Home Auto Sorpasso Wuling su Tesla: ora è l’EV più venduta al mondo

Sorpasso Wuling su Tesla: ora è l’EV più venduta al mondo

3
CONDIVIDI
La piccola, super-economica, Wuling HongGuang Mini EV: l'elettrica più venduta al mondo in ottobre.

 

Sorpasso Wuling su Tesla: ora la piccola cinese, non disponibile in Italia, è l’auto elettrica più venduta al mondo. Arretra a sorpresa il Model 3, ora al 3° posto.

Sorpasso Wuling: Model Y e Model 3 ora inseguono

sorpasso Wuling
In neretto sono indicati i modelli solo elettrici, in chiaro le auto ibride plug-in-in.
Sorpasso Wuling
Tesla Model Y, al 2° posto tra i più venduti.

I dati sono riferiti a ottobre, elaborati dallo specialista Jose Pontes per Cleantechnica, che ha poi pubblicato un’analisi con questi grafici. La diffusione di auto con la spina nel mondo continua a ritmi crescenti:  tra elettriche pure e ibride plug-in  la crescita anno su anno è del 70% a 589.000 unità (8,8% del mercato totale). Con le EV a fare la parte del leone, 416 mila unità, il 6,2% del mercato totale. Siamo in linea con il mercato italiano, che viaggia sul 6,5% di quota. L’ormai netta prevalenza delle elettriche pure sulle ibride plug-in è segno che un po’ in tutto il pianeta l’auto col doppio motore viene considerata una tecnologia di transizione. Da abbandonare nel momento in cui le elettriche pure migliorano autonomia e facilità di ricarica. In tutto nei primi 10 mesi dell’anno si sono vendute 4,8 milioni di auto con la spina, per una quota del 7,2%.

Marche: Tesla resta prima, davanti a VW e SAIC

sorpasso Wuling
Il grafico mostra la vendite elettriche dei principali gruppi automobilistici nei primi 10 mesi del 2021.

 

Sorpasso Wuling
Il Gruppo Volkswagen al secondo posto dietro Tesla.

Rivoluzione nella classifica dei modelli (grafico in alto): nonostante si venda solo in Cina, la piccola Wuling Mini EV è balzata al comando, con oltre 39.000 immatricolazioni. Seguono la Tesla Model Y (27.846) e la Model 3 (16.533). Se però nella classifica comprendiamo anche le ibride plug-in, come nel grafico qui sopra, tra le due Tesla troviamo  un’altra cinese disponibile solo in patria, la BYD Qin Plus PHEV (17.503). Bisogna tener conto che Tesla concentra le consegne soprattutto nell’ultimo mese del trimestre (in questo caso dicembre). Ma questi i fanno comunque riflettere sulla potenzialità delle Case cinesi in caso di attacco in Europa su su larga scala, come già avviene nell’elettronica di consumo. Nella classifica per gruppi dei primi 10 mesi del 2021, comunque, l’azienda di Elon Musk mantiene il primo posto nel mercato mondiale  con 676.655 EV vendute. Seguono il Gruppo Volkswagen (583.119), le due cinesi (SAIC e BYD) e Stellantis.

Apri commenti

3 COMMENTI

  1. Era per non far dire ai soliti haters che qui su Vaielettrico sono Tesla-simpatizzanti! Dopo tutto vedere che un’auto da quasi 60 mila euro se la gioca con una scatoletta di Pressatella per il primato di vendite è letteralmente incredibile, non immagino quante unghie siano saltate ai dirigenti delle più blasonate case auto tradizionali.

  2. Ma che razza di confronto è, con il prezzo di una Model Y compri 10 Wuling 😀
    Casomai è da stupirsi che in Cina un’auto premium, di un marchio non cinese, venda così tanto. Chaupeau!

  3. Scusate, ma non è una sorpresa, se sommate Model 3 alla Y ottenente un numero da primo posto.

    Model Y è la versione rialzata di Model 3.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome