Home Nautica Volvo Penta scommette sui traghetti integrati agli autobus

Volvo Penta scommette sui traghetti integrati agli autobus

0
CONDIVIDI

Nella nautica stanno entrando in scena i giganti. Un grande marchio come Volvo sta investendo sempre più risorse nella navigazione elettrica. Il suo ultimo progetto è ElectriCity. Siamo a Göteborg, in Svezia, dove ha realizzato prima gli autobus e ora il traghetto elettrico. 

Nella città nord-europea ricca di idrovie si sta avviando un servizio di traghetti elettrici a basso costo per i pendolari. L’evoluzione su acqua del Gothenburg’s Electricity Project dove Volvo è in prima linea con gli autobus elettrici: ha fornito tutti i mezzi a batteria. Dalla strada all’acqua con il sistema di propulsione elettrico del traghetto che collegherà entrambi i lati del fiume Göta.

Il primo traghetto full electric 

Esistono già traghetti con motori diesel-elettrici; il nuovo, firmato Volvo Penta, sarà il primo completamente elettrico e prende il nome di Älvsnabben 4. Una sinergia con  l’agenzia per il trasporto pubblico locale Västtrafik, Styrsöbolaget, parte del gruppo Transdev. Si tratta di un’operazione di vero e proprio retrofit con la rimozione dei sistemi diesel e la loro sostituzione con un sistema di propulsione a batteria-elettrica di pari potenza.

In servizio entro il 2020

L’avvio dei lavori è previsto per l’inizio del prossimo anno con l’obiettivo di entrare in servizio commerciale sul fiume entro la fine del 2020. “Sosteniamo pienamente l’ambizione del progetto ElectriCity a Göteborg attraverso la mobilità cittadina sostenibile“,  spiega Björn Ingemanson, presidente di Volvo Penta. “Amiamo questa tecnologia, ottima per l’ambiente marino dove portiamo i vantaggi dell’esperienza fatta in altri contesti”. 

Perché non provare a Venezia?

Göteborg è una delle città più attente nell’affrontare i problemi climatici e ambientali. La città ha attualmente il punteggio più alto nell’indice Global Destination Sustainability 2019. “Västtrafik (l’agenzia per il trasporto locale Ndr) punta a ridurre le emissioni di CO2 del 90% prima del 2035.Non vediamo l’ora di aggiungere il traghetto elettrico Volvo Penta al nostro sistema di trasporto “. Parole elettriche di Camilla Holtet, direttrice dello sviluppo a Västtrafik. Visto che si fa a Göteborg, perché non a Venezia?

 

 

Nella città svedese Volvo ha realizzato gli autobus e ora punta sulla nautica

Leggi anche: A Stoccolma l’ e-traghetto da record, vola a 30 nodi