Home Auto Il Microlino all’ora X delle prime consegne in Svizzera

Il Microlino all’ora X delle prime consegne in Svizzera

0
CONDIVIDI
Il Microlino è lungo solo 2,4 metri ed è stato studiato per il cross-parking in città in spazi ristretti.

Microlino, scatta l’ora X delle prime consegne in Svizzera, paese in cui il progetto è nato per mano del designer Wim Ouboter. Prezzo-base: 12 mila euro.

Autonomia dichiarata da 125  a 200 km

Il Mircolino, si sa, è una moderna riedizione in elettrica della mitica Isetta. Ha due soli posti, un peso a vuoto di 435 kg e un’autonomia che varia da 125 a 200 km a seconda del pacco-batterie che si sceglie. Ovvero se da 8 o da 14,4 kWh. La velocità massima è di 90 km/h e tutto questo, secondo i progettisti, è più che sufficiente per spostarsi in città, ambiente per il quale il Microlino (qui il sito) è stato concepito. In genere, infatti, il chilometraggio medio è di non più di 35 km al giorno e gli occupanti delle vetture sono uno o, al massimo, due. Ma il Microlino rivendica di non essere un’automobile  (“This is not a car” è lo slogan”). È qualcosa di più e qualcosa di meno. Nel senso che non occupa spazio inutile in strada e, soprattutto, in parcheggio (con il cross-parking), essendo lungo solo 2,4 metri. Fa sorridere, sia chi lo guida sia chi lo guarda. Ma chiaramente non ha le prestazioni e lo spazio di un’automobile.

Si ricarica a casa in 4 ore

La road map stabilita da Ouboter con i suoi partner tedeschi, l’Artega di Delbrück-Hagen (che ha sostituito la Tazzari di Imola, guarda) prevede di iniziare entro la primavera le consegne in Svizzera. Per poi passare al mercato tedesco e successivamente, nel 2020, negli altri mercati. Concedendo licenze per produzioni locali (in Italia sarà proprio Tazzari a costruirlo). La batteria da 8 kWh può essere ricaricata con una normale presa domestica in 4 ore, mentre con un connettore Type 2 in una colonnina a corrente alternata il tempo si riduce a un’ora. Il motore elettrico ha una potenza di 15 kW (20 cv), con 110 Nm di coppia massima e un’accelerazione da 0 a 50 km/h in 5 secondi. La staff di Ouboter, creatore di monopattini elettrici di grande successo, i Micro,  sostiene di avere già in casa più di 10 mila ordini. Mentre la fabbrica tedesca ha una capacità produttiva di 8 mila pezzi all’anno. Dopo altri eventi di lancio a Zurigo e Basilea, a settembre il Microlino sarà in mostra al Salone dell’auto di Francoforte.