Home Aziende Mobile Drive, il futuro sale a bordo con Stellantis e Foxconn

Mobile Drive, il futuro sale a bordo con Stellantis e Foxconn

0
Carlos Tavares, n.1 di Stellantis.

Mobile Drive, il futuro sale a bordo con la nuova società creata 50/50 da Stellantis e Foxconn, colosso cinese che figura tra i maggiori fornitori di Apple.

Mobile Drive, una nuova frontiera digitale in auto

Nel momento in cui le auto diventano computer con le ruote, non basta più avere i big dell’elettronica come fornitori. Bisogna coinvolgerli come soci per esplorare assieme le nuove strade aperte dalla connettività. E i due partner hanno annunciato la firma di un memorandum d’intesa per creare questa joint-venture. Obbiettivo: accelerare le tempistiche di sviluppo per portare innovative esperienze-utente a bordo del veicolo. Esperienze innovative rese possibili da elettronica di consumo avanzata, interfacce HMI e servizi che supereranno le aspettative dei clienti“.

Mobile Drive

Un’immagine dei laboratori Foxconn, primo fornitore della Apple per gli iPhone.Mobile Drive combinerà l’esperienza ingegneristica di Stellantis con lo sviluppo globale di Foxconn nel software e nell’hardware degli smartphone e dell’elettronica di consumo. Il tutto per “fornire una nuova frontiera di informazioni a bordo e funzionalità di intrattenimento, perfettamente connesse dentro e fuori i veicoli in cui sono installate“.

Mobile Drive: il software conta come un bel design

Mobile Drive si concentrerà su infotainment, telematica e sviluppo di piattaforme di servizi cloud. Con innovazioni che includeranno applicazioni basate su intelligenza artificiale, comunicazioni 5G, aggiornamenti over-the-air, e-commerce e integrazioni di smart cockpit. “Oggi c’è qualcosa che conta tanto quanto un bel design o una tecnologia innovativa. È il modo in cui le caratteristiche all’interno dei nostri veicoli migliorano la vita dei nostri clienti“, spiega Carlos Tavares, n.1 di Stellantis, gruppo che comprende Fiat, Alfa, Peugeot, Citroen e tantissimi altri marchi. “Il software è strategico per il nostro settore e Stellantis intende guidare con Mobile Drive, una società che consentirà il rapido sviluppo di funzionalità e servizi di connettività. La prossima grande evoluzione del nostro settore, proprio come ha fatto la tecnologia di elettrificazione“.

Foxconn lavora già a una EV con Henrik Fisker

Mobile Drive
Uno schizzo di Henrik Fisker prefigura il modello sviluppato con Foxconn

Stellantis non è il primo partner di Foxconn nella mobilità elettrica. Il 15 maggio l’azienda cinese ha annunciato di di avere finalizzato l’accordo con Henrik Fisker per il progetto PEAR (Personal Electric Automotive Revolution) . Il piano è quello di produrre un nuovo tipo di veicolo elettrico che sarà offerto a un prezzo base di 30.000 dollari USA, al lordo dei sussidi, a partire dal quarto trimestre del 2023. Venduto inizialmente negli Stati Uniti e successivamente in Europa. L’obiettivo è produrre un totale di 250.000 veicoli all’anno. Il modello, che porterà il marchio Fisker,  sarà basato su una piattaforma leggera sviluppata congiuntamente, chiamata FP28. Per supportare il lavoro sul progetto PEAR, le due società hanno istituito sedi comuni negli Stati Uniti e a Taiwan, dove coordinare progettazione, ingegneria, acquisti e produzione. Per Fisker, un noto designer diventato imprenditore in proprio, la PEAR sarà il secondo modello, dopo il Suv Ocean (guarda l’articolo).


Mobile Drive— Vuoi far parte della nostra community e restare sempre informato? Iscriviti gratis alla nostra newsletter e al nostro canale YouTube

Vesper
Apri commenti

Rispondi