Home Agenda eventi Via al Salone di Venezia (fino al 2 giugno). L’elettrico in Laguna

Via al Salone di Venezia (fino al 2 giugno). L’elettrico in Laguna

0

Domani si parte con i lustrini al Salone nautico di Venezia. Autorità e cerimonie. Si parte con un confronto  i protagonisti maggiori della nautica internazionale – Azimut Benetti, San Lorenzo e Ferretti Group – che sperimentano soluzioni green ma siamo lontani, anche per limiti oggettivi, dalla transizione elettrica che invece si registra nell’automotive. 

I protagonisti elettrici di Venezia

Nel nostro primo articolo sul Salone edizione 2024 abbiamo illustrato la presenza di alcuni dei protagonisti della nautica elettrica in esposizione a Venezia (leggi qui) – da Aqua Superpower che lancia AquaLink, Frauscher insieme a Porsche con 850 Fantom Air,  NatPower H con la tecnologia a idrogeno, il solare elettrico di Silent Yachts – ora vediamo altri protagonisti.

venezia nautica elettrica
Aqua all’Arsenale di Venezia

Iniziamo da un’informazione di servizio. Il convegno “La nautica da diporto nel III millennio. Driver di occupazione e immagine” nella Torre di Porta Nuova (alle 14.30). Si incontrano i big della nautica:  Marco Valle, Azimut Benetti, Massimo Perotti, Sanlorenzo, Alberto Galassi, Ferretti Group, Sandro Veronesi, Cantieri del Pardo – Gruppo Oniverse.

Il retrofit per convertire in elettrico di Bosch

Nella nautica, a differenza dell’automotive dove il fenomeno non decolla, è usuale rimotorizzare le barche. E’ possibile anche la conversione in elettrico del sistema di propulsione.

Il sistema di Bosch per convertire in elettrico le barche

Su questo tema a Venezia  Bosch Engineering offre soluzioni di elettrificazione per imbarcazioni da diporto e barche a motore fino a 24 metri. Prodotti per cantieri navali, costruttori di imbarcazioni e integratori di sistemi. Si può fare e dall’azienda aggiungono: “In modo rapido e semplice“.

Lo stand Bosch si trova all’interno della sala Tesa 92 di San Cristoforo. A disposizione dei diportisti in cerca di emissioni zero le componenti del suo sistema retrofit costituito da un motore elettrico con riduttore opzionale, un inverter con DC/DC converter integrato e una centralina di controllo.

Quest’ultima è il cuore del sistema e include l’hardware e una piattaforma software scalabile che consente al sistema di adattarsi all’applicazione“.

Nautica elettrica
Barca con motore Bosch

Il motore è disponibile in due varianti di potenza, 90 e 140 kW e “grazie alle dimensioni compatte, è possibile integrare entrambe le varianti in vani motore ristretti, facilitando così l’adattamento in mezzi già esistenti“.

Le novità di AS Labruna

Presenza storica quella di AS Labruna al Salone di Venezia (al Piazzale della Campanella). Anche quest’anno, come sempre, con delle novità.

Il gruppo è diventato distributore ufficiale per l’Italia anche dei fuoribordo elettrici Wolong e si presenta il modello da 1.5 kW con batteria integrata. Seconda novità: il  kit ibrido HK 10  applicato al motore FNM 13HPE e ottimizzato nelle prestazioni con interfaccia di monitoraggio anche in remoto delle informazioni di navigazione, carica, ricarica, autonomia, stato batteria.

Infine il kit ibrido AS su FPT N40 170 Stage V con motore elettrico da 25 kW – 96 V e pacco batterie da 20 kWh LiFePo.

Non solo motori anche barche. A Venezia in acqua Futura, Futura 2 con fuel cell ad idrogeno e Sole mio con il kit Power 10.

In esposizione anche l’ibrido, firmato FNM

FNM torna a Venezia con FNM HYBRID PROPULSION, un boat-test con due entrofuoribordo 42HPE/P ibridizzati.  FNM HYBRID è la soluzione ibrida di FNM, brand di C.M.D. S.P.A., presente  nello spazio di AS Labruna, il distributore esclusivo per l’Italia, al Piazzale della Campanella.

I motori ibridi FNM

I motori sono due 42HPE/P, con una potenza elettrica di
25KW ciascuno una tensione di esercizio di 96V, un’autonomia in elettrico di 1 ora ed una spinta massima dalla combustione interna di 350 cavalli/ciascuno.

Ai visitatori del Salone sarà offerta “un’esperienza di navigazione in laguna confortevole ed ecosostenibile, silenziosa (rumorosità ridotta del 90% rispetto a quella del motore endotermico)“.

Le soluzioni Hybrid di FNM sono già sperimentate a Venezia: “Adottate con grande soddisfazione, per taxi e compattatori lagunari, pattugliatori costieri e sulle imbarcazioni da diporto“.

Iscriviti alla Newsletter e al canale YouTube di Vaielettrico.it 
Vesper
Apri commenti

Rispondi