Home Auto Svelate le tre BMW elettriche in arrivo

Svelate le tre BMW elettriche in arrivo

0
CONDIVIDI
Da sinistra: la BMW iNEXT, la iX3 e la i4. La iX3 arriva l'anno prossimo, le altre due nel 2021.

 

Svelate le tre BMW elettriche in arrivo. A sei anni di distanza dal lancio della i3, il costruttore di Monaco mostra i nuovi modelli impegnati nei test finali sulla neve. 

Test tutt’altro che segreti

Ormai è diventata un’abitudine. Invece di fare di tutto per nascondere le novità in arrivo, i costruttori (soprattutto tedeschi) fanno a gara nel mostrare le immagini di quel che verrà (qui la Mercedes EQC). Tanto per far venire l’acquolina in bocca ai potenziali clienti ed evitare che ci si faccia ingolosire dai modelli della concorrenza già in vendita oggi. Le tre auto, riprese durante le prove invernali nel nord della Svezia (vicino al Circolo Polare Artico), arriveranno sul mercato nei prossimi due anni. Seguendo quindi la Mini elettrica (sempre del Gruppo BMW) , attesa già per fine anno. Vediamoli in ordine di arrivo.

BMW iX3, in vendita tra un anno

La Casa lo definisce un SAV, Sport Activity Vehicle. Dichiara un’autonomia di oltre 400 km (standard WLTP, un po’ ottimistico), con un pacco-batterie ricaricabile nelle stazioni super-fast a 150 kW di potenza. Dotato di trazione integrale, sarà il primo veicolo dotato della quinta generazione della tecnologia BMW eDrive. Sarà prodotto a Shenyang, in Cina, dalla joint venture che la BMW ha creato con un grande costruttore locale, Brilliance Automotive. Non ci sono dettagli sul pacco-batterie, che comunque dovrebbe avere una capacità di circa 90 kWh, e sul motore, di cui la Casa dice solo che sarà “di una potenza eccezionale”. Prezzo presunto: 85 mila euro. Sarà la prima delle tre nuove BMW elettriche ad arrivare sul mercato.

BMW i4. Un coupé sportiveggiante

Sarà la sorellona maggiore della i3 ed è definita dalla Casa, un “coupé a 4 porte” posizionato nella fascia medio-alta dei veicoli premium. Ma con “oustanding sportiness”, una vocazione evidentemente sportiva. Qui però l’autonomia dichiarata sarà di 600 km, con prestazioni di grande rilievo: accelerazione da 0 a 100 in 4 secondi e velocità di punta di 200 km/h. Sarà prodotta a Monaco a partire dal 2021. Prezzo: a giudicare da batterie e prestazioni siamo sui 100 mila euro, con le Tesla nel mirino.

BMW iNEXT. Si guarda già alla guida autonoma

Sarà l’ultima delle tre BMW elettriche ad arrivare sul mercato e sarà un un’altra Sport Activity Vehicle, ma decisamente più sportiveggiante della iX3. Con un occhio già rivolto alla guida autonoma, dato che la iNEXT avrà il Livello 3 (il massimo è 5) della guida senza conducente. Anche questa vettura avrà un’autonomia dichiarata di oltre 600 km e sarà prodotta in Germania, a Dingolfing. Deriva da un concept di cui si è molto parlato, la Vision iNEXT (clicca qui per altre info). Difficile azzardare un prezzo, siamo fuori dagli schemi abituali.