Home Incentivi A Trento e Bolzano gli incentivi auto arrivano a 8mila euro

A Trento e Bolzano gli incentivi auto arrivano a 8mila euro

12
CONDIVIDI
auto elettrica
Auto elettrica Trento

Partiti gli incentivi nazionali, la Provincia di Trento ha introdotto un contributo aggiuntivo di 3000 euro per l’acquisto di un’auto elettrica. Rottamando un veicolo fino ad euro 5, quindi, i residenti potranno portarsi a casa fino a 8mila euro. Solo mille di meno, con contributo da 2000 euro, nella Provincia di Bolzano. Il Trentino Alto Adige, insomma, è decisamente elettrico. 

incentivi
A Trento forte attenzione alla mobilità elettrica

Conviene essere iscritti all’ufficio dell’anagrafe della provincia di Trento dove l‘acquisto elettrico diventa decisamente più conveniente rispetto a quello termico. L’amministrazione locale lodevolmente, attraverso un comunicato stampa, ha ricordato il contributo locale. L’iniziativa è dell’assessorato all’urbanistica e ambiente, retto dal vicepresidente e assessore Mario Tonina.

Come presentare la domanda a Trento

Mario Tonina vicepresidente e assessore Provincia Trento

La domanda di contributo deve essere presentata esclusivamente in modalità telematica. Bisogna essere in regola con il pagamento del bollo, ed entro 90 giorni dalla data di immatricolazione del nuovo veicolo elettrico.

I requisiti: anche auto fino a 50 mila euro

-Essere residente in provincia di Trento;

-Aver acquistato  un autoveicolo elettrico nuovo (BEV Battery Electric Vehicle di prima immatricolazione), appartenente alla categoria M1 e del valore imponibile non superiore ai 50.000 euro (IVA esclusa);

-Aver rottamato un autoveicolo categoria M1 e appartenente alle categorie ambientali euro 0, 1, 2, 3, 4 e 5 (benzina o gasolio) o aver sostituito un autoveicolo della medesima categoria ma appartenente alle categoria ambientali euro 4 o 5 se alimentato a benzina o euro 5 se alimentato a gasolio, nei 60 giorni prima o 60 giorni dopo l’avvenuta immatricolazione del nuovo autoveicolo esclusivamente elettrico (BEV) acquistato.

-Attenzione: i requisiti dei due bandi non coincidono. Se acquistate un’auto da 50.000 euro perdete il diritto all’incentivo nazionale, per lo Stato poi la rottamazione è limitata alle euro 4.

Rottamazione o sostituzione: gli importi

1. 3.000 euro per la rottamazione di un autoveicolo categoria M1 appartenente alla classe Euro 0, 1, 2, 3, 4 e 5, ed il contestuale acquisto di un autoveicolo elettrico (BEV) appartenente alla categoria M1.

2. 2.000 euro per la sostituzione di un autoveicolo categoria M1 alimentato a benzina e appartenente alla classe Euro 4 e 5 o alimentato a gasolio e appartenente alla classe 5, ed il contestuale acquisto di un autoveicolo elettrico (BEV) appartenente alla categoria M1

Più informazioni si trovano sui siti indicati dalla Provincia:  Apiae e Infoenergia 

Incentivi anche a Bolzano, a disposizione 2000 euro

Bolzano
La foto è tratta dal sito della Provincia autonoma di Bolzano

Il Trentino Alto Adige è il paradiso degli automobilisti elettrici. C’è l’incentivo nella provincia di Trento, ma anche in quella di Bolzano dove ci sono a disposizione 2000 euro. Insomma sono 7000 euro in totale, sufficienti comunque a permettere un’acquisto conveniente.

Sempre a Bolzano sono a disposizione delle imprese incentivi per le colonnine, per moto, scooter e quadricicli. Qui il nostro articolo con le informazioni.

Sul sito di Motus-e tutte le informazioni nazionali, regionali e delle città metropolitane  relative agli incentivi e ai benefici (bollo, parcheggio, Ztl) per le auto elettriche. (CLICCA QUI).

Icona auto— Iscriviti alla Newsletter e al canale YouTube di Vaielettrico

Apri commenti

12 COMMENTI

  1. Ennesima ragione valida per trasferirsi a vivere lì oltre a paesaggi naturali mozzafiato, qualità della vita ai vertici in Italia, tasso di disoccupazione minimo, reddito medio pro capite tra i più alti… etc

  2. piero molto bene avanti cosi ……
    non e che mi stupisca piu tanto io vivo a 8 minuti da una regione in cui il bollo per ev esente per sempre in 8 minuti io dopo 5 anni lo pago avanti pure in ordine ….sparso

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome