Home Auto Supercar Audi con batterie allo stato solido

Supercar Audi con batterie allo stato solido

0
CONDIVIDI
L'Audi PB 18 e-tron ha tre motori, due posteriori e uno anteriore, con 775 cavalli di potenza complessiva.

 

Una supercar Audi già con le batterie allo stato solido. Gli appassionati che partecipano alla Pebble Beach Automotive Week di Monterey, in California si sono trovati davanti a questa doppia sorpresa. Tecnologica e di stile.

Vola da 0 a 100 in due secondi

Per ora è solo una concept, un prototipo, denominata Audi PB18 e-tron. Ma dimostra quanto la Casa di Ingolstadt creda nell’elettrico, settore in cui entrerà entro poche settimane con il lancio dell’atteso Suv e-tron Quattro (guarda). Caratterizzata da una generosa impronta a terra e da un ridotto sviluppo verticale, la supercar Audi  è stata disegnata nel Centro Stile di Malibu, in California. Che un po’ l’avamposto incaricato di esplorare le strade del futuro stilistico della marca dei quattro anelli. L’Audi PB18 e-tron si avvale dell’esperienza in pista e dei molteplici successi conseguiti a Le Mans dalla Casa di Ingolstadt. Lo sviluppo è stato affidato ad Audi Sport, affiliata del Brand specializzata nei modelli high performance. Il nome PB18 e-tron evoca chiaramente la sede della première, Pebble Beach. Ma anche  il DNA della tecnologia elettrica condivisa con l’Audi R18 e-tron,  vincente in competizioni di categoria LMP1. Le prestazioni annunciate sono notevoli: con tre motori, due posteriori e uno anteriore, la potenza arriva sino a 775 CV. Con trazione quattro, sospensioni push-rod e pull-rod. E la chicca della posizione di guida variabile: centrale o laterale. Ma la cosa più impressionante è naturalmente l’accelerazione: da 0 a 100 km/h si vola in 2 secondi. Quanto all’autonomia, si parla di oltre 500 km nel ciclo WLTP, con un pacco-batterie capace di 95 kWh. Tutto questo grazie al fatto che, al di là delle apparenze, la supercar Audi è leggera (1.550 kg) e anche compatta. Grazie a una coda quasi tronca, è lunga non più di 4,53 metri, larga 2 e alta appena 1,15, con un’eccezionale penetrazione aerodinamica.

Guarda anche:il piano elettrico  Audi al 2025 (in inglese)