Home Scenari Settembre elettrico 2020: oltre 4 mila auto vendute!

Settembre elettrico 2020: oltre 4 mila auto vendute!

0
CONDIVIDI
Con 880 auto vendute, la Tesla Model 3 ha scalzato la Renault Zoe dal primo posto.

Settembre elettrico 2020: l’elettrico sfonda il tetto delle 4 mila auto vendute in un mese e sale al 2,6% di quota di mercato. Diventa leader la Tesla Model 3.

Settembre elettrico 2020: vendute 880 Model 3

Gli incentivi spingono tutto il mercato dell’auto (+9,5%). E l’elettrico corre più di tutti, triplicando la quota di mercato rispetto al 2019 e arrivando a 17.549 macchine immatricolate nei primi 9 mesi dell’anno. A questo punto non è azzardato puntare a quota 30 mila nel 2020. Grande exploit della Tesla Model 3, con la bellezza di 880 auto vendute, non poche per un’auto i cui listini partono da 49 mila euro. Per un mese scalza dalla leadership la Renault Zoe (676 immatricolazioni), che però mantiene il primo posto nel cumulato dell’anno con quasi 3.500 auto.

  • Al quinto posto la VW ID.3, con 270 auto consegnate settembre elettrico 2020

settembre elettrico 2020

Dopo troviamo le solite Smart ForTwo (451 auto vendute) e la Nissan Leaf (297). Ma la vera novità del mese, peraltro attesa, è l’irrompere in classifica al quinto posto della Volkswagen ID.3, consegnata ai primi 270 clienti che l’avevano prenotata ormai un anno fa, i cosiddetti pre-bookers. Ma è solo un assaggio di quel che l’elettrica tedesca potrà fare nel 2021, quando la gamma sarà al completo. Per il resto non ci sono sorprese: seguono Hyundai Kona (168 vendute), VW e-Up (167), Peugeot e-208 (141), Mini-E (108) e Opel Corsa-e (100).

— Leggi anche: le 10 elettriche più vendute al mondo

Boom di vendite anche per le ibride e le plug-in

settembre elettrico 2020
Tra le ibride plug-in-in la più venduta è la Jeep Compass: 304 unità

Per tutto il mercato dell’auto settembre è stato comunque un mese all’insegna della ripresa. Complessivamente si sono vendute 156.132 vetture, rispetto alle 142.532 dello stesso mese 2019 (+9,5%). Ma sui conti dell’anno gli effetti del lockdown si fanno ancora sentire: nei primi nove mesi immatricolate 966.017 unità, oltre 500 mila in meno del 2019.  Forte calo  degli acquisti di vetture a benzina (-19,1%) che scendono al 32,8% del totale, praticamente la stessa quota delle vetture diesel, al 32,3%. Nei 9 mesi la flessione per entrambe le motorizzazioni è intorno al 40%. Stabile in settembre il metano, mentre cresce dell’8,2% il Gpl (con una quota stabile al 7,6%). Crescite superiori al 200%, oltre che per elettriche, anche per le ibride e le ibride plug-in. Queste ultime valgono rispettivamente una quota del 20,6% (+13,4 punti percentuali), dell’1,8%. Un bel settembre elettrico 2020.

— Altre info di mercato sul sito Unrae.it