Home Scenari Tra annunci e realtà: l’elettrico così non decolla

Tra annunci e realtà: l’elettrico così non decolla

4
CONDIVIDI
Piazza Dante Alighieri Mantova: auto termiche parcheggiate dove dovrebbero esserci Citroen Ami in sharing.

Tra annunci e realtà, l’elettrico così non decolla. Troppe promesse disattese, nel nostro piccolo quotidiano come nei grandi vertici della politica mondiale.

tra annunci e realtàTra annunci e realtà: una segnalazione per AMI Mantova

Riceviamo spesso mail con segnalazioni di disservizi, che un po’ spengono il nostro entusiasmo. Esempio: una delle ultime ci è arrivata dal lettore Antonio Bassi e fa riferimento al servizio di car-sharing lanciato a Mantova con la piccola Citroen Ami. Ne avevamo parlato un mesetto fa in occasione della presentazione del servizio, l’ideale per  residenti e turisti. Ma, passate poche settimane…: “Ero a Mantova sabato scorso e mi sono iscritto al servizio per provarle“, scrive Antonio. “Sono andato dove mi diceva si trovavano due auto… ne ho trovate zero! … Ma c’erano quattro posti auto dedicati… con altrettante termiche che li occupavano…Ne sapete qualcosa?“. La delusione è duplice. Da un lato vedere nella foto che, come al solito, gli stalli riservati a veicoli elettrici (con divieto di sosta) sono occupati da auto termiche. Senza che chi di dovere intervenga. Dall’altro constatare che il servizio non funziona, dato che la app segnala auto che non ci sono. Ci siamo informati: pare che AMI Mantova sia sospeso proprio per sistemare la app…

tra annunci e realtàTra annunci e realtà: alla COP 26 di Glasgow auto elettriche ricaricate con generatori…

Ma anche la grande politica non scherza. A pochi giorni dalla COP 26 di Glasgow, vertice mondiale sull’emergenza climatica, si sono scoperti due fatti quantomeno sconcertanti. Il primo: le Jaguar elettriche che verranno usate per trasportare gli illustri ospiti non saranno ricaricate con energia green. No, ci penseranno grandi generatori trasportati in tutta fretta a Glasgow, perché in una città così importante non esiste una rete di ricarica in grado di far fronte. Il governo inglese, che organizza l’evento assieme all’Italia, ha subito chiarito che i generatori saranno alimentati con oli vegetali idrogenati (HVO). Ma questo non è bastato a placare la rabbia degli ambientalisti, già scettici sui risultati concreti che usciranno dalla COP 26 (tra annunci e realtà…). Colin Howden di Transform Scotland, sbotta: “È vergognoso che il governo si affanni a inserire generatori alimentati a chip-fat all’ultimo minuto. Sulla mobilità sostenibile sono bravi solo a fingere”.

tra annunci e realtà
I furgoni Nissan elettrici fermi nei garage del Comune di Glasgow.

…e mezzi della città scozzese inutilizzati da anni

Ma non è finita, perché la stampa locale ha scoperto che la stessa Glasgow ha un bello scheletro nell’armadio. La flotta di 322 veicoli elettrici acquistata suo tempo dal Comune, e annunciata con grande enfasi, in gran parte giace inutilizzata da due anni nei garage. Si tratta di Nissan Leaf  e di furgoni Nissan e-NV200 bianchi, marchiati con l’enfatico motto “People Make Glasgow” e la scritta “Veicolo elettrico a emissioni zero“. Il Comune si è giustificato spiegando che l’emergenza Covid 19 ha impedito di effettuare la scuola-guida (?) necessaria per poi affidare i veicoli ai dipendenti. Ma per una volta laburisti e conservatori sono d’accordo nel censurare l’accaduto: “Glasgow è in prima linea nella lotta all’emergenza climatica, eppure ci sono centinaia di auto elettriche che giacciono da quasi due anni a raccogliere polvere. È questo il messaggio che stiamo inviando al mondo?“.

Apri commenti

4 COMMENTI

  1. Aggiornamento Ami a Mantova!
    Sabato scorso ero di nuovo a Mantova. Ho visto una Ami parcheggiata in uno degli spazi riservati. Ho aperto l’app per vedere se potevo prenderla per raggiungere la mia auto che avevo parcheggiato sibito al di la’ del fiume… ma ho scoperto che il servizio prevede 3 punti sosta da 4 posti ognuno per la gestione di 6 veicoli in totale … ma non si puo’ lasciare l’auto da altre parti!! Ammesso e non concesso che io abbia capito bene, mi sembra un servizio poco pratico! Immaginando anche di volersi recare prorio da uno di questi spazi dedicati all’alltro… non vi e’ certezza di trovare un posto libero… ma allora cos’e’? una possibilita’ di test-ride a pagamento?
    C’e’ da dire che Mantova ha dei grossi problemi di viabilita’ e sosta.. e che e’ impossibile parcheggiare da nessuna parte!!
    Alla fine non ho avuto tempo per provare la Ami… ma mi riprometto di farlo alla prima occasione.

  2. Questo dimostra che anche altre nazioni ritenute più sensibili sul problema dell’emergenza climatica, poi nella realtà sono come gli altri…. tanta apparenza e poca sostanza!

  3. Quanto “bene” gli fa a quelle batterie restare inutilizzate x oltre 2 anni? Ma anche i pneumatici che si saranno ovalizzati … Pazzesco! Questi sono matti!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome