettore entusiasta della linea dura. Vaielettrico risponde. Come sempre potete inviare segnalazioni e quesiti a info@vaielettrico.it .

super multa e rimozioneSuper multa e rimozione, ricarica per non più di 4 ore: sul Lago Maggiore non si scherza…

“Vorrei segnalare che esistono casi virtuosi di rispetto delle regole, in merito agli stalli di ricarica siti in aree pubbliche. Allego foto  dell’avviso posto dalla Polizia Comunale di Oggebbio, sul lago Maggiore, sotto la segnaletica verticale di “stazione ricarica veicoli elettrici, rimozione forzata“. Speriamo possa essere di esempio ad altri Comuni.  Andrea D’Accordi 

super multa e rimozione
Il cartello esposto accanto alla ricarica dalla Polizia Locale di Oggebbio.

Giusto essere severi, ma…

Risposta. Il cartello che Andrea ci ha gentilmente girato, riprodotto qui a destra, testimonia che a Oggebbio hanno decisamente scelto la linea dura. Anche se onestamente abbiamo qualche perplessità sulla possibilità di attuare alcuni provvedimenti minacciati. Per esempio: si parla di rimozione forzata per qualunque veicolo non collegato alla colonnina o che abbia superato le 4 ore di ricarica. Ma sappiamo bene che il cavo può essere sganciato solo dal proprietario dell’auto (a meno che, caso limite, la colonnina venga spenta…). Il Codice della Strada, poi, dice altro. Stabilisce che il divieto di sosta negli stalli vale per le auto che “non stanno effettuando la ricarica o se hanno completato da oltre un’ora l’operazione“. Non riusciamo a capire bene, inoltre, da dove arrivi questa sanzione fino addirittura a 344 euro. Non siamo degli esperti di multe e sanzioni in genere, ma ci sembra che l’importo per i divieti di sosta sia molto più contenuto. Par di capire, insomma, che ogni Polizia Locale si comporta a modo proprio. Come testimoniato da tante segnalazioni e anche dal caso di Riva del Garda raccontato anche nel video qui sotto.

Phoenix
Vesper
Apri commenti

9 COMMENTI

  1. Proprio domenica, in visita ad un amico, siamo arrivati e la colonnina era occupata da due vetture, una olandese e l’altra danese. La prima aveva finito la carica da ben 2 ore, la seconda da poco meno. Noi eravamo al 28%. Fortunatamente, il proprietario dell’auto targata danimarca è arrivato in quel momento: aveva staccato la ricarica ma ha solo messo il disco orario avanti per non prender la multa. Alla richiesta di gentilmente lasciare libero lo stallo a chi ne aveva bisogno, ha spostato la macchina. Ora, c’era bisogno che dovessi dirlo “scusi ho necessità “? Non poteva spostarla subito? No perché forse non aveva visto i posti liberi nel parcheggio. Se non ci fossimo incrociati probabilmente se ne sarebbe andato nella spiaggia e tanti saluti a chi aveva bisogno!
    Tutto questo per dire: ben venga la linea dura, come se parcheggiati davanti alla pompa di benzina e me ne vado a far la spesa o, come in questo caso, in spiaggia.

    • Preciso: era proprio questa colonnina di oggebbio.
      Dopo 4 ore ho spostato la macchina, come da disposizioni, anche se non era finita la ricarica.

  2. Il distacco del cavo di ricarica dalla sola colonnina può probabilmente essere concordato dalla polizia locale con il gestore, che nello specifico è Neogy. Il costo più elevato della sanzione comprende probabilmente il costo della rimozione del mezzo in contravvenzione. Ovviamente le mie sono supposizioni

  3. Posso solo aggiungere che mai va dimenticato che la mia libertà finisce quando comincia la vostra Martin Luther King

  4. Ma che linea dura linea giusta chi ha questi comportamenti come chi occupa gli spazi previsti per i disabili vuole pesantemente punito se nessuno ha insegnato loro il rispetto per gli altri qualcuno li deve addestrare.

  5. Brutta gente gli oggebbiesi. ☝️☝️☝️
    Ma brutta brutta brutta. 🤭🤭🤭
    Non li conoscessi, ma avendoci vissuto stabile da bambino piccolo tanto che i miei ci avevano pure preso la residenza e poi passato tutte le sacrosante estati fino alla maggior età… 🤭🤭🤭
    Dô cartücc del dudes in semper in saccoccia ☝️☝️☝️😂😂😂
    (Si scherza eh? Ma è vero che ci ho vissuto)

Rispondi