Home Turismo elettrico Turismo Elettrico (35): In Sardegna il trial da 3 giorni e 180...

Turismo Elettrico (35): In Sardegna il trial da 3 giorni e 180 km

0
CONDIVIDI

Da costa a costa della Sardegna in Mountainbike ed ebike per un trail di tre giorni ed un totale di 180 chilometri. Una prova impegnativa e anche chi sceglie l’elettrico dovrà pedalare se vuole partecipare all’edizione 2019 di Sardinia Divide. Appuntamento ad aprile.

Di cosa parliamo: vacanza sui pedali

E’ dal 2004 che si organizzano i divide tours in Sardegna. Ma di cosa si tratta? Sono percorsi che attraversano, dividendolo, un vasto territorio – una nazione o anche un intero continente – coinvolgendo zone selvagge o poco abitate, nelle quali il partecipante è spesso autosufficiente per il dormire e per il mangiare, almeno in alcune tappe. Può esserci un tempo massimo da rispettare per essere considerato finisher, ma non è un punto tassativo. Nell’appuntamento sardo si pernotta in hotel. Si è aperti ed inclusivi. L’obiettivo è far scoprire come si possa fare una vacanza in mountain bike senza supporto esterno, viaggiando leggeri, soltanto con l’essenziale. E l’elettrico in questo aiuta.

Cosa si vede: spiagge e nuraghi

L’itinerario si divide in tre parti ed è un concentrato dell’offerta turistica sarda: mare, montagna, storia ed archeologia. Le tre tappe si dividono così: Torre dei CorsariBarumini (65 km); BaruminiPerdasdefogu (65 km); PerdasdefoguMarina di Tertenia (50 km). Cosa si vede? La linea di partenza è sulla Costa Verde, nella parte occidentale dell’isola, dalla Torre dei Corsari. Siamo in uno degli angoli meno “sfruttati” turisticamente della Sardegna.

Il primo traguardo, nella prima giornata, è uno dei monumenti simbolo della storia dell’isola: Barumini. Il paese dove si eleva il villaggio nuragico Su Nuraxi, quasi 3 mila anni di storia condensati nelle torri ciclopiche e nelle capanne del villaggio dell’età del bronzo. Le altre due tappe permettono di gustare i paesaggi di una delle zone più interne dell’isola: l’Ogliastra ovvero mare e montagna insieme. I periodi di partecipazione sono due: da venerdì 5 a domenica 7 aprile 2019 e da venerdì 12 a domenica 14 aprile 2019

Quanto costa: da 200 euro per vitto e alloggio

Il prezzo cambia a seconda del periodo di prenotazione delle camere. Se si paga entro dicembre la camera tripla costa 200 euro, la doppia 220 e la singola 250. A gennaio e febbraio siamo rispettivamente a 220, 240 e 270 euro. Infine a marzo si parte da 240 euro, la doppia costa 260 e la singola a 290.

La quota di partecipazione comprende: assicurazione, consulenza online e telefonica per i preparativi, servizio guida, ricettività (2 mezze pensioni e 2 cestini pranzo), libro di viaggio con note tecniche e storico-geografiche, targa bici personalizzata, attestato di finisher (in caso di conclusione regolare).

Tutte le informazioni al link.

Per conoscere tutti i percorsi turistici di VaiElettrico, basta un clic qui

Avete un itinerario o un operatore da segnalare? Scrivete a info@vaielettrico.it