Home Agenda eventi Saloni nautici: da Milano a Venezia (28 maggio/5 giugno)

Saloni nautici: da Milano a Venezia (28 maggio/5 giugno)

0
CONDIVIDI

Archiviata la prima edizione di Electric Boat Show all’idroscalo di Milano  si apre il Salone di Venezia.  Prende il via questo sabato (28 maggio) e chiude la domenica successiva (5 giugno).

A Venezia sono attese quasi 40 barche elettriche, ci sarà il debutto di una nuova classe di motonautica italiana con i motori Huracan di Franco Moro, la presentazione di Race Bird e della nuova Candela Boat e infine la E-Regatta 2022. Vediamo i numeri dell’evento di Milano. Superate le 10.000 presenze, 35 aziende espositrici, decine di natanti e imbarcazioni da provare e soprattutto l’inizio di un percorso di valorizzazione di un sito metropolitano come l’Idroscalo.

Torqeedo porta a Venezia il gommone per i Marina e i porti

C’è tutto un mondo convertibile all’elettrico che garantirebbe benefici ambientali e  una migliore qualità della vita a residenti, lavoratori e turisti di acque interne e zone costiere.

motore elettrico barca
Il motore elettrico da 10 kW

Si tratta di tutte quelle imbarcazioni di servizio, di lavoro, di assistenza che operano nei siti portuali. Sul tema Torqeedo presenta a Venezia un pacchetto composto da motore fuoribordo e gommone.

Si è visto qualcosa a Milano con l’utilizzo di un Torqeedo sui gommoni della Protezione Civile (nella foto di apertura). “A Venezia saremo presenti – spiega Gennaro Giliberti, responsabile vendite Italia – con il nostro stand in testa alla banchina delle barche elettriche. Sarà possibile toccare con mano i nostri prodotti grazie alle barche che li montano. C’è la possibilità di testare anche un Deep Blue da 50 kW“.

La novità è un pacchetto: “Composto da un fuoribordo Torqeedo Cruise 6 e da un gommone Highfield. Una soluzione efficiente perché riduce le emissioni, l’inquinamento acustico, pensiamo anche agli spostamenti notturni in un Marina, e migliora la qualità della vita di lavoratori e utilizzatori. Un pacchetto per gli operatori dei porti e per tutti gli enti pubblici“.

Transfluid svela la novità ad alta potenza

trasnfluid
L’innovazione del sistema di propulsione che Transfluid presenterà a Venezia

Dopo Milano, ma anche Amsterdam e Monaco, Transfluid sarà presente a Venezia. Anche qui la possibilità di testare le barche con motore elettrico e ibrido.

Nautica elettrica
La barca per provare la navigazione sostenibile

Ma soprattutto ci sono novità: “Presenteremo il nuovo sistema di propulsione con piede poppiero che eroga 350 hp, al nostro motore a magneti permanenti con potenza di 260 kW a 2300 rpm, accoppieremo un piede poppiero della Konrad, con la quale abbiamo siglato una collaborazione valida in tutto il mondo – spiega Gianluigi Taroni direttore vendite a livello globale- per la fornitura dei piedi poppieri elettrici, proponiamo due range di potenza, 175 hp e 350 hp”.

Aqua ricarica dai porti costieri al Marina del lago Maggiore e Venezia

venezia nautica elettrica
L’installazione di Aqua all’Arsenale di Venezia

Aqua superpower alla tavola rotonda di Vaielettrico con il country manager Michele Bolpagni  ha illustrato la rete europea di Aqua con installazioni lungo  Costa Azzurra, Riviera italiana, Venezia, Plymouth e la Spagna.

A Venezia ha installato proprio oggi due supercharger all’Arsenale: “Sono due  da 75 kW e ci sono poi delle paline di ricarica da 22 kW in AC per tutte le barche elettriche del salone”, spiega Bolpagni. Aqua  presenterà anche la partnership con i veneziani di e-concept. Intanto cresce il numero delle stazioni di ricarica. L’ultima al Marina di Verbella sul lago Maggiore. L’azienda sta realizzando le stazioni di ricarica lungo le rive del lago e  la prima installazione è stata proprio quella di Marina di Verbella nel Parco Naturale del Ticino.

“Riconosciamo il crescente mercato delle barche elettriche e vogliamo dare il benvenuto alla nautica sostenibile a Marina di Verbella. Per noi è importante aggiungere quanti più servizi possibili per i nostri clienti e ora possono anche caricare la loro barca elettrica“.

Transfluid

Lodevoli parole di Marco Diana, direttore della Marina di Verbella. “Come il più grande porto turistico tra i laghi italiani, ci impegniamo a guidare la sostenibilità e la salvaguardia dell’ambiente. L’installazione del caricabatterie marino di Aqua superPower e la realizzazione di 1 MW da pannelli solari fanno parte di questo sforzo“.

Soddisfatto Alex Bamberg, Ceo di Aqua superPower “Siamo orgogliosi di rendere il Lago Maggiore la nuova destinazione italiana per i proprietari di barche elettriche, per noi è il primo grande lancio della rete europea di ricarica dei laghi interni“.

Sealence dai test all’acqua

Nautica elettrica
Il gommone Scanner motorizzato da Sealence

Abbiamo scritto spesso dei motori DeepSpeed di Sealence in fase di test e ora si moltiplicano le occasioni di vederli in acqua. A iniziare dall’Idroscalo dove hanno sorpreso gli . Un lavoro continuo che sarà presentato anche ad Amsterdam durante la Electric and Hybrid Marine World Expo.

Nautica elettrica
Il Ceo Alberto Pozzo (a sinistra) con il Gogo Smart

Altre novità del 2022 toccano anche la Gardasolar che sta presentando in queste settimane oltre i suoi pezzi forti storici anche il nuovo pedalò elettrico Gogosmart per cui garantiscono otto ore di autonomia. Presenza assicurata a Venezia anche per la Mitek di Ravenna che presenta sia fuoribordo che entrobordo.

 

YouTube player

Prima veneziana per Candela C-8

A Venezia farà il suo debutto anche Candela C-8 Il, una barca futuristica: “Ha una velocità massima di 30 nodi e assorbe solo circa 20 kW di potenza dalla sua batteria quando vola a 20 nodi. Può navigare per 2,5 ore senza ricaricare“. Al Marina di Verbella il modello C-7 è stato protagonista attraverso il modello di Umberto Amos.

YouTube player

—  Iscriviti gratuitamente alla Newsletter e al canale YouTube di Vaielettrico.it  —

 

Apri commenti

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome