Home Moto & Scooter Gennaio di gelo anche per moto e scooter elettrici

Gennaio di gelo anche per moto e scooter elettrici

3
CONDIVIDI
gennaio moto e scooter elettrici

Gennaio di gelo anche per le moto e scooter elettrici. Il 2021 si apre infatti con una brusca frenata del mercato. Peraltro condivisa con le due ruote termiche. Le immatricolazioni di gennaio sono crollate di circa il 60%, con un andamento pressochè analogo per moto, scooter e ciclomotori. Complessivamente il settore ha fatto segnare un – 18,2% sullo stesso mese dell’anno scorso.

Comunicando i dati, ANCMA (Associazione Nazionale Ciclo Motociclo e Accessori) indica
tra le cause «il prolungamento delle misure di contenimento della pandemia e il perdurare dell’emergenza sanitaria, oltre al ricorso al telelavoro che ha limitato gli spostamenti, soprattutto nei contesti urbani». Questi fattori «insieme a un contesto economico incerto e a un andamento climatico del mese particolarmente freddo» hanno inciso in particolare sul mercato di scooter e ciclomotori. Anche se – ha aggiunto il presidente di ANCMA Paolo
Magri  «è doveroso sottolineare che il settore si confronta con un gennaio 2020 che si era rivelato positivo».

Per la prima volta da molti mesi (leggi) i veicoli elettrici hanno fatto molto peggio di quelli termici. In gennaio il mercato di moto e scooter elettrici è crollato, totalizzando vendite per appena 485 unità, contro 1.230 dello scorso anno.

Si confronta però con un inizio del 2020 caratterizzato dall’acquisto massiccio di veicoli da parte delle flotte di sharing. Nel complesso, il mercato dei veicoli a emissioni zero totalizza una flessione del 60,57%. Nel dettaglio, i ciclomotori fanno registrare un calo del 66% e 263 veicoli venduti, gli scooter cedono il 57% con 188 mezzi immatricolati, mentre le moto chiudono il mese in positivo, targando 34 moto e raddoppiando i volumi dello scorso anno (+100%).

In gennaio le due ruote nel complesso hanno visto una flessione delle immatricolazioni del 16% con un totale di 12.298 mezzi venduti. Nelle classifiche delle top 30 per settore le elettriche abbandonano le prime posizioni. restano in graduatorio Niu, nelle varie versioni, Lifan e Askoll. 

Askoll, 400 euro di sconto sull’eS3

 

Quest’ultima è corsa ai ripari lanciando un’offerta sul modello eS3 EVOlution valida fino al 28 febbraio. Verrà applicato, nei punti vendita aderenti all’iniziativa, uno sconto di 400 euro da  aggiungere ai contributi statali. Oltre all’offerta Askoll, chi non ha un usato da rottamare può usufruire dell’ecobonus statale pari al 30% del prezzo di listino (IVA esclusa); chi invece vuole rottamare il vecchio scooter può risparmiare il 40% sul prezzo di listino (anche in questo caso, IVA esclusa).

In sintesi, tra sconto Askoll ed ecoincentivo con rottamazione, eS3 EVOlution può essere acquistato a partire da 2.417 euro, contro i 4.190 del prezzo di listino. Il prezzo del mezzo comprensivo di bonus e contributo statale senza rottamazione è invece di 2.760 euro (costi di immatricolazione e messa su strada esclusi). Grazie all’accordo con Findomestic, sarà possibile accedere a un finanziamento a rate senza spese aggiuntive valido su tutti i modelli della gamma.  Qui ulteriori informazioni.

— Vuoi far parte della nostra community e restare sempre informato? Iscriviti alla Newsletter e al canale YouTube di Vaielettrico.it —

 

3 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome