Home Vaielettrico risponde Un operatore del soccorso: in caso di incidente…

Un operatore del soccorso: in caso di incidente…

1
Webinar

Un operatore del Soccorso ci scrive ponendo un problema: perché, in caso di incidente, non c’è una linea comune tra le Case per lo stacca-batterie? Si rischia di perdere tempo prezioso per capire come intervenire a estrarre i feriti.

un operatore del soccorsoUn operatore del Soccorso: dobbiamo essere rapidi, ma lo stacca-batterie…

“Sono un operatore del Soccorso, Vorrei sapere come mai non c’è una linea comune, nelle Case che producono veicoli elettrici, per lo stacca-batterie. Che, in caso di incidente (per poter accedere e magari tagliare le lamiere), va disinnestato. E, cosa non meno importante, ci sono modelli con cui dobbiamo aspettare anche 10 minuti prima di poter operare, perché il circuito elettrico si deve scaricare. Purtroppo queste informazioni non vengono date al consumatore finale. Spero che approfondiate la questione, perché in caso di incidente con persona incastrata, i soccorsi non possono operare celermente. Prima dev’essere interrotta l’alta tensione. Ogni casa costruttrice alloggia dove meglio crede lo sgancio-batterie: dev’essere individuato con perdita di tempo prezioso. Poi, una volta interrotta l’alimentazione (ad alta tensione), si devono aspettare dai 3 ai 10 minuti (a seconda dei modelli) perché il circuito elettrico si scarichi. E poi si può procede all’estrazione dei feriti. Un operatore del Soccorso.

un operatore del soccorsoMettere in sicurezza l’impianto ad alta tensione

Risposta. Non siamo degli specialisti in materia e ci affidiamo anche alla community per dare una risposta esauriente. Ci limitiamo a dire che dovrebbe essere la UE, come ha già fatto in tema di emissioni e sicurezza, a dettare le regole sulla sganciamento delle batterie  in caso di incidenti. I modelli più recenti hanno risolto il problema con lo stacca-batteria automatico. Più in generale riproduciamo quanto scrive un sito specializzato come Sicurauto: “..in caso d’incidente con un’auto elettrica, il soccorso meccanico e i vigili del fuoco devono essere in grado di mettere in sicurezza l’impianto ad alta tensione. Staccare la batteria in pratica è obbligatorio prima di soccorrere eventuali feriti o rimuovere l’auto dalla strada. Ma tutte le auto sono diverse. E anche se esiste un database a disposizione dei soccorritori con le schede di soccorso, il più delle volte accedere ai connettori di emergenza è difficoltoso. Ecco perché appena intervengono i vigili del fuoco, per mettere in sicurezza un’elettrica incidentata tranciano i cavi ad alta e bassa tensione o scollegano il connettore principale….

un operatore del soccorso— Leggi anche: sicurezza Tesla Model Y, super- pagella dai crash-test Euro NCAP —

 

 

Phoenix
Vesper
Apri commenti

1 COMMENTO

Rispondi