Home Auto TWIKE 5, triciclo a pedali da 190 km/h made in Germany

TWIKE 5, triciclo a pedali da 190 km/h made in Germany

0
CONDIVIDI

Non c’è solo la macchinetta a pedali norvegese CityQ nel panorama dei veicoli elettrici spuri, per metà biciclette per l’altra vere e proprie autovetture. E’ ormai pronto per la produzione anche il tedesco TWIKE, un due posti con generatori a pedali per ricaricare il veicolo in movimento.

L’auto, si legge sul sito, offre tutti i benefici dell’esercizio fisico di una bicicletta, mentre si viaggia a velocità fino a 120 miglia all’ora (circa 190 km/h).

È progettata per consentire ai conducenti di allenarsi durante gli spostamenti, coprendo distanze più lunghe a velocità più elevate e proteggendosi dalle intemperie.

Pedalando in due, autonomia a 490 kmAnche se la pedalata non è sufficiente per caricare completamente il veicolo, mantiene la batteria carica un pò più a lungo. Secondo i produttori l’autonomia arriva così a 310 miglia (490 km). Un secondo set di pedali sul lato passeggero aggiunge un ulteriore aumento di potenza. E per non ostacolare la pedalata Twike non si guida con un volante, bensì con due leve push-pull.

Ma TWIKE 5 costa cone una Tesla Model 3

Il sistema di pedali e guida del modello precedente, TWIKE3 (foto NewAtlas)

TWIKE ha una cabina impermeabile e un piccolo bagagliaio sul retro per aggiungere funzionalità tipiche dell’automobile. Dell’automobile ha anche il costo: 50 mila euro per il modello di punta con le prestazioni sopra descreitte e 30.000 euro per il veicolo più economico, con velocità massima di 120 km/h, batterie ridotte e autonomia di 150 km..

Come dicevamo i costruttori hanno appena annciato di essere pronti per la produzione di serie. Ma TWIKE ha una storia ormai decennale. Il primo esemplare fu progettato e realizzato nel 2009 per partecipare al consorso indetto da X-Prize Foundation che dal 1995  incoraggiava con premi in denaro l’eccellenza tecnica e scientifica. Dal 2007 il Premio X si era rivolto anche al settore automobilistico, chiedendo di realizzare prototipi di veicoli ad alta efficienza energetica e adatti sia all’uso quotidiano sia alla produzione in serie.

Il team di Twike ha partecipato a diverese competizioni in Europa e in Americas

Nell’edizione 2009 fra le 43 squadre partecipanti figurava anche un team tedesco deniminato TW4XP. Alla fine, giungendo terzo. Da allora, passando per 4 diversi prototipi,  sono cambiate linee e contenuti tecnologici  e il nome definitivo è diventato Twike. L’ultimo, il TWIKE 5, è quello che presto dovremmo vedere circolare sulla nostre strade.

Il segreto di TWIKE 5? Quasi tutto nel peso

Peserà fra 435 e 495 kg  a seconda delle dimensioni della batteria di bordo (da 15 a 30 kWh). Nella versione più leggera raggiunge un’efficienza di 7,3 kWh di energia consumata per 100 km.