Home Vaielettrico risponde L’App PCC per Volvo XC40 Recharge? In arrivo. Ma intanto…

L’App PCC per Volvo XC40 Recharge? In arrivo. Ma intanto…

2
CONDIVIDI
volvo xc40 recharge

Roberto sta iniziando la sua avventura elettrica e ci chiede se può installare sulla sua nuova Volvo XC40 Recharge il sistema di assistenza alla navigazione Power Cruise Control (PCC). Ricordiamo ai lettori che possono inviare le loro domande all’indirizzo  info@vaielettrico.it.

Sul sito PCC non c’è la versione Volvo XC40 Recharge

Sono un vostro assiduo video/lettore, e vi faccio i miei complimenti per i vostri sempre interessanti articoli.
Vi scrivo sperando possiate darmi indicazioni circa quanto in oggetto.
Nelle prossime settimane mi consegneranno la mia prima auto elettrica, una Volvo XC40 Recharge P6. E’ un’auto che non ha una grande efficienza, visto anche il peso e l’aerodinamica non favorevole, per cui vorrei (almeno sino a che non la conosca bene e principalmente la possibilità di ricarica in giro per l’italia del centro sud sia migliorata) avvalermi del PCC che trovo un’app molto valida.
Cercando sul loro sito vedo che per la Volvo il sw non è disponibile, voi sapete dirmi quando lo sarà? Posso in ogni caso utilizzarlo?
Ringraziandovi in anticipo per una Vs risposta, vi invio cordiali saluti.
Roberto de Angelis
volvo xc40 recharge

Sarà in commercio dal prossimo anno

RISPOSTA- Abbiamo girato la sua domanda direttamente a Leonardo Spacone, fondatore di Power Cruise Control e grande amico di Vaielettrico. Ci ha riferito che la versione di PCC per la sua Volvo XC40 Recharge è in fase di sviluppo e messa a punto, ma non potrà essere commercializzata prima dell’inizio del prossimo anno.
Tuttavia Leonardo le suggerisce di dare fiducia al sistema di navigazione integrato di serie che è già sufficientemente affidabile in quanto basato sui dati di rilevazione Google.  Quel che manca rispetto a PCC è l’interattività istantanea che suggerisce in tempo reale al conducente lo stile di guida da adottare per raggiungere la destinazione con l’autonomia residua.

PCC più preciso, ma il navigatore di serie non è male

app colonnina
In altre parole il sistema integrato della Volvo le dirà semplicemente se e dove,  nelle condizioni date, dovrà effettuare una ricarica intermedia non disponendo di un’autonomia sufficiente. Viceversa PCC le darà modo di adeguare la velocità, adattandola al consumo richiesto per arrivare alla meta nel minor tempo possibile.

— Iscriviti gratuitamente alla Newsletter e al canale YouTube di Vaielettrico.it  —

Apri commenti

2 COMMENTI

  1. Da utilizzatore di PCC posso dire che per quanto utile una volta presa un po’ confidenza con l’auto e i suoi consumi si riesce a viaggiare senza l’ausilio di niente, se non con una pianificazione preventiva con ABRP per capire quando e dove fermarsi per ricaricare ed eventuali alternative di sicurezza.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome