Home Bici The One, e-bike pieghevole ultra compatta

The One, e-bike pieghevole ultra compatta

0
CONDIVIDI

Semplicemente The One, la e-bike pieghevole più leggera del mondo. Un nome che porta con sé ambizione e voglia di crescere.

L’azienda, o meglio start up, ha sede a Zurigo e ha scelto di chiamarsi United city bikes. Il padre e deus machina è uno solo, però ha già messo all’opera altre sei persone tra marketing, comunicazione social e analisi di mercato. Segno dei tempi.

«Quality is our top priority» è il motto di questo progetto nato dalla mente di un ingegnere svizzero di nome Dirk Kochhan e lanciato su Indiegogo. Si tratta di una folding e-bike che pesa 12,5 kg e che può ripiegarsi completamente in soli 10 secondi. 

Come detto il progetto è stato lanciato sulla piattaforma Indiegogo per poter mettere insieme la somma necessaria per passare dal prototipo a una produzione di mercato. Mancano ancora alcuni giorni al gong, ma The One sa che avrà un roseo futuro e con lei tutta la United city bikes. Infatti la start up aveva fissato l’asticella a circa 44.000 euro (50.000 dollari in quanto Indiegogo è americana) e si ritrova con oltre mezzo milione di euro.

The One è e-bike cittadina

La The One, come detto, è una nuova e-bike pieghevole innanzitutto molto leggera. Pesa 12,5 kg e si ripiega in 10 secondi grazie a un meccanismo di chiusura rapido con un sistema magnetico brevettato che unisce le due ruote insieme. Inoltre una volta compattata, questa piccola bici elettrica è larga appena 25 cm e può essere comodamente trasportata come una valigetta. Per la precisione le dimensioni sono: 25 x 64 x 76.5 cm. E il video a corredo lo dimostra in maniera simpatica.

La particolarità del telaio è che è costruito in lega di magnesio. Tutte le connessioni del circuito elettrico sono integrate nel telaio e non sono esposte alle condizioni climatiche esterne. Quindi completamente impermeabile. La scelta della lega di magnesio consente di risparmiare un 35% di peso rispetto ad altri telai in alluminio sul mercato. E ancora è dotato di una forcella monobraccio. Il carico massimo portato dalla bici è di 100 kg.

Questa The One è equipaggiata con motore brushless da 250W al mozzo posteriore dal peso di 2 kg. Inoltre è dotata di un sensore torque e un piccolo display posizionato sul manubrio. La batteria agli ioni di litio da 36V è posizionata invece nel reggisella ed ha un’autonomia di viaggio che va dai 40 ai 60 km a seconda dell’amperaggio. Ovviamente è sufficiente rimuovere il reggisella per togliere la batteria e ricaricarla.

Pronta per l’Europa e per gli USA

La versione americana è dotata di un Power Assist System (PAS) e raggiunge la velocità massima 32 km/h. Ha anche un acceleratore a pollice per passare direttamente alla modalità elettronica. Mentre la versione europea è dotata di modalità a pedalata assistita con limite di velocità a 25 km/h. Sono 3 i livelli di assistenza al motore.

Tutto il sistema elettrico e i cavi sono integrati all’interno del telaio e non esposti a condizioni esterne. La The One è dotata inoltre di trasmissione single-speed, freni a disco meccanici mini parafanghi, fanalini, cavalletto brevettato e pedali pieghevoli.

Quanto costa The One

Come detto all’inizio la The One di United city bikes non si trova in vendita nei negozi, ma si può prenotare sulla piattaforma Indiegogo. Questo permette di riceverla direttamente a casa e con un buono sconto, almeno finché dura la prima tiratura dei prodotti. 

La The One sarà disponibile alla spedizione a partire da luglio in tre versioni con relativi prezzi in offerta speciale. Lo sconto è del 50% sul costo a regime.

La The One U1 costa 714 euro: ha una batteria che consente 40 km di autonomia e freni a disco. La U2 con batteria potenziata e freni marca Shimano costa 800 euro. Mentre il top di gamma è la U3 con freni Shimano a disco idraulici e la batteria ancora più potente, costo 890 euro. Per tutte tre colorazioni: nero, grigio e bianco.