Home Auto Un pauroso crash conferma: il Model 3 è sicuro

Un pauroso crash conferma: il Model 3 è sicuro

5
CONDIVIDI
Un'immagine del pauroso incidente in cui un Model 3 è rimasto coinvolto in Cina.

Un pauroso crash accaduto in Cina ha dato una controprova di quanto sia sicuro il Model 3 Tesla. Non solo nel crash frontale e laterale, ma anche nel caso, non frequentissimo, in cui un altro veicolo ti salti sul tetto.

Un pauroso crashUn pauroso crash anche sul tetto: tutto ok

Le foto sono state pubblicate su Twitter (qui anche un breve filmato) sul profilo T☰SLA mania. Mostrano le conseguenze di una carambola in cui sono stati coinvolti diversi veicoli a Guangdong, nel Sud della Cina. Un bel botto: il Model 3, evidentemente, prima ha tamponato una macchina che lo precedeva. Poi si è vista arrivare sul tetto un’altra auto. Forse alla causa di tutto c’è una mancata precedenza, nel pieno di un incrocio, con l’asfalto reso viscido dalla pioggia.

L’unica cosa certa è che il guidatore del Model 3 è uscito sulle sue gambe senza alcuna conseguenza di rilievo. L’auto ha retto bene l’urto non solo nell’anteriore, ma anche con la struttura del tetto a proteggere bene dall’ingombrante auto finita sopra. Una controprova sul campo dei test di omologazione effettuati sia negli Stati Uniti che in Europa. 

Voti altissimi nei crash-test ufficiali

La struttura del Model 3 Tesla, con la struttura rigida di protezione anche sul tetto.

Dopo i severi test americani, superati con successo, anche l’ente europeo che certifica la sicurezza a luglio ha promosso a pieni voti la più piccola delle Tesla (qui l’articolo). L’Euro NCAP ha assegnato al Model 3 un rating di 5 Stelle, il massimo dei voti (qui la pagella completa). Fatto 100 il massimo dei voti, la Tesla ha riportato un punteggio di 94, il massimo mai raggiunto da una vettura nei nuovi protocolli dell’Ente. In particolare il rating è stato di 96 nella protezione degli adulti a bordo e di 86 per i bambini. Il punteggio più basso è nella protezione dei pedoni in caso di investimento, 74/100, comunque molto alto rispetto alla media. In precedenza, a fine 2018 il Model 3 aveva superato un test forse ancora più severo, risultando  l’auto più sicura mai testata dalla National Highway Traffic Safety Administration (NHTSA). In tutto sono 900 i modelli passati negli ultimi decenni sotto la lente dell’ente federale americano per la sicurezza stradale.

Apri commenti

5 COMMENTI

      • Veicolo è un termine generico per identificare qualcosa che trasporta. Il termine specifico è associato ad un altro, come ad esempio autoveicolo, motoveicolo, ecc. Invece automobile è ciò che identifica una macchina atta a circolare per strada. Dunque è “la” model 3, non “il”. Questi “maschilismi” di voler a tutti i costi far diventare maschile un soggetto femminile, lasciamoli ai tamarri (il BMW, Il Mercedes, ecc) e agli ignoranti…

  1. Per chi volesse approfondire c’è questo articolo del 2018
    COME TESLA PRODUCE LE AUTO PIÙ SICURE SUL PIANETA
    https://evannex.com/blogs/news/why-tesla-electric-vehicles-are-safest

    Il video dei crash test della Model 3
    https://www.youtube.com/watch?v=NF1tR5XiGOs

    Bisogna però considerare che non sempre si raggiunge il massimo del punteggio Euro NCAP, come nel caso della Model 3 per specifiche scelte progettuali che privilegiano altre priorità.

    Porsche Taycan ad esempio, ha ottenuto solo il 70% nella protezione degli utenti della strada vulnerabili (ciclisti e pedoni) a causa del design senza compromessi finalizzato specificatamente all’aerodinamica, requisito necessario per ridurre il coefficiente di forma e la sezione frontale e rendere più filante e deportante la vettura.
    Altro punteggio sotto le aspettative generali è il 70% nella tecnologia di assistenza attiva alla sicurezza perché anche se è elettrica è una Porsche e come tale va pilotata, non assistita.
    Questi i due motivi.

  2. Così a vederlo, non subirlo, non mi pare un incidente così grave. Lo stato dei veicoli non credo faccia supporre grandi velocità d’impatto.
    Parere mio chiaramente.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome