Home Scenari Turisti elettrici a Firenze: E-Dway si finanzia su Opstart

Turisti elettrici a Firenze: E-Dway si finanzia su Opstart

0
CONDIVIDI

Turisti elettrici a Firenze con E-Dway, start-up che noleggia Vespa, bici e monopattini per un “turismo esperienziale”. E che ora si finanzia su Opstart.

turisti elettrici a Firenze
Nadia Mangiavacchi, numero uno di E-Dway.

Turisti elettrici a Firenze, obiettivo raccogliere 300 mila euro

E-Dway è nata nel 2020, in piena pandemia, quando tutti ci interrogavamo su come ricreare un mondo più sostenibile. La risposta dei fondatori della start-up fiorentina è stata “la realizzazione di una piattaforma che permettesse al turista di esplorare il nostro territorio attraverso percorsi poco battuti e con mezzi elettrici. All’insegna della sostenibilità e del rispetto per l’ambiente”. Nadia Mangiavacchi, Ceo di E-Dway, è convinta che “la tecnologia rappresenti lo strumento migliore per costruire un turismo alternativo. A misura d’uomo e più responsabile”. Sostenibilità legata a un business plan piuttosto ambizioso: E-Dway prevede di triplicare il suo valore nei prossimi due anni, passando dagli attuali 2,2 milioni a 6. Sono già stati raccolti 90 mila euro, rispetto a un obiettivo minimo di 50 mila e uno massimo di 300 mila.

turisti elettrici a FirenzeCon la Piaggio creato un sistema di Vespa Sharing

Il mercato in cui opera E-Dway? Soprattutto servizi turistici e sharing mobility. È stata sviluppata una piattaforma sharing che sfrutta tecnologie industria 4.0 e box IoT, permettendo il noleggio di diverse tipologie di mezzi elettrici in autonomia. Tutto possibile grazie a un’app realizzata internamente. In sinergia con il team di ingegneri di Piaggio, è stata integrata la box IoT anche all’interno di Vespa Elettrica. Realizzando di fatto un sistema innovativo unico al mondo, Vespa Sharing. “Oggi, E-Dway vanta un parco di oltre 200 mezzi elettrici a noleggio dislocati all’interno di strutture ricettive in tutta Italia. E di clienti B2B che utilizzano la piattaforma sharing per il proprio business in white label. Siamo fra le poche aziende in Italia ad aver sviluppato una piattaforma di questo tipo, con gestione completa da remoto di qualsiasi veicolo. Può inoltre gestire pagamenti e allarmi in modo multimediale e con l’utilizzo di nuovi canali come Telegram”.

– Turisti elettrici: in Vespa sui colli bolognesi, VIDEO

– Iscriviti alla newsletter e al canale YouTube di Vaielettrico

Apri commenti

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome