Home Auto Volkswagen Pikes Peak, da 0 a 100 in 2 secondi

Volkswagen Pikes Peak, da 0 a 100 in 2 secondi

0
CONDIVIDI

La Volkswagen ha svelato altre notizie sulla I.D. R Pikes Peak, la supercar elettrica che correrà la gara in salita più famosa del mondo, in Colorado. Assicurando che ha un’accelerazione in grado di battere FormulaUno e FormulaE.

E’ un bimotore, come la mitica Golf del 1985

La scelta degli ingegneri è ricaduta sull’utilizzo di due propulsori, come fu con le celebri Golf bimotore che affrontarono la Pikes Peak nel 1985, 1986 e 1987. La I.D. R Pikes Peak ha dunque due motori elettrici,  che generano una potenza totale di 500 kW (680 CV).Le batterie sono agli ioni di litio, come nelle auto elettriche di serie, e sono sottoposte a enormi sforzi. La loro densità energetica è determinante nei sistemi ad alto voltaggio. A differenza della produzione in serie, gli ingegneri della Volkswagen Motorsport non puntavano alla massima autonomia, bensì alle migliori prestazioni necessarie per raggiungere la vetta della Pikes Peak. La partenza è a 2.862 metri sul livello del mare: 1.440 metri di dislivello, 156 curve, 100% asfalto e un solo tentativo a disposizione. Il 24 giugno, giorno della gara, all’inseguimento del record per veicoli elettrici non basteranno soltanto la tecnologia più avanzata e un pilota in forma. Anche il meteo farà la sua parte. Non è raro infatti che a 4.302 metri, altitudine della vetta e arrivo della Pikes Peak, a giugno le temperature scendano sotto zero.

 

Accelera da 0 a 100 in 2,25 secondi

Lungo i 20 km della gara viene prodotto circa il 20% dell’energia necessaria. La parola d’ordine è quindi: recupero. I motori elettrici, in grado di funzionare da generatori, recuperano l’energia di frenata, trasformandola in corrente elettrica per ricaricare le batterie. La I.D. R Pikes Peak ha  una coppia di 650 Nm e un peso inferiore a 1.100 kg, con un’accelerazione da 0 a 100 in 2,25 secondi. Alla guida della ci sarà Romain Dumas,  campione in carica della Pikes Peak, che avrà l’obiettivo di infrangere il record per i veicoli elettrici. Il trentanovenne francese non è nuovo a sfide come questa. E’ già stato tre volte campione della Pikes Peak e due volte della 24 Ore di Le Mans. Dumas, che si ispira alla leggenda del motorsport Jacky Ickx, è nato proprio ad Alès. Dove la Volkswagen ha presentato la sua elettrica da competizione.