Home Nautica Silent Yachts investe a Fano: fa anche il tender

Silent Yachts investe a Fano: fa anche il tender

0
CONDIVIDI
nautica elettrica
Il cantiere e stabilimento SILENT-YACHTS a Fano

Silent Yachts investe in Italia, nella costa adriatica e più precisamente a Fano, dove l’azienda austriaca acquisisce  un cantiere. Affittando il sito dove già costruiscono catamarani solari elettrici. Con la novità di un tender sostenibile.

Silent Yachts
Lo stabilimento di Fano – Credits Alessandro Guerrieri

Lo annuncia l’amministratore delegato e gran navigatore in elettrico Michael Köhler. In una nota stampa sottolinea che nel sito  già lavorano 250 persone, ma di voler aumentare il numero dei collaboratori. Anche l’elettrico crea occupazione, anche nella nautica ,dove non esistono incentivi e sono ancora poche le norme che penalizzano i motori inquinanti.  Ma Silent Yachts amplia l’attività e vede crescere il  giro d’affari.

silent Yachts
Il Silent 80 in costruzione nel cantiere di Fano.

Silent Yachts: cantiere da 22 mila metri quadri, anche per il tender

Vediamo i numeri di questo insediamento che si affaccia sulla costa Adriatica e che si estende su 22 mila metri quadri di superficie coperta (su cinque siti) più altrettanta esterna. I  capannoni di produzione sono allestiti e attrezzati per la costruzione della linea dei Silent 60 e Silent 80. Nello stabilimento di Fano si produrranno le novità del marchio austriaco, quindi pure il tender che sarà sviluppato nel centro di innovazione per la ricerca e lo sviluppo di nuovi modelli. Ecco le parole di Michael Köhler : “L’acquisizione dello stabilimento di Fano è una grande opportunità per la città e per tutto il settore nautico del territorio. Nel 2022 impiegheremo circa 250 persone, sia direttamente che indirettamente, e abbiamo piani di espansione già in discussione per aumentare la capacità produttiva dei nostri siti e acquisirne di nuovi“. In piena crescita.

— LEGGI ANCHE / Solca gli oceani con il sole: Silent 55, a partire da 1,4 milioni di euro. E QUI: Silent 80 Tri-Deck, catamarano solare da 4,9 milioni

Pronti a nuovi investimenti a Fano

Già si lavora, al Silent 80 , a Fano dove è prevista la produzione anche del tender

Siamo aperti a discutere con le autorità comunali e statali sulle operazioni future. E  pronti ad offrire il nostro contributo alla città e alle tante piccole imprese del territorio che fanno di quest’area un punto di riferimento per la nautica italiana“. Un chiaro riferimento all’esteso tessuto di aziende locali, una “rete consolidata di subappaltatori locali. Michael Köhler parla di “acquisizione strategica. Questo significa che la struttura è in grado di garantire il massimo livello di design e ingegneria, allestimenti e interni, facendo riferimento all’artigianato italiano“. Buone notizie per l’azienda che si definisce “leader nella produzione di catamarani solari full electric, da 60 a 120 piedi. Continuiamo a crescere in tutto il mondo“.

— Iscriviti gratuitamente alla Newsletter e al canale YouTube di Vaielettrico.it  

Apri commenti

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome