Site icon Vaielettrico

Vacanze & ricarica (1) In Sicilia con imprevisto

Charxcontrol

Vacanze & ricarica (1) Iniziano i viaggi estivi, fuori dalla comfort-zone del rifornimento a casa o in ufficio, spesso in zone poco servite di colonnine. Vi invitiamo a condividere le vostre esperienze, molto utili per la community, scrivendo a info@vaielettrico.it . Inizia Riccardo, raccontando il suo viaggio in Sicilia.

                                           di Riccardo innocenti

“A fine maggio, io e mia moglie abbiamo intrapreso un tour della Sicilia occidentale a bordo della nostra Tesla Model 3. Partendo e tornando a Palermo, abbiamo percorso un migliaio di chilometri in due settimane, esplorando storiche città, parchi archeologici e riserve naturali.

Vacanze & ricarica: le tariffe più convenienti con Wroom sulle Enel X

Prima della partenza, avevo letto delle difficoltà legate alla ricarica delle auto elettriche in Sicilia, principalmente dovute alla scarsità di colonnine. Così, ho deciso di verificare personalmente la disponibilità e l’accessibilità delle stazioni di ricarica AC, utilizzando operatori in roaming con tariffe più basse e senza abbonamenti. 

Con l’App TariffEV, ho individuato i punti di ricarica e scelto gli operatori più convenienti. Durante il viaggio, ho sempre trovato colonnine disponibili, ricaricando a Palermo, Custonaci, Marsala, Sciacca, Agrigento e Scillato. Ho optato per Enel X, pagando 0,44 €/kWh tramite Wroom, molto meno rispetto ai 0,69 €/kWh dell’operatore principale. Anche le colonnine Be Charge erano diffuse, ma con costi di roaming più alti: 0,55 €/kWh con Northe.

Solo una volta ho trovato una colonnina non funzionante

Ho ricaricato l’auto otto volte, spesso per sfruttare un parcheggio comodo. Per partire con una buona carica il giorno seguente, o semplicemente per provare una nuova colonnina.

Solo in un caso ho trovato una colonnina non funzionante e in un’altra situazione mancava la copertura Internet. Tuttavia, non ho mai trovato entrambi gli stalli occupati, e grazie all’abbondanza di colonnine, non ho avuto alcun disagio.

Anzi, ho persino parcheggiato e ricaricato nella centralissima Piazza Indipendenza a Palermo, accanto a un’altra Model 3 rossa come la mia. In generale, ho avuto l’impressione che ci siano molte più colonnine di quante siano necessarie rispetto al numero di auto elettriche e ibride plug-in in circolazione.

Ed ecco l’imprevisto: il cavo resta bloccato nella colonnina…

Durante il viaggio, però, abbiamo avuto un piccolo imprevisto: alla fine di una ricarica a Sciacca, lo spinotto del cavo è rimasto bloccato nella colonnina. Erano le 19:30 e dovevamo andare a cena. Ho chiamato il numero verde di Wroom e, con una procedura da remoto, l’operatore ha tentato di sbloccare il cavo, ma senza successo. Ha quindi contattato un collega di Enel X per ulteriori tentativi, anch’essi infruttuosi. È stato necessario richiedere l’intervento dei tecnici sul territorio, purtroppo già impegnati in altre assistenze. Verso le 22, mi è stato comunicato che un tecnico sarebbe partito da Trapani, a due ore di distanza. Avremmo dovuto aspettare fino a mezzanotte. Fortunatamente, con un ulteriore tentativo da remoto, il cavo si è finalmente sbloccato. Erano le 22:30.

Vacanze & ricarica / Ricordate di staccare per primo lo spinotto dalla colonnina…

Nonostante l’inconveniente, come appassionato di auto elettriche, comprendo la necessità di un periodo di rodaggio delle tecnologie di ricarica. E delle procedure per risolvere eventuali problemi con il minimo disagio per gli utenti. Penso che, comunque, un imprevisto possa sempre capitare: una foratura, un piccolo incidente o qualcos’altro che ci blocca per qualche ora. 

Nel nostro caso, grazie all’assistenza da remoto, io e mia moglie siamo riusciti a cenare, prendere un gelato e godere della brezza serale di Sciacca durante l’attesa. 

In conclusione: godetevi la Sicilia con la vostra EV. Apprezzate l’accoglienza dei siciliani, gli odori e i sapori del cibo e del vino. Immergetevi nella storia e nelle leggende millenarie …E ricordatevi di staccare per primo lo spinotto dalla colonnina dopo aver arrestato la ricarica.

-Iscriviti alla Newsletter e al canale YouTube di Vaielettrico

Exit mobile version