Home Incentivi Via al Bonus Lombardia, ecco le prime lamentele

Via al Bonus Lombardia, ecco le prime lamentele

18
CONDIVIDI

Via al Bonus Lombardia: dalle 10 del 1° marzo si può richiedere il contributo per acquistare un’auto ecologica.  E già fioccano le prime lamentele. Per segnalare altri casi, anche in positivo naturalmente, potete scriverci a info@vaielettrico.it. Contatteremo la Regione (qui il bando ufficiale) per avere i dovuti chiarimenti.

Via al Bonus Lombardia / Fabio: il venditore si rifiuta…

“Buongiorno, Vi segnalo un caso spiacevole. Avendo io diritto all’incentivo per radiazione di un veicolo Euro 5 diesel mi sono recato presso un concessionario accreditato da Regione Lombardia, con sede a Desio. Il venditore tuttavia, nonostante fosse a conoscenza dei requisiti del bando, mi rifiutava la vendita alle condizioni previste, dicendo di non essere obbligato a radiare il mio veicolo. via al bonusAnzi, è libero di rivenderlo a chi vuole (quindi ancora in Lombardia?). Pertanto sull’auto che è presente in pronta consegna dice che mi può dare solo i 4.000 euro  previsti dalla Regione. E non 8.000 come realmente mi spetterebbero per l’acquisto di un veicolo 100% elettrico. Vi chiedo se questa procedura Vi risulta corretta, nel dubbio ho già scritto una mail in Regione e sono in attesa di risposta. Fabio.

Accreditati 249 concessionari, meglio rivolgersi altrove

Risposta. Non ci risulta che esistano meccanismi coercitivi per costringere il venditore ad applicare il bonus nella misura richiesta da Fabio. Il rimedio è: cambiare immediatamente concessionario, affrettandosi perché il plafond a disposizione (18 milioni quest’anno e 18 nel 2022) non è enorme. via al Bonus LombardiaE in ballo non ci sono solo le auto elettriche o ibride plug-in, ma veicoli a benzina, gasolio (purché Euro 6 D) a metano e GPL. Purché rispettino certi limiti (non particolarmente severi) sulle emissioni). Alla data di venerdì scorso, 26 febbraio, nell’apposita pagina sul sito di Regione Lombardia risultavano accreditati 249 concessionari. Molti risultano in zone vicine alla sua e non Le sarà difficile trovare un’alternativa, senza perdere tempo con chi non Le dà il servizio richiesto.

– Via al Bonus Lombardiaclicca qui e qui per leggere le risposte della Regione ai dubbi di altri lettori che ci hanno scritto

18 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome