Home Ricarica e Bollette Ricarica in montagna con E-Gap e Enel X Way

Ricarica in montagna con E-Gap e Enel X Way

3
Itas e-gap
Un'immagine d'archivio di ricarica mobile dal sito di E-GAP.
Charxcontrol
Ricarica in montagna? Se non c’è la colonnina c’è la ricarica mobile di E-GAP, fruibile per due settimane anche in due note località sciistiche trentine. 

ricarica in montagnaRicarica in montagna a Canazei e a Madonna di Campiglio

Gli utenti dell’app Enel X Way potranno richiedere la ricarica sul posto del veicolo ovunque  si trovi, purché nell’area di copertura. Questo dall’1 al 7 febbraio presso Canazei e dall’8 al 28 febbraio presso Madonna di Campiglio. L’iniziativa nasce dalla collaborazione tra Enel X Way ed E-GAP, che effettua il servizio di ricarica mobile con van  elettrici a Roma, Milano, Bologna, Torino e Brescia. Una volta entrati nella app, nei comuni di Canazei e Madonna di Campiglio, si deve selezionare l’iconcina riprodotta a fianco e si sceglie la fascia oraria. La ricarica, ovviamente, può essere erogata anche in assenza del cliente, con una potenza di ricarica pari a un’infrastruttura di ricarica di tipo fast. Con potenza fino a 80 kW e nelle fasce orarie dalle 8,30 alle 10,30 e dalle16,00 alle 19,30.
ricarica in montagna
Eugenio de Blasio, fondatore di E-GAP.

Questi i prezzi, durata massima di 60 minuti

Il prezzo? 13,90 euro per una carica fino a 20kWh della durata massima di 60 minuti o 20,90 per una carica fino a 30kWh, sempre della durata massima di 60 minuti. Siamo sui 69,5 euro al kWh. La durata massima è fissata per consentire una rotazione dei veicoli da ricaricare. Enel X Way fa sapere che è possibile anche usufruire di un Priority Service fino a un massimo di 5 km oltre l’area di copertura. Il servizio di e-Gap è nato nel settembre del 2018, ideato da Eugenio de Blasio, un manager con un passato nell’Ict e nelle energie rinnovabili. E lui stesso entusiasta guidatore di EV. “Finora il sistema della mobilità sostenibile è stato progettato dai produttori di veicoli o dai gestori del servizio elettrico. Io ho cercato di ripensarlo in funzione delle necessità d’uso dei normali clienti, partendo proprio dalla mia esperienza“, spiegò allora.  Oggi il servizio è disponibile anche in Francia, Spegna e Germania.
Apri commenti

3 COMMENTI

  1. Typo: sono 69.5 CENTESIMI!
    Che non sono molti in assoluto e per il tipo di servizio (a “domicilio”) sono pochissimi.

  2. /// Il prezzo? 13,90 euro per una carica fino a 20kWh della durata massima di 60 minuti o 20,90 per una carica fino a 30kWh, sempre della durata massima di 60 minuti. Siamo sui 69,5 euro al kWh \\\ Manca uno “zero virgola” davanti al prezzo “unitario” ?

Rispondi