Home Camion, bus e mezzi da lavoro Turisti a spasso in elettrico con Big Bus Tour

Turisti a spasso in elettrico con Big Bus Tour

8
big bus tours

Anche i bus turistici da città cominciano a guardare all’elettrico; quaranta entreranno nella flotta di Big Bus Tours, uno dei  maggiori operatori europei. Li fornisce il costruttore cinese Ankai.

Sono i classici autobus a due piani scoperti che permettono ai turisti di ammirare i migliori scorci delle  capitali europee. In  vista della stagione turistica Big Bus Tours ne sta introducendo 20 a Parigi e Vienna e altri 20 a Londra. Sostituiscono i precedenti autobus con motorizzazione diesel. La flotta elettrica di Big Bus Tour raggiungerà così quota 51 veicoli il che equivale a circa il 10% dell’intero parco autobus.

Ogni autobus è dotato di un pacco batterie da 315 kWh e di un asse con motore nel mozzo ZF . Supportano la ricarica rapida CC.

A Londra, Big Bus sta convertendo anche gli autobus diesel a tre assi Ankai del 2012. Equipmake è lo specialista nell’elettrificazione dei veicoli che sta eseguendo le conversioni, dotando ciascun autobus di un pacco batterie da 327 kWh e di un singolo motore che aziona gli assi esistenti. Gli autobus possono utilizzare la ricarica AC o CC. Vengono utilizzati solo durante il giorno, quindi verranno ricaricati durante la notte con caricabatterie di livello 2 da 22 kW.

«Questa espansione dei veicoli elettrici rappresenta un importante passo avanti nel ridurre la nostra impronta di carbonio e nel migliorare l’esperienza di viaggio per i nostri clienti», ha affermato Pat Waterman, presidente esecutivo di Big Bus Tours.

Big Bus Tour
I nuovi bus elettrici del trasporto pubblico di Londra BD11

A Londra già in servizio 1.800 bus elettrici. Inizia il rinnovamento con i BYD BD11

Il servizio di trasporto pubblico londinese ha ormai una lunga esperienza di elettrificazione (Leggi). I primi iconici autobus a due piani rossi in versione elettrica, prodotti da BYD, sono entrati in servizio nel 2013. Oggi hanno raggiunto 1.800 unità, accumulando una percorrenza di oltre 127 milioni di km che equivale aun risparmio di emissioni pari a 137.000 tonnellate di  di CO2. In questi giorni è iniziato un rinnovamento delle flotta, con nuovi bus sempre di BYD.

Il nuovo modello BD11 può ospitare fino a 90 passeggeri, è dotato delle batterie di ultima generazione di BYD con una capacità fino a 532 kWh. Le batterie sono integrate nel telaio, il che consente di ridurre il peso, estendere l’ autonomia  e migliorare stabilità e manovrabilità.

-Iscriviti alla Newsletter e al canale YouTube di Vaielettrico.it-

Vesper
Apri commenti

8 COMMENTI

  1. Gent.ma Redazione potreste citare la fonte di questa splendida notizia “Oggi hanno raggiunto 1.800 unità, accumulando una percorrenza di oltre 127 milioni di km ” tanto per poterla “raccontare” a qualche ottuso amministratore locale? GRAZIE sempre per lo splendido lavoro d’informazione! Giorgio

  2. Silenzio, zero inquinamento e aria condizionata anche da fermi (senza “sgasare” ) è un gran bel modo di viaggiare con bus turistici (e sentirsi passare attorno) .

    A proposito: @Redazione tra poco cominciano le Olimpiadi … avete notizie degli ipotizzati “treni / bisarche speciali” che dovevano caricare su auto elettriche e passeggeri per portarle a Parigi in tutta comodità e senza “ansia da ricarica” ?
    O la diffusione delle HPC ha reso tutto un’ipotesi curiosa ma inutile ?

Rispondi