Home Retrofit La vecchia 124 Spider diventa elettrica / VIDEO

La vecchia 124 Spider diventa elettrica / VIDEO

5
CONDIVIDI

La vecchia Fiat 124 Sport Spider diventa elettrica. Non in Italia, ma negli States. Opera di un’officina californiana che ha fatto provare la vecchietta rigenerata a uno dei più noti YouTuber della mobilità elettrica, il norvegese Bjorn Nyland.

Evidentemente le Fiat di oltre mezzo secolo fa ispirano la voglia di dar loro una seconda vita. Trapiantando un motore elettrico al posto del vecchio propulsore a benzina. Qualche giorno fa vi abbiamo parlato dello studente di Modena, Marco Di Talia, che con 15 mila euro ha messo a emissioni zero una vetusta 850 rossa  (qui l’articolo).

E rossa è anche la 124 Sport Spider provata dal simpatico influencer norvegese. Questo modello, presentato nel 1966, è stata una delle ultima Fiat ad avere successo negli Stati Uniti nel secolo scorso. Lo stile fu disegnato da un americano, Tom Tjaarda, per Pininfarina. Il motore originario, un 4 cilindri bialbero di 1438 cm³, è stato sostituito da un propulsore elettrico con pacco-batterie da 36 kWh, con ricarica a una potenza massima di 5 kW. Migliorando le prestazioni: la potenza è passata da 82 a 129 cavalli, la coppia massima da 134 a 278 NM, con un’accelerazione da 0 a 96 km/h in 6,75 secondi, praticamente la metà dell’originale. Anche la velocità massima è aumentata, da 166 a 200 km/h. L’unica cosa che non migliora, ovviamente, è l’autonomia di percorrenza, che passa da 440 a 200 km. Con il pacco-batterie a far aumentare il peso complessivo da 1.040 a 1.140 kg. Godetevi il video, girato presso la sede della Electric GT in California.

 

5 COMMENTI

  1. Bellissima l’idea, pessimo il livello della realizzazione.
    Hanno trapiantato il solito powertrain da carrello elevatore, pesante e poco efficiente.

    In Italia sappiamo fare molto meglio!

    • Chi e dove ?
      E soprattutto qualcosa con cui si possa realmente girare…
      Ad oggi l’unica opzione resta farsi fare la trasformazione all’estero (usa, Austria etc…) e reimportarla dopo la modifica …

  2. Quello è un limite della burocrazia italiana, si può fare l’omologazione come esemplare unico ma talvolta conviene passare per la più efficiente motorizzazione tedesca.

    • Beh, tanto di cappello alla Newtron per essere riuscita ad omologare i loro kit, come performance ed efficienza si può fare molto meglio.

Comments are closed.