Home Nautica Amburgo via ai traghetti ibridi con i motori Danfoss

Amburgo via ai traghetti ibridi con i motori Danfoss

0
CONDIVIDI
Nautica elettrica
Il traghetto ibrido che entrerà in servizio ad Amburgo

Ad Amburgo si navigherà con l’ibrido. Meno (ma non zero) emissioni su traghetti che possono portare 250 persone. La divisione Editron di Danfoss Power Solutions è stata scelta per i sistemi di propulsione per tre traghetti passeggeri in servizio sul fiume Elba. Bene, ma ricordiamo che in tanti altri fiumi d’Europa. compresi diverse vie fluviali tedesche, e nei mari del Nord si è scelto il full electric. 

Nautica elettrica
Il rendering del traghetto ibrido che entrerà in servizio ad Amburgo

Il cantiere tedesco Set costruirà le navi per la società di trasporti di Amburgo HADAG, chr espande la sua flotta fino a 29 navi utilizzate da da 9 milioni di passeggeri l’anno. Sono otto rotte che fermano in 20 diversi moli. Questo un passo per ridurre le emissioni del trasporto pubblico fluviale, anche se non le azzererà del tutto.

Tre traghetti motorizzati Danfoss

Tutte e tre le navi saranno dotate di sistemi di propulsione ibrida seriale, comprese le trasmissioni progettate e prodotte dalla divisione Editron di Danfoss.

Nautica elettrica
Il rendering dei tre traghetti ibridi

La trasmissione incorpora la connessione a terra, lo stoccaggio della batteria, la propulsione e i moduli di alimentazione della rete.  Il motore sincrono a magneti permanenti è collegato a un motore Scania diesel. Si ha quindi un gruppo elettrogeno che fornisce l’energia per caricare le batterie o come supporto per la propulsione. Infine due propulsori elettrici Voith Schneider eVSP9.  Le navi saranno anche in grado di integrare la tecnologia delle fuel cells a idrogeno “consentendo operazioni a emissioni zero in futuro“, si legge in un comunicato.

Navi da 250 passeggeri

Il primo traghetto, che sarà in grado di trasportare fino a 250 passeggeri, dovrebbe essere consegnato ad HADAG nel 2024. Inoltre, HADAG ha un’opzione per ordinare altri tre traghetti a idrogeno.

Sascha Nitz, responsabile vendite marine della divisione Editron di Danfoss, ha commentato: “La nostra trasmissione si adatta facilmente alla sala macchine di una nave e offre più spazio ai passeggeri. L’elevata efficienza del nostro sistema ottimizza anche la capacità della batteria a bordo per adattarsi al profilo operativo desiderato“.

– Iscriviti a Newsletter e YouTube di Vaielettrico —

 

Apri commenti

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome