Home Scenari Tre mesi da record per Tesla: 139.200 auto vendute

Tre mesi da record per Tesla: 139.200 auto vendute

0
CONDIVIDI

Tre mesi da record per Tesla. Pubblicati i dati su produzione e immatricolazioni tra luglio e settembre: 139.200 auto vendute e produzione a quota 145.036.

Tre mesi da record per Tesla, trainata da Model 3 e Y

Il primo rendiconto del terzo trimestre dell’anno è andato ancora una volta oltre le previsioni degli analisti finanziari. Per la Casa di Fremont le attese erano di circa 137.000 immatricolazioni, 12 mila in meno del dato reale. Nel dettaglio la società di Elon Musk ha prodotto 16.992 tra Model S e Model X e 128.044 tra Model 3 e Model Y. E ne ha consegnate, rispettivamente, 15.200 e 124.100.Tre mesi record per Tesla Nel trimestre precedente, pesantemente segnato dal lockdown, le immatricolazioni erano state di 90 mila vetture. Il precedente record, registrato nel quarto trimestre del 2019, era di 112.000 auto vendute. Dopo la pubblicazione dei dati, il titolo Tesla (ultimamente piuttosto debole, dopo i grandi rialzi) ha ridotto le iniziali perdite in Borsa.

La spinta arriva dalla Cina: nuove batterie, giù i prezzi

Ai risultati ha fortemente contribuito il risultato ottenuto sul mercato cinese, dove Tesla da quasi un anno ha avviato una grande Gigafactory, vicino a Shangai. Da pochi giorni nel grande Paese asiatico la Casa americana ha ulteriormente abbassato il prezzo base del Model 3, da 271.550 a 249.900 Yuan (qui il configuratore). In pratica 31.350 euro, invece dei precedenti 34.060 euro, con una riduzione dell’8%.

Tre mesi da record per Tesla
Il configuratore della Tesla Model 3 in Cina: i prezzi sono stati ridotti di un altro 8%.

Secondo i media locali, è verosimile che la riduzione dei listini sia stata ottenuta utilizzando per la prima volta le celle delle batterie LFP di CATL, più economiche. Anche in Italia, comunque, veniamo da tre mesi da record per Tesla, con una forte accelerazione nelle vendite a settembre. Il Model 3 è stata l’elettrica più venduta, con 880 immatricolazioni. E ancora manca il Model Y, che arriverà solo a inizio 2021.

 

 

 

Apri commenti

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome