Home Agenda eventi Turismo nautico in elettrico. Assonautica ne parla a Taranto (28 aprile)

Turismo nautico in elettrico. Assonautica ne parla a Taranto (28 aprile)

0
CONDIVIDI
turismo elettrico

Turismo nautico in elettrico? Sarà il futuro, ma c’è già nel presente. Le differenti dimensioni della sostenibilità sono al centro di un webinar organizzato da Assonautica Taranto. L’appuntamento è per domani (18 aprile dalle 18) sulla piattaforma Google Meet.

barca elettrica
e-dock la colonnina per le barche elettriche

Il titolo dell’incontro è “Il presente e il futuro del turismo nautico. La nautica sostenibile” e sarà aperto dai saluti dal presidente di Assonautica Italiana Giovanni Acampora e dal presidente della sede di Taranto Pietro Carratta. Il dibattito sarà introdotto dall’avvocato e consigliere dell’associazione di Taranto Lara Marchetta e moderato da Matteo R. Dusconi, segretario generale Assonautica Taranto.

I relatori del webinar di Assonautica

Il primo intervento dedicato a “Porti e sostenibilità” sarà a cura di Antonio Bufalari, Legal Counsuel di Marinedi Group e neo presidente di Assonautica Romana. Segue la relazione di Marino Masiero, presidente di Assonautica Venezia e Ceo porto turistico di Rodi Garganico che affronterà il tema della “nautica sociale“. Sullo sviluppo della nautica a emissioni zero interviene Michele Solari, titolare di Barchelettriche che parla di “Nautica elettrica“. (Qui sotto un video dove illustra il funzionamento di una barca elettrica). Le conclusioni sono a cura di Fabrizio Manzulli, assessore sviluppo economico e turismo del Comune di Taranto.

 

Ministero del Mare per il turismo nautico

L'Arsenale visto da una barca elettricaIn queste settimane Assonautica è stata molto attiva sul fronte politico con la richiesta dell’istituzione del ministero del Mare. Il presidente nazionale Giovanni Acampora ha presentato al governo Draghi 20 richieste relative al sostegno della nautica. Un pacchetto per valorizzare il turismo costiero. Il settore che contribuisce all’economia del mare con il 30,9% del valore aggiunto prodotto (14,4 miliardi di euro) e il 38,1% dell’occupazione (337,4 mila unità). Ad esso si collega il comparto delle attività sportive e ricreative, che aggiungono un ulteriore 5,8% del prodotto (2,7 miliardi di euro) e dell’8,1% dell’occupazione (72 mila unità).

Non mancano le aziende che hanno investito sulle vacanze a emissioni zero. Sono numerosi i progetti da leggere nella nostra sezione dedicata al turismo. Assonautica è anche in prima fila nell’organizzazione di eventi per il Salone Nautico di Venezia dove si corre anche la Eregatta riservata alle imbarcazioni con motore elettrico. Per la Capitale il neo presidente di Assonautica romana Antonio Bufalari ha proposto la valorizzazione del Tevere, come nelle altre capitali internazionali dove i fiumi sono facilmente navigabili e ricchi di attività nautiche. Per partecipare al webinar cliccare sul link.

—-Vuoi far parte della nostra community e restare sempre informato? Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter e al nostro canale YouTube

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome