Home Auto La classifica della ricarica: quanto tempo per fare 300 km

La classifica della ricarica: quanto tempo per fare 300 km

0
CONDIVIDI
Ricaricando a 800 V, la Porsche Taycan in 20 minuti può immettere l'energia che serve per fare 253 km.

La classifica della ricarica, ovvero quanto tempo occorre per immettere in un’auto elettrica l’energia per fare 300 km. L’ha elaborata una società di consulenza di Stoccarda, P3 Automotive, creando un indice  con cui dare un punteggio ad ogni modello.

La classifica della ricarica: bene Porsche Taycan, VW ID3 e Tesla Model 3

La premessa è questa: 300 km sono la distanza percorsa la quale, in genere, ci si ferma per una sosta. Tipo Milano-Firenze, per intenderci. Ma chi affronta viaggi lunghi e frequenti, per lavoro, ha bisogno di sapere quanto durerà la ricarica tra una tappa e l’altra, in modo da calcolare i tempi dei propri spostamenti. Ecco allora che gli ingegneri tedeschi hanno costruito un indice, il P3 Charging Index, che consente di fare un confronto.

La classifica della ricarica
Fonte: P3 Automotive- FAST CHARGING CAPABILITY OF ELECTRIC VEHICLES FROM A USERS PERSPECTIVE

Diciamo subito che stravince la Porsche Taycan, per la super-potenza di 800 volt a cui rifornisce. Mentre tra le auto più “umane”, come prezzo, ne escono molto bene la Volkswagen ID.3 e la Tesla Model 3. I dati sono stati ricavati incrociando le cifre di omologazione con gli Ecotest sul campo svolti dall’Automobile Club tedesco, l’ADAC. In realtà nessuno dei due modelli tedeschi, né la Taycan né la VW, sono ancora stati esaminati dall’ADAC, ma gli ingegneri della P3 assicurano di essere in grado di ricostruire in maniera fedele i loro tempi di ricarica reali.

Ecco chi e come si avvicina all’obbiettivo

La classifica della ricarica è sintetizzata nel grafico sopra. Nell’indice P3 il valore 1 rappresenta la capacità di un’auto di rifornire in 20 minuti l’energia necessaria per coprire i fatidici 300 km. Naturalmente tenendo conto dei consumi su strada di ciascuna auto. Morale della favola: nessun modello raggiunge questo traguardo, ma il numero cerchiato in verde sulla destra racconta chi ci si avvicina maggiormente tra i modelli esaminati.

La classifica della ricarica
La ricarica della Volkswagen ID.3: in 20 minuti può arrivare a rifornire energia per 211 km.

La Taycan arriva a 0,72, la Volkswagen ID.3 a 0,70, la Tesla Model 3 a 0,66, l’Audi e-tron a 0,58 e l’accoppiata Tesla Model S-Tesla Model X a 0,53. Il grafico indice anche in blu e nelle due tonalità più chiare quanta autonomia in km si è raggiunta dopo 10, 20 e 30 minuti. Dopo 20 minuti la Taycan è a 216 km di range, la ID.3 a 211, la Tesla Model 3 a 197. Via via tutte le altre.

La potenza di ricarica incrociata ai consumi su strada

La classifica della ricaricaOvviamente parliamo sempre di colonnine super-fast (come le Ionity), in grado di erogare potenze al di sopra dei 200 kW. Gli ingegneri di P3 assicurano che questo indice riflette quel che accade nella vita reale, al di là delle dichiarazioni dei costruttori. Anche se, come fa notare correttamente il sito tedesco Electrive, chiunque guidi un veicolo elettrico sa che questi confronti non sono facili: “La massima potenza di ricarica è spesso disponibile solo in un periodo di tempo ristretto. E molti fattori, come la temperatura e lo stato di carica iniziale della batteria (SoC), influenzano anche la potenza di carica effettiva”. L’indice di P3 è riferito a ricariche della batteria partendo dal 20% per arrivare all’80%”.

Fonte: P3 Automotive- FAST CHARGING CAPABILITY OF ELECTRIC VEHICLES FROM A USERS PERSPECTIVE

Ovviamente il primato della Porsche è legato alle punte di potenza pazzesche che riesce a mantenere soprattutto nella prima parte della ricarica. L’ottimo risultato del Model 3 è legato invece ai consumi molto più contenuti, legati alla scelta della Tesla di preservare le batterie in un’auto che si presume di uso molto più comune di una Porsche.

— Leggi anche:i consumi veri di 20 auto elettriche nel gelo della Norvegia, con la velocità di ricarica

la classifica della ricarica

 

 

 

.

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome