Home Alla ricarica Un’App per trovare la colonnina giusta? Vaielettrico risponde

Un’App per trovare la colonnina giusta? Vaielettrico risponde

5
CONDIVIDI
operatore ricarica

Una App per trovare la colonnina più comoda nel raggio d’azione quotidiano,. Ce lo chiede Roberto, avendo deciso che la sua prossima auto sarà elettrica. Ma non sa come farsi un’idea sulle possibilità di ricarica  nei pressi dei luoghi che di solito frequenta e dove in genere sosta abbastanza a lungo da consentirgli di incamerare un pò di autonomia. Sa che ci sono tante App, ma vorrebbe sapere quale sia la più affidabile.

Cercasi colonnina a Milano e dintorni

…lavoro in un ospedale della città di Milano, ma vivo in provincia a circa 25 km dal posto di lavoro. Guido una VW Golf 7 diesel euro5, quindi presto, ma non subito dovrò “buttare via” la mia auto. Il mio carattere è tale che per qualsiasi cosa entra a far parte del mio vivere quotidiano io devo conoscere, approfondire e controllare. Ecco perché mi sto avvicinando alle auto elettriche che vedo ormai come unica alternativa alla sostituzione del mio veicolo inquinante.

Ho già programmato dei test drive, per cui a breve proverò una Model 3, la Ioniq 5 e se VW mi risponderà, avrei anche piacere di provare la ID.4. Quello che sto imparando sui EV dai vostri articoli e dalle informazioni che si trovano in rete è già un primo passo, tuttavia non riesco a trovare invece il sistema migliore per cercare una colonnina di ricarica pubblica, non lungo il tragitto, bensì nei dintorni dei luoghi che devo raggiungere. Mi spiego meglio… Ho trovato delle App interessanti e ben fatte come ABRP, ma sono tutte orientate alla pianificazione di un viaggio attraverso l’ottimizzazione delle soste volte a ricaricare.

Ma se nel mio quotidiano, in una mia giornata di riposo in cui devo guidare per portare i miei figli all’asilo e poi al supermercato per fare un po’ di spesa per la cena. Se dopo il super andassi al Brico per comprare degli attrezzi per sistemare quella finestra che ho trascurato per tutta la stagione precedente, e trovassi anche il tempo di passare un’oretta coi miei genitori anziani per bere un caffé e mangiare una fetta di torta, con quale App o sistema posso cercare la colonnina nei dintorni di almeno una se non tutte queste tappe?

Esiste un’App che è un must per chi circola con un veicolo elettrico? Credo che una App che possa aiutarmi in tal senso possa indurmi a scegliere di passare davvero ad una vettura elettrica prima dell’out out imposto alla mia affidabile, risparmiosa e rassicurante ma inquinante diesel Euro5.

Nella giungla delle App di ricarica

Il suo dobbio, Roberto è lo stesso che coglie tutti gli automobilisti che si affacciano all’auto elettrica. Quella delle App per la ricarica, infatti, è una giungla intricata: le offerte sono tante, ma pochissime danno un quadro completo delle opzioni e informazioni affidabili sulla disponibilità effettiva della ricarica.

Tutti i principali operatori mettono a disposizione una App proprietaria che indica le colonnine del loro circuito. Molti hanno accordi di interoperabilità con altri operatori, e tutte compaiono sulle rispettive mappe.

A2A e il caso atipico dell’App E-moving

app colonnina

Milano e la Lombardia sono un pò un caso a parte perchè il principale operatore dell’area, la multiutility A2A, ha un suo circuito “chiuso” che non è interoperabile con altri. Attraverso la App A2A Energy solutions E-moving è possibile consultare la mappa colonnina per colonnina. Sono più di 200 fra Milano e dintorni, Bergamo, Brescia e Cremona. Lei che abita in provincia di Milano non potrà farne a meno. Dal sito di A2A può consultare la mappa anche dal divano di casa sua.

Un’App per ogni rete, ma interoperabili

Nella stessa area, però, sono presenti diversi altri operatori, in primis Enel X, il maggiore, e Be Charge che è il secondo. Con la App di Enel X Juice Pass, ha la panoramica più completa sull’esistente. Tenga presente che Enel X conta oltre 23.000 punti di ricarica in Italia, più molte centinaia gestiti da altri operatori interoperabili, come Duferco, Ev-Way, Hera, Ionity, Neogy e altre 100.000 in Europa della rete Hubject. Anche la App di Be Charge, che ha già installato quasi 5 mila colonnine in Italia, è interoperabile con alcuni di queste reti ed è molto presente a Milano. E’ stata appena acquistata da Eni luce e gas che presumibilmente elettrificherà con le colonnina Be Charge le 6.000 stazioni di servizio del Cane a sei zampe

app colonnine
L’interoperibilità delle app fra Duferco e Be Charge

Poi ci sono alcune App che appartengono a società che non gestiscono la colonnina in proprio, ma fanno da aggregatori degli impianti altrui. La più nota e la più completa è NextCharge. A quanto ci risulta è l’unica che aggreghi sia il network di Enel X sia quello di Be Charge.

Meglio partire da Juice Pass di Enel X

Il nostro consiglio Forse volendo fare una panoramica completa o quasi, le abbiamo solo confuso le idee. Riavvolgiamo il nastro per darle un suggerimento più semplice. Fossimo in lei, per cominciare con una esplorazione, punteremmo su Juice Pass di Enel X che copre capillarmente tutto il territorio nazionale e, per quanto oggetto di tante critiche, è a nostro giudizio la più completa ed affidabile.  Aggiungeremmo un’occhiata alla rete A2A che è altrettanto capillare nell’area dove lei risiede.

app colonnina

Il passaggio successivo sarà scaricare le due app, registrarsi e utilizzarle per individuare la colonnina più comoda. Juice Pass indica le caratteristiche, dice se è attiva e libera e permette di prenotarla con qualche minuto di anticipo. Un ottino servizio di assitenza h 24 risolve i problemi da remoto. Se è possibile, il che non è detto.

In pochi giorni si orienterà agevolmente avendo identificato tutte le migliori opzioni nel suo raggio d’azione quotidiano.

Consigli di viaggio: Power Cruise Control

Altro discorso riguarda la pianificazione dei viaggi extra urbani. Lei giustamente cita la App ABRP (A Better Ruote Planner) che è la più pubblicizzata. Noi però le consigliamo la App italiana Power Cruise Control  che è già disponibile per molti modelli del gruppo Hyundai-Kia e Volkswagen e a breve sarà disponibile anche per i modelli più recenti che lei ha nel mirino e per la stessa Model 3 della Tesla.

app colonnina
Il Power Cruise Control

A differenza di ABRP, la App PCC non si basa sui dati di consumo ufficiali dichiarati dalla casa costruttrice, ma sui dati reali di consumo della sua auto, rilevati da un dispositivo che si chiama OBDII e che viene montato direttemente sull’auto. E’ quindi lo strumento di navigazione più preciso sul mercato.  La App PCC si scarica dal sito con abbonamento di 24 euro all’anno (più l’acquisto su Amazon del dispositivo ODBII a 36,99 euro).

PCC, la App che ti prende per mano

Monitora in tempo reale i consumi in ogni condizione di marcia e su ogni percorso. Tenendo conto di condizioni meteo e altimetrie. Quindi elabora e suggerisce al pilota la strategia di guida più adatta a percorrere nel minor tempo possibile un tragitto dal luogo di partenza a quello di destinazione.  Optando per diverse velocità di crociera,  numero e durata delle soste, scostamenti accumulati rispetto alla strategia ottimale, in modo che possano essere corretti.

Se è necessaria una sosta per la ricarica, indica la colonnina più conveniente e il tempo di ricarica indispensabile. Così ogni automobilista può decidere esattamente con quanta autonomia residua giungere alla meta, fino praticamente a zero.

Si attiva soltanto da cellulare e una volta avviata l’autovettura. Quindi non è possibile consultarla dal divano di casa, almeno per il momento.

—-Vuoi far parte della nostra community e restare sempre informato? Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter e al nostro canale YouTube

Apri commenti

5 COMMENTI

  1. Segnalo anche la app “ALL e”di Free2Move eSolutions.
    Questa app aggrega tutti i principali operatori Europei e in Italia sia EnelX che BeCharge che altri minori. Inoltre dalla stessa app si può accedere a vari servizi digitali a supporto della mobilità elettrica.

  2. Per chi ha un contratto telepass, con la app telepass pay si può utilizzare la rete becharge e da pochi giorni anche la rete Enel x. Particolare non trascurabile, fino a fine anno c’è il cash back del 100%.

  3. A chi dá importanza ai progetti open source, segnalo la app EVmap con il database delle colonnine aggiornato da una comunitá di utenti

  4. Grazie Vaielettrico per l’articolo interessante, in particolare sulle possibilità di PCC che non conoscevo e che approfondirò.

    Approfitterei, se me lo consentite, di diffondere una piccola pillola di cultura relativa al termine “aut aut” citato nella lettera ma scritto come se fosse un termine inglese. Al contrario è latino, e in un mondo sempre più anglofono, è purtroppo frequente l’errore di scriverlo come se fosse una locuzione in questa lingua:

    https://it.wikipedia.org/wiki/Aut_aut

    È il caso di dire: diamo a Cesare quel che è di Cesare 🙂

    • Un servizio che potrebbe essere interessante che non fa abrp sarebbe la pianificazione di un viaggio andata e ritorno. Con la possibilità di trovare una colonnina nei pressi del luogo di destinazione andata.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome