Home Auto Settimana in pillole: la Kandi da 7.999$, la Mini cattiva…

Settimana in pillole: la Kandi da 7.999$, la Mini cattiva…

1
CONDIVIDI
La cinesina Kandi k23 in California costa solo 7.999 dollari.

Settimana in pillole: altre quattro notizie dal mondo dell’elettrico, con i link per approfondire. Cominciando dall’auto low cost della cinese Kandi.

settimana in pilloleSettimana in pillole: cinesina low-cost da 160 km di range

La K27, questo il nome della citycar cinese, ha avuto il via libera per l’omologazione in California. Costerà 7,999 dollari (circa 6.720 euro), al netto degli incentivi. Si tratta di una 4 porte dalle dimensioni molto contenute, con un pacco-batterie da 17.69 kWh e un’autonomia dichiarata di 100 miglia (circa 160 km). Un dato che i media americani considerano un po’ ottimistico. Il prezzo vero della piccola cinese sarebbe di circa 13 mila dollari. Ma tra incentivi diretti e crediti d’imposta, in California si arriva a una spesa finale con la quale da noi si compra al massimo uno scooter elettrico. La Kandi sta per omologare negli Usa anche un’auto di dimensioni maggiori, la K23, com 41,4 kWh di batterie e 180 miglia di autonomia dichiarata. Altre info sul sito americano Electrek.

Settimana in pillole: Di Grassi e l’Audi RS GT

Chi continua a pensare che le auto elettriche vadano bene solo per i campi da golf dovrebbe dare un’occhiata a questa Audi RS e-tron GT. Ne parla Lucas di Grassi in un confronto con i tecnici della Casa di Ingolstadt (qui i dettagli) , dopo un assaggio in pista. Per ora è un prototipo, con freni carboceramici o al carburo di tungsteno, sospensioni pneumatiche a tripla camera, ammortizzatori regolabili e sterzo integrale.

settimana in pillole
Lucas di Grassi con la Audi RS e-tron GT (foto anche sotto), un prototipo in fase di sviluppo.

Il confronto tra il pilota brasiliano e i tecnici è avvenuto a Neuburg an der Donau, nel Competence Center Audi Motorsport. I tre sviluppatori della nuova e-Granturismo sono: Dennis Schmitz, Direttore Tecnico progetto Audi e-tron GT. Jaan-Mattes Reiling, coordinatore Audi Sport. Christian Schröder, ingegnere del partner di sviluppo PSW.

La Mini elettrica avrà una versione ancor più “cattiva”

settimana in pilloleAnche per la MINI Cooper SE, elettrica, si prepara una versione cattiva. Lo rivela il sito BMWBLOG .sempre ben informato sui piani del Gruppo di Monaco, di cui la Mini fa parte. Il blog cita una “fonte interna estremamente affidabile“, spiegando che il top management ha autorizzato il progetto, ora in fase di sviluppo. Non ci sono al momento dettagli, ma il progetto viene atteso con una certa curiosità, dato che già nella versione “normale” la Mini elettrica è tutt’altro che “seduta”. Con una batteria contenuta in 32,6 kWh (28,9 netti) proprio per esasperare prestazioni e stili di guida (guarda l’articolo).

Vuoi più autonomia? Nio ti sostituisce il pacco-batterie

Il costruttore cinese Nio ha presentato per la sua gamma di auto un nuovo pacco-batterie da 100 kWh con architettura cell-to-pack. Una tecnologia che, secondo Nio  aumento la densità energetica del 37%. Sul Suv ES6 questo miglioramento porta l’autonomia a 615 km, ma con lo standard NEDC: con il WLTP siamo comunque a oltre 500 km. L’architettura cell-to-pack offre diversi vantaggi: migliore gestione termica del runaway, grazie alla prevenzione della dispersione termica. Maggior utilizzo dello spazio, con un design più razionale, e quindi maggior numero di celle. Maggiore durata della batteria.

settimana in pilloleLa Nio offrirà anche la possibilità ai proprietari di auto con batterie da 70 kWh di sostituire i loro pacchi con la nuova dotazione da 100 kWh. In modo permanente o per un periodo definito, con un contratto di affitto della durata di un solo mese o di un anno. Una flessibilità garantita dal fatto che le batterie sono facilmente estraibili, dato che la Nio ha allestito stazioni di ricarica in cui sostituisce rapidamente la batterie scariche.

 

 

 

 

 

 

 

 

Apri commenti

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome