Home Agenda eventi Salone Nautico Venezia, incontri più ibridi che elettrici

Salone Nautico Venezia, incontri più ibridi che elettrici

0
CONDIVIDI
Folla al Salone Nautico

Un sabato dedicato alla mobilità sostenibile  al Salone Nautico Venezia.  Anche se c’è tanto ibrido e meno elettrico negli incontri in cartellone.

Il programma degli incontri, a cura della Studio Nuvolari Lenard, inizia alle 10.30 con  i Cantieri Vizianello  che presentano il loro prototipo di taxi ibrido. Alle  11.30 “Progetto di mezzi di trasporto ibridi e presentazione del battello a idrogeno”,  Alilaguna illustrerà al pubblico “Hepic”, un battello esposto al Salone.

Liuto, il vaporetto elettrico

Alle 14.45, con ACTV, ALILAGUNA, EDISON, SIEMENS, MASE si parlerà di propulsioni alternative per Venezia mentre alle 15.30 ACTV illustrerà le caratteristiche del vaporetto elettrico Liuto, anche questo presente in banchina al Salone.
Sempre sabato, alle 11.00 in Sala Modelli, c’è in programma “L’avventura italiana in America’s Cup: quando scoprimmo la vela”. Evento promosso da Salone Nautico Venezia, M9 Museo del 900 e dalla Compagnia della Vela. A parlare il designer Davide Tagliapietra che fa parte del team di progettazione di Luna Rossa e che illustrerà la tecnologia del foiling (navigare con la barca sollevata  dall’acqua), poi Corrado Scrascia rappresenta la Compagnia della Vela, club sfidante per il Moro di Venezia.

Scossa il taxi con motore elettrico di Alilaguna

In programma anche la sicurezza 

In contemporanea, in Torre di Porta Nuova alle 11, il convegno “La nautica da diporto italiana: semplificazione nel rispetto degli standard di sicurezza” a cura della Guardia Costiera di Venezia e Assonautica. Interventi dell’ammiraglio Piero Pellizzari, Capitaneria di Porto di Venezia; Alfredo Malcarne, presidente Assonautica Italiana. Marino Masiero, vice presidente Assonautica di Venezia, parlerà de “La nautica deve diventare popolare” mentre Roberto Neglia, giornalista e responsabile Relazioni Istituzionali Ucina illustrerà le proposte di legge di Assonautica: cantieri, scivoli e patenti. Infine Aniello Raiola, capo Ufficio Direzione Marittima del Lazio approfondirà l’evoluzione normativa nel settore della sicurezza della navigazione da diporto.

Espositori elettrici

Un’altra parentesi “green” nell’incontro promosso da Ve.La Spa e Assonautica, alle 14, in Torre di Porta Nuova “La propulsione sostenibile, l’ibrido sale in barca”. La scaletta deli interventi prevede Antonio Ferrari (Actv), Fabio Sacco e Moreno Vizianello (Alilaguna),  Angelo Bovo (Veritas), tenete di vascello  Edoardo Casarotto (Capitaneria di Porto di Venezia),  Gianluigi Taroni (Transfluid),  Roberto Magliocco (Assonautica).

Tra gli espositori segnaliamo la presenza di Be Positive,  EcolineMitekTransfluid X Shore e gli australiani di Flite con la loro tavola elettrica