Home Vaielettrico risponde Superbonus 110% per convertire l’auto d’epoca? Una panzana

Superbonus 110% per convertire l’auto d’epoca? Una panzana

4
CONDIVIDI
superbonus 110%
Una vecchia Fiat 500 "rinata" con un nuovo motore elettrico.

Il superbonus 110% finanzia anche la conversione in elettrico delle auto d’eposa? E l’auto deve avere 30 anni e deve essere compatibile con un Tesla supercharger? Si purtroppo girano queste informazioni. Marco ci scrive per saperne di più. Vaielettrico risponde. Ricordiamo che i vostri quesiti vanno inviati a info@vaielettrico.it

Le auto d’epoca hanno diritto al superbonus 110% per essere elettrificate?

punto interrogativoHo recentemente letto su varie testate di informazione che le auto immatricolate da più di trent’anni potrebbero essere restaurate con interventi agevolati da bonus 110, quali la sostituzione del motore a beneficio di una unità elettrica compatibile con Tesla supercharger. Avete informazioni al riguardo? Sapete se in Piemonte esistono preparatori in grado di effettuare simili interventi? Ringrazio per la risposta“. Marco.

retrofit
Il retrofit su una 850 Fiat a Modena

Una fake new, scrivono pure del cambio dei sedili in ecopelle

Risposta: La mail di Marco è stata preceduta da una telefonata di Luciano Battaglini imprenditore di Sono Elettrica  letteralmente bersagliato di mail e telefonate. “Me ne sono arrivate più di trenta. Qualcuno ha insistito  convinto di essere nel giusto“. Una seccatura. Anche perché i siti che hanno spacciato la notizia hanno pure riportato questo requisito: “Eliminare gli interni in finta pelle (tessuto sky) e sostituirli con ecopelle riciclata”  e quest’altro “Installare lampade led in luogo delle lampadine ad incandescenza”.

Luciano Battaglini con la sua e-bike retrofitata
Luciano Battaglini ha ricevuto molte richieste dopo la pubblicazione della fake news

Una evidente panzana. Ma anche la conferma che, con gli incentivi giusti, il mercato del retrofit potrebbe avere un suo spazio. Che in Italia stenta, lo abbiamo scritto più volte, e non solo per problemi di costi. C’è una nicchia di appassionati pronti a spendere, ma gli operatori sono pochi e spesso i tempi sono lunghi. Per non parlare delle due ruote che attendo un provvedimento ad hoc da anni.

Retrofit
Anche la Twingo viene offerta con il retrofit

Come stanno le cose? L’incentivo esiste, ma la burocrazia…

L’incentivo al retrofit però esiste, come ogni fake new che si rispetti c’è sempre un fondo di verità nella storia che si racconta, anche se, finora, solo in teoria. Previsto per il 2021, non è stato speso un centesimo per la mancanza di un decreto attuativo.

Hanno fatto pure delle modifiche al Decreto Retrofit nella conferma per il 2022 ma è ancora tutto fermo (leggi qui) per la mancanza del solito decreto. Secondo i rumors dovrebbe arrivare in porto prima dell’estate. In tal caso ci sono a disposizione 3500 euro. Ma il condizionale è d’obbligo.

Come va nelle altre parti del mondo?

superbonus 110%
Sono 100 i posti di lavoro creati in Kenia da un’operatore del retrofit

In Francia esistono incentivi generosi (leggi qui) che possono superare i 10mila euro. In Germania, qui una storia di un italiano che ha fatto la conversione in terra tedesca, la pratica con il kit è abbastanza veloce. Il retrofit prende piede anche in Africa, con il caso Kenia che conta su un grande parco di auto usate e una buona disponibilità di energia da fonti rinnovabili.

— Vuoi far parte della nostra community e restare sempre informato? Iscriviti alla Newsletter e al canale YouTube di Vaielettrico—

Apri commenti

4 COMMENTI

  1. “Ho recentemente letto su varie testate di informazione che le auto immatricolate da più di trent’anni potrebbero essere restaurate con interventi agevolati da bonus 110, quali la sostituzione del motore a beneficio di una unità elettrica compatibile con Tesla supercharger.”

    Tarapia tapioca come fosse antani, la supercazzola prematurata stuzzica con scappellamento a sinistra.

    … E niente, mi sa che qualcuno s’è divertito davvero a fare uno scherzo mettendo in giro la notizia. Forse, ma dico forse, la storia del 110% per le auto è stata pubblicata il primo aprile?
    Se fosse, sarebbe notevole. 😂😂😂

    • E’ stata pubblicata dopo, ma se anche fosse stato pesce d’aprile c’è il dato di quanti ci credono, ed è interessante il numero che conferma la domanda di retrofit. Pesce o non pesce, panzana piccola o grande, fake news o meno manca una politica sul retrofit: dalle leggi che invece di agevolare bloccano, agli incentivi che esistono ma non si riesce a farli arrivare a chi vuole convertire l’auto. Una fake news che svela una brutta verità

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome