Home Auto Settembre in Europa: più auto elettrificate che diesel

Settembre in Europa: più auto elettrificate che diesel

10
CONDIVIDI
La Tesla Model 3 e la Renault Zoe ancora nei primi due posti tra le elettriche più vendute in Europa.

 

Settembre in Europa: vendute più auto elettrificate che diesel. È un sorpasso storico, l’inizio di una vera rivoluzione, secondo gli esperti di Jato Dynamics.

Settembre in Europa: sorpasso storico nelle vendite

È un anno turbolento per i 27 Paesi del Vecchio Continente presi in esame da Jato: causa Covid-19, il mercato dell’auto nei primi 9 mesi ha perso il 29%. In tutto si sono venduti 8,54 milioni di macchine, con tutte le motorizzazione in calo. Tranne appunto le elettrificate ( elettriche pure, plug-in hybrids, full hybrids e mild hybrids). E c’è stato lo storico sorpasso sulle auto a gasolio, fino a pochi anni fa leader incontrastate e ora in caduta libera.

settembre in Europa
Il grafico delle vendite riflette bene il crollo del diesel e l’ascesa delle auto elettrificate in Europa.

In settembre si sono vendute in tutto 1,3 milioni di auto e di queste 327.800 erano elettrificate, con una crescita del 139% sul settembre 2019. Per la prima volta è stato superato il tetto delle 300 mila in un mese, con una quota di mercato del 25%. Il diesel, si è fermato leggermente sotto, al 24,8%: da decenni non si vedeva una quota così bassa, nel 2010 era addirittura al 50%. Altro dato interessante: le auto “con la spina”, ovvero elettriche pure e ibride plug-in, valgono ormai il 47% delle elettrificate, contro il 53% delle full hybrids e della mild hybrids.

— Leggi anche: settembre elettrico 2020: in Italia oltre 4 mila auto vendute!

Tesla Model 3 in testa tra le elettriche, poi Zoe e ID.3

settembre in EuropaQuanto ai modelli elettrici più venduti, la Tesla Model 3 si conferma leader con 15.702 immatricolazioni, seguita dalla Renault Zoe con 11.023. Sul podio entra per la prima volta la nuova Volkswagen ID.3, a quota 7.897 e con l’ambizione di scalzare presto le prima due. Seguono come al solito le due coreane (Hyundai Kona e Kia Niro), la Nissan Leaf e la BMW i3. Poi i due modelli del gruppo PSA (Peugeot e-208 e Opel Corsa-e) e l’intramontabile Volkswagen E-Golf.

settembre in europa
le 10 auto più vendute in Europa per motorizzazione: le elettriche nell’ultima colonna di destra.

Se invece consideriamo i gruppi di marche, scopriamo che Volkswagen è già leader nell’elettrico, superando Tesla e Renault. Nel complesso delle vendite di vetture elettrificate (comprese le ibride, quindi), invece, resta prima la Toyota, ma la Volkswagen insegue con 40.300 immatricolazioni. Nelle ibride plug-in, infine, comanda la Mercedes con la Classe A (4.782 immatricolazioni), seguita da Volvo XC 40 e Audi Q5.

 

 

10 COMMENTI

  1. Purtroppo trattasi di risultato di poco valore, la meta sono ibride non plug in che in molti casi bruciano benzina come un’auto a benzina (se non di più).

    Le ibride semplici sono una trovata commerciale per riempire la bocca di tanto fumo e niente sostanza e niente più.

    • Non sono d’accordo: è vero che molte auto ibride in elettrico fanno poco o nulla, ma sono comunque il segno di un cambiamento in atto. E poi bisogna guardare bene la tabella delle macchine più vendute: con 15.702 immatricolazioni, la Tesla Model 3 (solo elettrica) non è più lontanissima della prima in assoluto, la VW Golf con 28.731, che è disponibile a benzina, gasolio, metano, ibrida, elettrica… E comunque il Model 3 , vende di più dell’ibrida più gettonata, la Toyota Corolla (15.093), che pure costa molto molto meno.

      • Beh la Tesla non è una auto elettrica, è una signora auto AMERICANA, PUNTO.
        E’ una categoria a parte, un segmento nuovo, inventato dagli americani e dominato dalla tecnologia americana in ogni singolo aspetto. Non è il motore elettrico, è il software in costante aggiornamento via OTA, sono i charger ed i super charger, sono le innovazioni continue delle batterie e del design interno. Via basta guardare i patetici buchi nell’acqua di ID3 e di cinesi e pure coreani (che pure mi piacciono)…
        Nessun concorrente è concorrente in realtà, nessuno è alla altezza fino ad oggi. Aspettiamo gli altri americani di GM (con Bolt erano stati bravi) Ford (con Mustang Mach-E, F-150, Bronco) FCA (Chrysler Pacifica era notevole, ora arrivano Jeep, Fiat, Maserati) Rivian, Lordstown, Lucid.
        Solo l’ecosistema americano ha i capitali, i cervelli e le tecnologie per supportare prodotti competitivi con Tesla.
        L’Europa seguirà gli USA, il Giappone e la Corea idem. La Cina copierà, imporrà regole a loro favore, produrrà robiccia come Polestar e compagni di merenda vari che, avendo Merkel e Macron aperto gli occhi, troveranno il mercato europeo sbarrato.
        Fine della storia.

  2. Resto sempre stupito nel vedere questi numeri a livello europeo, come la i3 a fine carriera che vende di più di 208 e Corsa… ma che diavolo!!
    Model 3 in testa non mi stupisce dato il reddito dei Paesi del centro-nord Europa… e poi Tesla è l’unica casa in grado di consegnare un’auto in tempi ragionevoli. Magari ha strappato qualche acquirente ad ID3 o Niro o Leaf 62…

    Bene così.

    Il prossimo passo è togliere le mild-hybrid dalle “elettrificate” e togliere loro i vari benifici idioti che le amministrazioni hanno loro concesso.

Comments are closed.