Home Turismo elettrico Turismo Elettrico (33): In Olanda il riciclo-tour con barca elettrica

Turismo Elettrico (33): In Olanda il riciclo-tour con barca elettrica

1
CONDIVIDI

Una vacanza tutta green: in barca nei canali delle città olandesi. Armati di retino per recuperare la plastica dall’acqua, la materia prima con cui si varerà un’altra imbarcazione costruita con il pescato dei turisti. Il tour del riciclo. La propulsione? Naturalmente elettrica

Di cosa parliamo: eco-escursioni tra i canali 

Un’ itinerario per ripulire dalla plastica i canali delle città olandesi – Amsterdam e Rotterdam – ideato ed organizzato dall’associazione Plastic Whale come strumento di comunicazione e sensibilizzazione sul problema della dispersione della plastica in mare e nei fiumi. Non è un caso che un quinto dei partecipanti alle escursioni con retino provenga dalle scuole. Una gita indicata, quindi, per chi voglia sensibilizzare i pargoli all’ecologia.

Nel 2017, le nove imbarcazioni della eco-flotta di Amsterdam – ce ne sono due in azione anche a Rotterdam – hanno trasportato 6.000 persone. Nei retini sono state contate 50-60.000 bottiglie in PET (il polietilene utilizzato per i contenitori) più tre volte tanto, in volume, di altri rifiuti in plastica.

Si può definire un tour ad economia circolare, tutto si recupera, visto che con i rifiuti di plastica raccolti si produce materia prima seconda con cui si costruiscono le barche della flotta ovvero il passaggio da bottiglia a barca.

Come si naviga: la barca

E’ una barca da pesca, aperta, pensata appositamente per questo uso. Un’idea di Marius Smit, il 45enne che nel 2011 ha fondato l’associazione, che si è affidato alle matite dei designer e architetti navali dello studio deVosdeVries design di Amsterdam. Creativi che oltre all’estetica hanno pensato all’uso, pesca con retino più recupero dei rifiuti, dell’imbarcazione che presenta queste misure: lunghezza 5,50 m; larghezza: 2,20 m; pescaggio 0,50 m.

Lo scafo di tutte le imbarcazioni della flotta è realizzato con circa 8500 bottiglie recuperate e trasporta circa una decina di persone. E’ il motore? Un Torqeedo Cruise 2.0 da 2 kW. Non è potente ma adeguato ad una navigazione in acque calme e senza fretta, oltre il lato ecologico si ammira la bellezza delle due più importanti città olandesi. Questo motore è indicato per motoscafi, gommoni e barche a vela fino a 3 tonnellate ed è paragonabile ad un fuoribordo a benzina da 5 cv.

Quanto costa: 25 euro a persona

Il plastic fishing da 2 ore costa 25 euro a persona che comprendono snack, bevande e accessori ovvero reti e guanti da pesca, coperte extra durante l’inverno giubbotti di salvataggio e barrette di cioccolato. Gli accompagnatori parlano inglese e tedesco. L’associazione offre anche pacchetti rivolti alle aziende e alle organizzazioni per gite ecologiche e team building. Per informazioni: cliccare sul link e compilare il form.

A questo link tutti i percorsi  turistici di VaiElettrico. Avete un itinerario o un operatore da segnalare? Scrivete a info@vaielettrico.it

1 COMMENTO

  1. Ciao,Sarei interessato al motore vorrei convertire la mia lancia diesel con il motore elettrico,a chi mi devo rivolgere per un kit?
    Il mio contatto whatup 3480861191 Domenico .
    Grazie

Comments are closed.